Alfa Romeo 155 16 V pregi e difetti

Discussione in 'Curiosità - Informazioni Generali' iniziata da alfredo155, 27 Agosto 2008.

  1. Salve a tutti,

    Apro questa sotto sezione per rasccogliere pareri ed informazioni da quanti posseggano la 155 16V.
    Come recita il titolo "pregi & difetti".

    Allego anche qualche foto della mia.
     

    Files Allegati:

  2. Sto caricando...


  3. Tratto da Wikipedia:

    Nel 1995 un leggero restyling esterno(paraurti, ora verniciati su tutte, "scudetto" della calandra anteriore cromato) ed interno (ritoccata la strumentazione, non più presenti i poggiatesta schiumati e forati) diede origine alla seconda serie. Inoltre, il vecchio 2000 twin spark ad 8 valvole, lasciò il posto ad una nuova unità, di 1970cc sempre con doppia candela e variatore di fase, ma con una testata a 16 valvole e una potenza di 150cv. Da segnalare che il 2000 16V TS aveva basamento modulare, nel senso che aveva 4 dei 5 cilindri del 2400 20V 5 cilindri della Lancia K: in questo modo cilindri, bielle, valvole, eccentrici, camicie provenivano direttamente dalla FIAT e si potè mano a mano abbandonare i veri ed Twin Spark delle Alfa del Portello
    A dimostrazione di ciò, le ultime innovazioni si ebbero nel 1996, quando ci fù l'introduzione, dei nuovi Twin Spark 1570cc (120cv) e 1747 (140cv) che come l'unità da due litri, si caratterizzavano per il variatore di fase e la testa a 16 valvole, che sostituirono i vecchi benzina. Entrambi i motori derivavano dal 1747cc bialbero Fiat. La linea precocemente invecchiata, le finiture forse non eccelse rispetto alla concorrenza tedesca e l'eccessiva quantità di componenti in comune ad altri modelli Fiat limitarono parecchio le vendite, nonostante i successi sportivi nel DTM. Durante quegli anni dovette confrontarsi sul mercato automobilistico con modelli quali Audi A4, BMW Serie 3, Citroën Xantia, Ford Mondeo e Mercedes-Benz Classe C. Uscì di produzione nel 1997, rimpiazzata da un modello di grande successo: la 156

    Fine wikipedia

    Per quanto riguarda il mio modesto parere (condivisibile o meno), la 155 è stata una macchina con un indubbio fascino (specie il frontale), ma anche con grandi pecche progettuali specie relativamente all'impianto elettrico.
    Di sicuro ha enormemente risentito delle economie di scala risultando poco differenziata dai modelli della stessa famiglia. Inoltre la produzione Fiat-Lancia-Alfa Romeo degli anni 90 non è stata certo eccezionale dal punto di vista dell'affidabilità.
    Il peso non certo da piuma del corpo macchina non ne ha fatto certo una vettura agile.
    Una berlina per famiglie "autostradale", che tende la mano alla sportività senza esserlo appieno.
     
  4. Mio papà aveva il 2.0 Super 16V e di motore e sportività ne aveva da vendere.
    E anche l'allestimento era particolarmente curato.
    Ciao
     
  5. Dipende da cosa uno si aspetta per sportività.
    Oggi ho ritirato la mia 155. Ho fatto sostituire il motore poichè presentava difetti assurdi e rendimento nullo.
    L'ho avuto a prezzo di favore, e me lo hanno montato completo di tutto, centralina compresa.

    La differenza rispetto a prima non è eccezionale. La macchina è sempre mediamente lenta e carente di ripresa.
    Non sono granchè soddisfatto dei motrori ts 16V. Sulla carta hanno buone caratteristiche, ma in pratica no.
    Io per esempio ho anche una 33 IMOLA, e il confronto è imbarazzante.

    Per come la intendo io una macchina sportiva deve essere violenta, reattiva ed accelerare istantaneamente, cosa che nessuna 155 può fare obiettivamente parlando.
     
  6. Alfredo, sta roba l'hai già detta e ridetta, su varie discussioni di questo forum. Abbiamo capito tutti che la tua 155 non è il go-kart che tu vorresti. E allora vendila. Che te la tieni a fare? Dalla a chi la saprà apprezzare più di te. Se volevi: "una macchina sportiva deve essere violenta, reattiva ed accelerare istantaneamente (cit)" non capisco perchè ti sei preso la 155. E non capisco perchè hai deciso addirittura di rifarci il motore.
    ciao
     
  7. Quando la presi non immaginavo come fosse realmente. Ne sono rimasto purtroppo deluso. Non sempre quello che si acquista è come sembra.
    Il motore non l'ho rifatto, ma sostituito proprio. Il risultato non cambia.

    Si penso proprio che la venderò a qualcuno, del resto una macchina del genere porta spese anche se sta ferma (assicurazione, tasse, garage ecc...) quindi alla fine non conviene tenerla.

    Dubito che qualcuno sappia sfruttarla meglio di me e non per presunzione sia chiaro. La macchina è quello che è.
     
  8. Bravo.
    ciao
     
  9. Non è facile riuscire a venderla. E' comunque una vettura di 12 anni di età a benzina. Il valore residuo è basso e la richiesta di mercato non è tanta.
     
  10. intanto mettila in vendita poi qualche appasionato o qualsiasi persona interessata ti chiamerà
     
  11. Metterò qualche inserzione. Alla fine però credo che ci ricaverò poco anche a fronte di quello che ho speso fin ora. Potrebbe anche convenirmi rottamarla e prendere un prodotto più valido. Devo fare due conti e vedere.