ALFA 146 JTD - Procedura di smontaggio pompa IDROGUIDA e ALTERNATORE

Discussione in 'Turbo Diesel - Jtd' iniziata da lorenz75_mi, 2 Novembre 2014.

  1. Ciao a tutti, vi chiedo gentilmente un aiuto per smontare l'alternatore e la pompa idroguida. Praticamente circa un paio di mesi fa ho cominciato a sentire un rumoraccio in fase di avviamento provenire dalla zona cinghia servizi e in questi ultimi giorni era praticamente fisso.
    Oggi quindi ho rimosso la cinghia servizi e con gli organi fermi ovviamente il rumore è sparito. Dopo aver rimosso anche i carter in plastica, puleggia conduttrice (cambiata nuova da poco) e i due tenditori fisso e automatico della servizi, ho controllato accuratamente le pulegge che trascinano gli organi rumorosi.
    L'alternatore temo abbia il rotore bruciato/consumato perché con il tester prima di smontare la cinghia servizi aveva buchi di tensione e oscillava tra 14V e 13V.
    Mentre dalla pompa idroguida vedo trafilamenti di olio e quindi per evitare di rismontare tutto magari tra qualche mese vorrei cambiarla (usata dal demolitore).
    Quindi avrei bisogno del vostro aiuto per capire come estrarre l'alternatore. Ho già smontato i due vitoni che lo tengono fissato al motore ma da sotto non c'è spazio per estrarlo a meno di smontare tutto il supporto metallico che sostiene anche gli organi della distribuzione (vorrei evitare).
    Invece per la pompa dell'idroguida non so come smontare i dadi che tengono fissata la puleggia all'albero della pompa, purtroppo non c'è spazio per svitarli con la pistola pneumatica e con le chiavi manuale sembra impossibile perché chiaramente la puleggia gira e quindi impedisce lo sblocco dei 3 bulloni che la fissano all'albero della pompa servosterzo.
    Grazie 1000 per un vostro aiuto. Magari sarebbe l'ideale se qualcuno avesse una guida con qualche foto dove spiega il procedimento per staccare/rimuovere e poi rimontare sia l'alternatore che la pompa idroguida.
    Buona domenica a tutti
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Curiosita' e informazioni su vari richiami per alfa 146 1.9jtd Turbo Diesel - Jtd 20 Marzo 2011
    Alfa 146 JTD-si ferma di colpo in autostrada - sensore giri Turbo Diesel - Jtd 8 Gennaio 2010
    Candelette alfa 146 1.9 JTD - ci sono problemi all'avvio del motore Turbo Diesel - Jtd 7 Dicembre 2008

  3. Ciao Lorenz, in questi casi che ti trovi ristretto dovresti svitare i supporti motore e con un crick alzare o abbassare da allontanarsi quel tanto dalla carrozeria per agevolare l'operazione.
     
  4. Ciao Andrea, pensavo ci fosse qualche altro trucco. Sganciare tutto il motore per spostarlo non mi fido molto, anche perché servirebbe la gru che usano i meccanici con le cinghie.
    Non penso che per cambiare l'alternatore il meccanico fa tutta sta procedura altrimenti chiederebbe 500 euro solo di manodopera
    Per quanto riguarda invece la pompa idroguida, ti è mai capitato di smontarla ? come avrai capito ho una discreta manualità, ma sullo smontaggio dell'alternatore e della pompa idroguida mi manca la dovuta esperienza. Vi sarei molto grato se qualcuno ha qualche guida o può spiegarmi la procedura in dettaglio. Grazie
     
  5. non c'è nessun esperto che riesce a darmi qualche dritta affidabile ? Grazie 1000 e buona domenica a tutti
     
  6. #5andrea-cesenat,2 Novembre 2014
    Ultima modifica: 3 Novembre 2014
    Dipende dai punti di vista, lui vuole correre, non stare lì un'intera gionata per cercare di svitare...
    Mi sfugge qualcosa, la ruota l'hai vitata sul fianco cinghia servizi e distribuzione?
    Perchè se cavi anche il plasticone di protezione hai un bel pò di motore su dove lavorare e per me anche da lì riesci a svitare quello che non riesci da sopra...
     
