33 Boxer IE - Cambio Olio

Discussione in 'Ricambi e Spese di Restauro' iniziata da cosimo59, 16 Febbraio 2010.

  1. Salve ragazzi.
    Essendo in procinto di effettuare il cambio dell'olio sulla mia 33 Imola, mi piacerebbe conoscere il vostro parere su quale potrebbe essere il tipo di olio più adatto. Inoltre vorrei sapere se e quando conviene cambiare anche l'olio del cambio e del differenziale e quello del ponte posteriore.
    Ringrazio previamente.
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    33 Boxer carb - Astina olio motore Ricambi e Spese di Restauro 17 Agosto 2013
    33 Boxer IE - Info su sostituzione cinghie distribuzione, costi ricambio Ricambi e Spese di Restauro 16 Marzo 2009

  3. Sul libretto uso e manutenzione le prescrizioni sono:
    Motore:
    classificazione prescritta: API SG/CD, CCMC G5/PD2/D4, SAE 10W/40
    consigliati AGIP Nuovo Sint 2000 e IP Sintiax Motor Oil, entrambi 10W/40.
    Da sostituire ogni 20000 Km o comunque ogni anno.
    Quantità (coppa+filtro olio) 4,0 litri al max, 2,8 l al min.

    Cambio-differenziale:
    classificazione prescritta: SAE 80W/90, API GL-5
    consigliati: AGIP Rotra MP o IP Ponthiax HD entrambi 80W/90
    Da sostituire ogni 40000 Km.
    Quantità: 2,6 l

    Nel differeziale posteriore delle a trazione integraleci va lo stesso olio del cambio (1 l), ma non sapevo che la Imola fosse 4x4.:rolleyes:

    In pratica come olio motore basta che sia un semisintetico/ a base sintetica di buona qualità. Sconsigliati i minerali. Vanno bene anche i completamente sintetici (se li trovi a prezzo ragionevole e con la giusta gradazione SAE, meglio un po' più viscoso a caldo che sono motori vecchi).
    A me dopo il Sint misero l'equivalente Shell Helix Plus (non avevano l'Agip e mi sconsigliarono il Selenia equivalente: disse "non va bene su un ALfa". Credevo che il capoofficina puntasse solo a farmi spendere di più, ma dopo qualche tempo la Selenia ha presentato un gamma di olii specifici per la Alfa Romeo). Di recente sono passato a un AGIP 10W/60 completamente sintetico, che avevo preso per la 75 T.S. (c'è una discussione sugli olii per la 75 T.S: le considerazioni valgono anche per le altra Alfa, perché in Alfa coetanee era prescritto lo stesso olio motore, solo forse il boxer scalda un po' meno dei bialbero).
    ANche i boxer erano nati con il Sint 2000 10W/50.

    L'olio del cambio è minerale, non va messo di qualità inferiore. L'ultima volta mi hanno messo un sintetico 75W/90 e la manovrabilità del cambio a freddo è migliorata.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  4. Ti ringrazio per la tempestività e completezza delle informazioni.
    Purtroppo non posseggo il manuale d'uso e manutenzione e mi sono attenuto unicamente alle indicazioni riportate al di sotto del cofano motore. Beninteso la 33 Imola 1.3 IE era unicamente a trazione anteriore.
    Sarei grato se qualcuno fosse disponibile ad inviarmi il manuale della 33 1.3 IE serie II, al seguente indirizzo e-mail: nardelli-cosimo@libero.it.
    Ringrazio anticipatamente.
     
  5. 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Salve,
    ho effettuato l' ultimo cambio olio sulla mia Imola 1.3 a 125000km quasi 3 anni fa e ho percorso da allora 5000km. Mai avuto problemi di consumo olio e tuttora l' astina mi segna poco meno del massimo. Secondo voi è consigliabile un cambio (sempre usato il Sinth 2000 e cambiato abbastanza regolarmente) visto che dovrei adesso usarla più intensivamente per viaggiare e percorrere parecchi km?
    Grazie molte
     
  6. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    dovresti cambiarlo, anche perchè l'olio si cambia ogni 15000 km su quell'auto oppure ogni anno
     
  7. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Ok
    grazie per la risposta attualmente quanto può costare il cambio? L' ultima volta ho speso circa 60 euro (a Milano in stazione rifornimento Agip) e ricordo che il meccanico aspirò l' olio perchè diceva che la vite della coppa era sbanata...ho letto in giro che alcuni prima di fare il cambio effettuano operazioni per pulire le parti da depositi di olio vecchio ma non ho capito come...è una fesseria?
     
  8. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Io comprerei l'olio all'autoricambi, quello prescritto per la tua auto sicuramente Selenia, sul manuale trovi il nome anche o le specifiche.
    Poi il cambio meglio farlo fare al meccanico almeno ti fai cambiare anche il filtro dell'olio, che va cambiato anche quello.

