Alfa 75 - probema potenziometro pressione turbo

Discussione in 'Elettronica' iniziata da momo950, 23 Settembre 2008.

  1. Ciao ragazzi dopo tanto rieccoci qui,come dettovi in precedenza ho dvuto effattuare degli interventi alla mia turbo america.
    Quali frizione e guarnizioni del collettore con sostituzione di due prigionieri che tengono lo stesso.Dopo tanto patire nel reperire gli ormai introvabili pezzi ritiro la mia cara 75 TURBO AMERICA ASN.
    Grosso problema il turbo pompa solo 1.45 bar indicati sul manometro,Causa le ferie sono stato costretto a non poter portare la nacchina al concessionario alfa di latina.
    Lunedi finalmente posso effettuare l'accettazione presso l'ex officina e ricovero il mezzo presso l'officina.
    Oggi il responso del capo officina che mi comunica il mal funzionamento di un potenziometro che si trova sul corpo farfallato e la difficolta' nel reperire questo pezzo, e cosa peggiore solo il pezzo supera le 200 euro,Vi è capitata una situazione del genere e soprattutto si puo' intervenire a livello meccanico e non elettrico per ovviare a questo problema senza incappare in problemi magiori.
     
  2. Sto caricando...


  3. Ciao Momo ,che piacere risentirti;)
    Mah,se il problema è 'solo' il potenziometro,lo stesso si può trovare come ricambio bosch rilevando il numero seriale dello stesso,poi la uno turbo e la thema e la croma 2000 turbo 8 valvole hanno lo stesso particolare sulla valvola a farfalla,poi ancora,si può provare a spruzzare del disossidante nel potenziometro per vedere di ripristinare la funzionalità,poi vediamo se ci sono altre risposte più sagge eheh: good . :
     
  4. domani se riesco ad andare dal concessionario provro' intanto grazie della dritta resti e sarai sempre un punto di riferimento grazie mille.
     
  5. Prova a cercare nelle demolizioni, ogni tanto si trova qualche turbo/turboamerica... :D

    Altrimenti, trova il codice esatto del ricambio alfa del pezzo (EPER fiat..) e comunicacelo. Magari qualcuno ce l'ha a casa o lo trova..
    Ma in sostanza, quale potenziometro sarebbe?? Quello della posizione della farfalla (in realtà un interruttore o poco via...)? :D
     
  6. #5 mauretto, 24 Settembre 2008
    Ultima modifica: 24 Settembre 2008
    Adesso non esagerare:p,
    allora sul corpo farfallato ci sono due comandi elettrici,uno è un interruttore come giustamente detto da Robi2000ts,che serve a interrompere l'alimentazione agli inettori in fase di rilascio,l'altro invece è un potenziometro che serve a dare la posizione della farfalla alla centrale di iniezione,a disposizione purtroppo ho solo i codici Alfaricambi,e sono i seguenti:
    interruttore -60523401-
    trasmettitore -60534264-
    comunque sul manuale c'è la procedura di verifica dei valori delle tensioni.
    imho verificherei anche la funzionalità della valvola pierburg,che quando lavora apre e chiude in continuazione il condotto in pressione tra aspirazione e wastegate della turbina,se rimane aperta la pressione attiva immediatamente la wastegate che riduce drasticamente il valore della sovralimentazione,la spia delle detonazioni in base al numero di lampeggi dà anche l'indicazione delle eventuali avarie,in caso di ripetute avarie,il sistema entra in funzione 'ricovery' che consente di marciare a prestazioni ridotte per recarsi autonomamente in officina,in questa eventualità la turbina praticamente non produce sovralimentazione:rolleyes:
     
  7. Ben detto!!! Quoto pienamente!
     
  8. bella guida.........Mauretto complimenti: good . :
    ma nel caso non si trovi il ricambio non si può adattare un potenziometro?:decoccio:
     
  9. Intanto sarebbe da capire di quale potenziometro sta parlando. Solo a quel punto tentare di trovarlo in giro.. :D
     
  10. premesso che il problema sia il potenziometro,la risposta è si, si può risalire al valore del potenziometro e adattarne uno anche da negozio di elettronica,ma di solito quelli automobilistici hanno la proprietà di essere molto robusti ma anche di ossidarsi se inutilizzati per molto tempo,poi come già detto sopra ci sono vetture del gruppo Fiat che all'epoca utilizzavano dei particolari adattabili: good . :
     
  11. ragazzi grazie delle molteplici delucidazioni in merito.
    Allora per quanto riguarda la pierburing la escluderei, a detta del capo officina hanno provato a regolare il potenziometro collegandolo agli strumenti di calibrazione, ma girando il trimmer i valori dello stesso non cambiavano minimamente.
    Per cio' che rigaurda la tensione di esercizio come ci si puo' risalire?
    Il pezzo in questione da rif. alfa è il seguente 60534264 come detto anche da mauretto, comunque domani comincero' l'estenuante ricerca dell'ago nell'immenso pagliaio.