Alfa GT luce retromarcia/sensori di parcheggio

Discussione in 'Elettronica' iniziata da M62GT, 2 Agosto 2008.

  1. Causa rottura cavetto luce retromarcia, il sensore di parcheggio (optional originale Alfa), collegato alla luce retromarcia, non mi ha avvisato di un ostacolo, e perciò vi sono andato a sbattere contro, danneggiando la mia auto (circa 600 € di danno). Ripristinato il cavetto da conceesionario ufficiale Alfa, il sensore di parcheggio è ritornato a funzionare regolarmente. La casa madre (Fiat Group) si rifiuta di rifondere il danno, sebbene l'auto sia ancora in garanzia, in quanto il sensore sarebbe un semplice "strumento d'ausilio al parcheggio" . Qualc'un altro ha avuto la mia stessa sorte ?
     
  2. Sto caricando...


  3. Aimè non hanno tutti i torti anche se ci marciano un pò sopra su ste cose!
     
  4. 600Euro perche' il sensore non ti ha avvisato ? - Porc... e se c'erano un paio di bambini ? -
    .. sign. giudice li ho amazzati perche' un sensore di parcheggio si e' rotto...!!!
    mha'.. non dico nulla, altro che OT.
     
  5. Scusami, ma con che velocità hai effettuato la retromarcia per avere un danno simile?

    C'è da dire,che bisogna sempre stare attenti,non è il sensore di parcheggio che mi deve far guidare attentamente,l'attenzione la presta chi conduce il veicolo... Il sensore di parcheggio principalmente serve proprio ad effettuare il parcheggio in modo da non toccare la vettura posteriore a noi,se effettuo un retromarcia veloce,non so quanto di aiuto mi possa essere. Semplici tempi di reazione.
     
  6. i sensori aiutano ma uno deve sempre guardare indietro..poi 600€ vuol dire tutto il para..a qaunto andavi?
     
  7. quoto in pieno blade ed aggiungo che la tecnologia è un ausilio non un sostituo al guidatore
     
  8. Il costo della riparazione preventivatomi, in realtà, non dice proprio nulla sulla velocità a cui stavo parcheggiando. Ovviamente, infatti, mi stavo muovendo a passo d'uomo, come si fa appunto quando si parcheggia. Il fatto è che si sono ammaccati due pezzi, il portellone e la parte subito sotto il fanale. Considerando che, pur trattandosi di un danno minimo, oltre a tirare fuori la ammaccature si dovrà verniciare mezza auto (portellone baule e fiancata sinistra, esclusa solo la portiera, trattandosi di un pezzo unico), 600 € non sono poi molti. Inoltre, se si ha un sensore che dovrebbe aiutarti in manovra, col tempo prendi l'abitudine d'affidarti a lui. Altrimenti quale sarebbe lo scopo d'averlo ? Se non ti fidi, meglio neppure installarlo. Ritengo, perciò, d'aver il diritto almeno ad un concorso di colpa, e mi muoverò legalmente in tal senso. E' chiaro che il produttore, comprensibilmente dal proprio punto di vista, cerca di chiamarsene completamente fuori, ma non sono convinto che sussistano gli estremi perchè possa farlo.
     
  9. secondo me non riuscirai a recuperare nulla dalla casa madre e spenderai anche soldi inutilmente per avvocati
    i sensori sono solo di aiuto ma bisogna sempre stare attenti alle nostre manovre abbiamo anche gli specchietti retrovisori
     
  10. Purtroppo, considerata la scarsissima visibilità posteriore, nelle manovre di parcheggio gli specchietti retrovisori non sono d'alcun aiuto. Ovviamente, l'occhio nel retrovisore ce lo butto, ma non mi da alcuna informazione circa gli ingombri.
     
  11. Caspita,era bello alto l'ostacolo per colpire il bagagliaio e la parte sottostante il fanale. Allora capisco i 600 euro di danni,fosse stato solo per il paraurti,te la cavavi meglio. Puoi provare a fare richiesta ma ho la vaga idea che non ne caverai un ragno dal buco.