    L'olio potrebbe costare 11 euro al litro (almeno il selenia wr per i motori diesel costa circa così) il filtro circa 10 euro, e il meccanico circa 15 / 20 euro
     
  9. #8Alfista162B4A,25 Giugno 2010
    Ultima modifica: 25 Giugno 2010
    re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    L'olio prescritto era l'Agip Nuovo Sint 2000 10W-40 o L'IP Sinthiax .
    Sulle Alfa Romeo "di ieri" l'olio prescritto era sempre Agip o IP (anche Shell sui mercati di lingua inglese in cui i prodotti petroliferi italiani erano poco reperibili). I boxer fatti a Pomigliano, come i bialbero 4 cilindri ed i 6V fatti ad Arese erano il frutto di una progettazione originale Alfa, ed essendo L'ALfa di proprietà statale al momento della progettazione dei motori, erano stati progettati per l'olio delle compagnie petrolifere dello Stato (allora sia AGIP che IP).
    Va bene un semisintetico, cioè a base sintetica, di caratteristiche pari: SAE 10W-40, e per la qualità gli olii di oggi API SL o SM, eccedono le specifiche API dei primi anni '90.
    Sulla 33 un un'officina Fiat-Alfa (non avevano l'AGIP) mi sconsigliarono il Selenia semisintetico 10W-40 (allora non c'era il Selenia per Alfa Romeo) e misero le Shell Helix Plus.
    I motori Alfa scaldano l'olio (che contribuisce al raffreddamento) e quindi servono olii buoni. Altri motori più tranquilli, meno sportivi, non scaldano altrettanto l'olio: evitare assolutamente olii minerali.
    Se l'olio scalda (uso molto sportivo o tanta autostrada col caldo) potrebbe esser meglio un olio più viscoso a caldo (i boxer, come gli altri motori Alfa, erano nati in origine per il "vecchio" Sint 2000 10W-50, uscito di produzione da poco quando furono fabbricate le ultime 33). Dato che dovevo passare a un olio migliore nella 75 ho messo anche nella 33 L'Agip Racing 10W- 60 per Alfa Romeo (completamente sintetico), non venduto però in Italia.
    L'olio è meglio scolarlo dal tappo (anche se i meccanici oggi preferiscono aspirarlo: fanno meno fatica), specie se l'olio non è stato cambiato con la giusta frequenza (annuale perchè anche a star fermo c'è ossidazione, etc) si formano delle morchie che se vanno in giro fanno danni (p.es le 33 i.e.L hanno le punterie idrauliche per il recupero del gioco delle valvole, qualcuno colla 75 T.S. ha avuto guai al variatore di fase per passaggi olio intasati dopo aver usato usando olii di qualità inferiore a quelli prescritti). Se il tappo di scarico olio è rovinato meglio farlo sistemare una volta per tutte.
    Attenzione a usare anche i filtri olio giusti (non solo per la filettatura in pollici, mentre i Fiat la hanno metrica) ma con le giuste pressioni delle valvole interne di by-pass.
    Le Alfa di ieri vogliono l'olio giusto (o migliore), le candele giuste (Spica Golden Lodge), i filtri olio giusti e allora vanno bene.
    Il prezzo di listino dell'Agip Sint 2000 è sui 12 euro al litro, ma si trova anche a molto meno. Ce ne vanno 4 litri al cambio (anche filtro) al livello massimo, e se il motore è Ok quasi non consuma olio (salvo un po' in qualche tirata a caldo).
    Nella sezione dei motori della 75 T.S. c'è un'ampia discussione sugli olii motore, che vale un po' per tutte le Alfa, specie quelle di ieri, anche se i boxer Alfasud magari scaldano meno l'olio dei bialbero AlfaNord.
    Se hai sempre usato il Sint è meglio non cambiare dopo tanti anni e Km, perchè col tempo ogni olio forma delle morchie e dei depositi, e se si cambia tipo e/o marca di olio il rischio è che il diverso pacchetto di additivi detergenti dell'olio nuovo stacchi i vecchi depositi (che dopo 17÷18 anni e molte decine di Km possono esser tanti, se si guarda con una lampada dal tappo di scarico dell'olio si vedono anche) e che essi vadano in circolo e si fermino dove possono far danno (intassando passaggi dell'olio).
    Diverso è il discorso se sin da nuovo nel motore si cambia tipo d'olio a ogni cambio, secondo alcuni esperti il motore così rimane più pulito, se il nuovo l'olio ha additivi detergenti diversi che rimuovono i pochi depositi presenti.
    Ci sono degli appassionati che su Alfa storiche (e anche le 33 lo sono dall'anno scorso) smontano addirittura la coppa olio per pulirne l'interno, e dalle foto che si vedono, anche con l'olio prescritto, si deposita tanta robaccia scura, e che qualcuno ha dovuto usare addirittura il raschietto per toglierla.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  10. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    eccolo sint 2000 è il migliore olio per la 33 va benissimo pero' e' meglio cambio olio in ogni 20.000 o 25.000 km al max
     
  11. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio


    Mi sembra un po troppo, in genere sulle vecchie auto nei manuali è sempre scritto di cambiare l'olio ogni 15000 km per i motori a benzina