Alfa 147 1.6 120cv GPL problemi accensione e ora testata da rifare

Discussione in 'Twin spark' iniziata da Shebuka, 1 Agosto 2013.

  1. Ciao a tutti,
    da una settimana prima del disastro la macchina si accendeva un po male, all'inizio ci metteva solo qualche giro del motorino (e ho pensato all'iniettore che l'anno scorso la centralina segnalava come a rischio), poi è arrivata a dover girare la chiave due volte e dare anche un colpo di acceleratore. Al minimo sembrava che girava a te cilindri. Lunedì tornando dal lavoro volevo portarla dal meccanico, ma in partenza da un semaforo il computer di bordo mi ha segnalato temperatura troppo alta, al che spengo subito il motore, accosto e chiamo il carro attrezzi.

    Ieri il meccanico ha avuto tempo di guardala, mi ha fatto vedere le candele che ha smontato e che due erano quasi bruciate... Ora si accende, ma gira sempre a tre (o due e mezzo) e al minimo fa uno strano rumore, come se qualcosa da qualche parte tocca il metallo. Dopo che si è surriscaldata sembra che è uscita da qualche parte un pò d'acqua, ma di fumo bianco non ne esce. Il tubo dell'acqua va in pressione (diventa duro) assai in fretta e bisogna fa sfiatare la pressione dalla vaschetta.

    Morale, il meccanico dice che se non ci sono altri componenti rotti ci sara da spendere tra 1000 e 1300 euro, e cioè smontare la testata, mandarla a retificare insieme alle valvole e rimontare tutto. So che tra retifica e set di guarnizioni sono circa 400 euro, ma 600 euro per manodopera è un prezzo onesto? Non è che conviene di più comprare per 150-200 euro una testata usata? Non è che magari è solo la guarnizione e la testata è a posto?

    Il problema più grande è che lui da mercoledì chiude fino a fine agosto, e a me la macchina serve l'ultima settimana di agosto per andare giù in Sardegna. Provo a cercare un altro meccanico in città o posso provare a cambiare la testata da solo con l'aiuto di un mio amico meccanico? (lui lavora un po lontano e portarci da lui la macchina mi parte un patrimonio di carro-attrezzi)
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Spia avaria motore Alfa 147 1.6 120cv Twin spark 14 Luglio 2013
    Problemi di carburazione? Alfa 147 1.6 TS 120cv Twin spark 13 Aprile 2013
    Problemi con Alfa 147 1.6 120cv T.Spark, scoppi dallo scarico e avaria sistema Twin spark 27 Luglio 2011

  3. Ma ti consumava acqua prima? dovevi rabboccare con molta frequenza?
    Una testata difficilmente cede di schianto, in genere prima ti avvisa con il consumo di refrigerante.
     
  4. Ma tu pensi che una testata (anche seminuova) non deva passare dalla rettifica, magari eviti la rettifica delle sedi valvole ma è ben poca cosa....

    Quasi sicuramente è "solo" la guarnizione della testa ma il lavoro e guarnizioni (oltre che cinghia e compagnia) comunque ci sono... :grinser002:



    :decoccio:
     
    A kormrider piace questo elemento.
  5. #4Shebuka,2 Agosto 2013
    Ultima modifica: 2 Agosto 2013
    No, consumava un po di olio, ma niente acqua. Infatti venerdì prima di partire per Milano ho controllato i livelli di acqua e olio ed erano a posto.
     
  6. Il mio meccanico ha detto che essendo una macchina che voglio tenere, già che si smonta il tutto, la rettifica della testata è comunque meglio farla. Siete d'accordo o si può limitare a "sola" guarnizione?
     
  7. è d'obbligo la rettifica della testata, altrimenti poi ti salta di nuovo la distribuzione con qualche valvola che si pianta. Il prezzo per la manodopera è abbastanza alto, cerca altrove che non tutte le officine chiudono il mese di agosto.
     
  8. Ho chiamato un altro meccanico amico di mio padre e lui mi ha confermato che cmq la rettifica della testata e' da fare, mi chiede 600-700 euro per tutto. Ora il problema e' portare la macchina da lui che sta a 40 km da casa mia... provo a sfruttare l'assistenza stradale dell'assicurazione :D
     
  9. No, la rettifica è d'obbligo non tanto perchè possa creare problemi a valvole e distribuzione ma per il fatto che se si è "bruciata" la guarnizione significa che la testata non ha la corretta planarità e il fenomeno si può ripetere a breve.

    Ha ragione il meccanico che sostiene la necessità di effettuare una completa revisione della testata, soprattutto se hai intenzione di tenere l'auto per molto tempo.
    Puoi anche rischiare di fare solo la rettifica e la distribuzione (indispensabile), anche se considerato l'impianto a gas, ti converrebbe almeno "smerigliare" le sedi valvole.


    :decoccio:
     
    A kormrider piace questo elemento.
  10. Ho portato la macchina dal amico meccanico e ha sistemato la testata, in tutto ha chiesto 850 Euro. Ha trovato che la guarnizione della pompa acqua era proprio spaccata in due (e per lui era una cosa stranissima visto che gli avevo detto che prima di bollire non ha mai perso una goccia d'acqua) e quindi oltre a rifare la testata e set di guarnizioni per sicurezza ha anche cambiato la pompa d'acqua e il termostato. Il primo meccanico (quello che chiudeva ad agosto) aveva anche cambiato le candele perché una era un po bruciata e era bruciata da consumare un po di metallo... quindi altri 200 Euro circa (devo ancora andare a saldare).

    Cmq il meccanico amico non ha avuto tempo per indagare e sistemare una cosa, e cioè l'avvio del motore dopo un po che sta fermo (tipo al mattino).
    Quando giro la chiave il motore gira e non riesce a partire per un 6-10 secondi.
    Se invece di tenere la chiave girata gli faccio fare solo due giri (circa 2 secondi), lo spengo e poi giro di nuovo la chiave, parte subito...
    Il meccanico dice che potrebbero essere iniettori benzina o la pompa benzina, secondo voi?
     
  11. Escluderei la pompa, quando ha problemi ti fa vuoti di potenza in corsa, non mandando sempre la benzina che il motore richiede.