  7. #6bobkelso,2 Novembre 2014
    Ultima modifica: 2 Novembre 2014
    Ciao, non avendo davanti l'auto non mi è chiaro il motivo (che però ci sarà se hai chiesto :)
    per il quale devi smontare la puleggia dall'asse della pompa idroguida prima di smontare
    la pompa intera dal vano motore con su ancora la puleggia, comunque
    da trafficone di meccanico fai da te mi vengono in mente un paio di metodi:

    (Premessa: metti Svitol / w40 / altro prodotto sbloccante sui bulloncini almeno qualche minuto prima)

    1) usi una cinghia vecchia per costruirti un attrezzo artigianale che tenga ferma
    la puleggia dal diametro esterno ( oppure usi un giratubi svedese da idraulico,
    in pratica una specie di pinza pappagallo gigante, per afferrarla sul diametro usando
    una striscia di gomma da una vecchia camera d'aria in mezzo per rischiare meno danni)

    2) se i bullonicini da svitare sulla puleggia sono almeno 3, usi 3 chiavi ( inglesi/ a tubo / a cricchetto
    come sei più comodo ma che siano in buone condizioni sennò rischi di spanare le teste dei bulloncini)
    contemporaneamente su tutti i 3 bulloncini (non indispensabile ma più facile se ti presta una mano un altra
    persona per manovrare le 3 chiavi insieme), con due chiavi fai forza in senso orario come se volessi avvitare
    i bulloni dividendo la forza sui 2 in modo circa uguale (questo ti permette di tenere ferma la puleggia),
    con la terza chiave giri in senso antiorario per svitare il bulloncino;
    quando un bulloncino cede e inizia a svitarsi, scambi la posizione dei 2 bulloni che vengono stretti/riavvitati
    e di quello che viene svitato; ogni volta che ripeti il giochino di scambiare posizione
    i 2 bulloni che vengono riavvitati si dividono al 50% la stessa forza che sta invece svitando il 3°,
    in pratica i bulloni che vengono riserrati sono serrati ad ogni ripetizione con meno (metà) forza di prima,
    fai il giochino diverse volte e alla fine puoi svitarli tutti e 3 tenendo la puleggia anche a mano..
    ..con questo sistema ci svito anche i bulloni/brugole di serraggio semiassi sui mozzetti dei cambi,
    penso a maggior ragione dovrebbe funzionare con questa puleggia che è serrata meno forte..

    ..per gli altri bulloni di cui chiedevi non saprei, non conosco il vano motore di quell'auto,
    immagino ci sarà un metodo più facile di un altro, magari è un problema di avere chiavi adatte..
     
  8. Ciao, alla fine sono riuscito a rimuovere l'alternatore smontando il filtro gasolio e smontando la vaschetta dell'idroguida inclusi tutti i tubetti di raccordo e spinotti elettrici...un lavoraccio. Staccare un motore cosi pesante dai supporti per decentrarlo e avere più spazio per sfilare l'alternatore da sotto non mi sono fidato.
    Da sotto anche levato tutte le plastiche del passaruota non c'è modo per estrarre l'alternatore. Ad ogni modo questo è fatto. Adesso devo capire bene come rimuovere la pompa idroguida. Io pensavo che per rimuovere la pompa bisognava togliere preventivamente la puleggia. Se posso smontarla con la puleggia attaccata meglio ancora. Sei sicuro quindi che posso smontarla in questo modo ?
    Poi una volta smontata ho la pistola a impulsi e in un attimo smonto la puleggia e la rimonto sulla pompa nuova che ho già.
    Da quello che vedo per staccare la pompa dovrei sganciare tutto il blocco che sostiene gli organi ausiliari...confermi ?
    ciao grazie
     
  9. Ciao, come ti dicevo non ho davanti un vano motore di questa auto,
    non so darti queste indicazioni.
    Da smanettone ti direi che sono validi tutti i metodi fattibili di smontare un pezzo e si sceglie
    quello più comodo o rapido o sicuro o in base agli attrezzi disponibili caso per caso
    ..idem per la puleggia, se togliendola accedi meglio ai bulloni di supporto
    della pompa al blocco motore, allora toglila pure, sennò se riesci a raggiungerli comunque
    e c'è spazio per estrarre la pompa intera puoi tirarla giù con la puleggia attaccata :)