Alfa 75 turbo q.v. non si accende

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
2,068
464
136
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Ho ritrovato i link alle elaborazioni di alfa 75 turbo fatte da @Jim K. , bei post perchè spiegava in modo preciso ogni modifica fatta e perchè eseguiva poi alla fine una messa a punto ( basata sul valori lambda e CO nei gas di scarico ) per avere il motore affidabile, cioè che non girasse magro, racconta di aver poi usato questi motori elaborati per anni senza cedimenti

nel 2011 avava fatto la "classica" elaborazione 210cv senza cambiare molto del motore originale e con spesa contenuta, della turbina originaria aggiornava solo il cuscinetto; sembrebbe un ottimo win/win:

2011 - ALFA 75


nel 2016 aveva già altri due step con maggiore potenza e coppia in arrivo mille giri più in basso ( 260cv e poi aggiornando ulteriormente la turbina 320-350cv ) che però necessitavano di interventi consistenti ( nuova turbina; nuova centralina accensione; intercooler ancora nella posizione originaria ma modificato per lavorare ad acqua e con un radiatorino supplementare; una soluzione migliorativa alternativa a quella di un grande intercooler ad aria installato dietro al radiatore motore; eventualmente il raro collettore scarico Evo )

2016 Elaborazione motore 1.8 turbo su Alfa 75 - ClubAlfa.it Forum

stessa descrizione con qualche foto ulteriore qui (in inglese):

2016 Alfa 75 1.8 turbo for track day use only

in particolare la foto dello scambiatore ad acqua autocostruito:


3 scambiatore H2O.jpg
 
Ultima modifica:

andyjoe

Alfista principiante
19 Settembre 2022
46
25
9
Regione
Lombardia
Alfa
75
Quindi mi pare di capire è un'auto stile corsaiolo la tua
È tutta originale, non ho rimosso niente per alleggerirla, ho solo assetto, molle al posteriore, tubazioni dei freni di tipo aeronautico e dischi baffati con relative pastiglie con mescola da pista
 

andrea-cesenat

Staff Forum
Moderatore
14 Maggio 2009
9,057
1,262
171
FC
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GT
Motore
1.8 Twin Spark - GPL
sì, anch'io ho dovuto staccare le piastre dai vecchi per metterci sopra gli altri moduli.
La mica la metti tra il modulo e la piastra, serve per dissipare il calore.
Il modulo ha bisogno di una superficie per dissipare il calore, è un pò come un mosfet
 

andyjoe

Alfista principiante
19 Settembre 2022
46
25
9
Regione
Lombardia
Alfa
75
Ho collegato il modulo ma non funziona lo stesso, dovrò rifare da capo tutti i controlli e cercare di capire se la piedinatura è la stessa del vecchio modulo.
 
  • Wow
Reactions: mauretto

andrea-cesenat

Staff Forum
Moderatore
14 Maggio 2009
9,057
1,262
171
FC
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GT
Motore
1.8 Twin Spark - GPL
Ho collegato il modulo ma non funziona lo stesso, dovrò rifare da capo tutti i controlli e cercare di capire se la piedinatura è la stessa del vecchio modulo.
Hai modo di provarla al banco?
sicuramente ci sono i pin impostati diversamente, lo trovo normale
 

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
2,068
464
136
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Sto provando a colmare le mie lacune sui vari impianti di iniezione, ho provato a semplificare i disegni degli schemi cablaggi,
dacci un occhio magari fossero di aiuto;
gli originali senza modifiche e con migliore definizione si trovano nei manuali in pdf che credo tu hai già, dove oltre allo schema elettrico dell'iniezione, c'è anche quello per avviamento, per alternatore e ricarica batteria, etc

========================================================

Schema funzionamento del relè tachimetrico alfa 75 Turbo ( Ps.: non ho trovato il colore dell'ultimo filo );

il relè alimenta centraline, iniettori, pompa, etc se riceve tensione sul terminale 50 ( dal motorino avviamento motore)
oppure se riceve la coppia dei segnali 15 (+12 sottochiave) e TD (motore in rotazione), questi devono esserci entrambi;

non mi è chiaro se il precarico della pompa sia effettuato tramite un breve impulso iniziale su TD generato da un picco sulla bobina quando si accende il quadro o da un temporizzatore delle centraline in un area di queste che funziona ancora prima che vengano alimentate dal rele tachimetrico, ma ai fini di far funzionare l'auto questo dettaglio non ha importanza;

già se mancasse il precarico pompa benzina potrebbe esserci una connessione nel cablaggio non funzionante
( leggevo una discussione passata i cui poi trovarono un piedino connettore centralina dissaldato )

rele-tachimetrico-alfa-75-turbo-schema.jpg

==========================================================

Schema semplificato impianto centaline e cablaggi ( per verifiche continuità elettrica/ presenza voltaggi );
NB: (copio da precedente discussione):

> il connettore G133b (preso come punto di ingresso in questo schema semplificato) si trova sotto l'intercooler
> il connettore G133a (visibile nello schema successivo a colori) sotto al cassettoporta oggetti

1669409740879.jpeg

====================================================

Schema completo di tutti i connettori (percorsi tortuosi dovuti a doppia centralina) con schema colori per aiutare leggibibilità;
i colori aggiunti in questo disegno non si riferiscono al colore reale dei fili, ma alla loro funzionalità

- viola: +12 in fase avviamento
- rosso: + 12 diretto da batteria
- arancione: +12 sotto chiave (sia a quadro acceso che in avviamento) collegato direttamente al morsetto blocchetto chiave
- giallo: + 12 sotto chiave come sopra, ma passando attraverso un relè servizi (pare vicino alla scatola fusibili)
- azzurro e azzurro chiaro: collegamenti tra sensore hall (rotazione motore) , centraline e relè tachimetrico; questi contatti devono essere tutti integri per poter attivare il relè tachimetrico (c'è era anche una discussione precedente in proposito)
- verde e everde chiaro: collegamenti modulo potenza, bobina, centraline, contagiri;
- grigio: fili di massa

schema-cablaggio-75-TB-turbo-colori-small70.jpg



Se trovato qualche errore approfittiamo per chiarire e le modifico :)
 
  • Like
Reactions: mauretto

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente