Alfa romeo 2600

Discussione in 'Altre Alfa Romeo Storiche' iniziata da vincenzo 60, 12 Ottobre 2008.

  1. #1 vincenzo 60, 12 Ottobre 2008
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Giugno 2016
    Ragazzi, guardate un po cosa ho visto ad un raduno di auto storiche, mai vista prima e voi?

    foto Alfa romeo 2600 - 1
    foto Alfa romeo 2600 - 2 Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.

    foto Alfa romeo 2600 - 3
    foto Alfa romeo 2600 - 4 Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.

    foto Alfa romeo 2600 - 5
    foto Alfa romeo 2600 - 6 Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.

    Ho chiesto al proprietario e mi ha detto che è del 1960.
    Bellissima ripeto non ne avevo maiviste prima ALFA ROMEO 2600
     
  2. Sto caricando...


  3. Neanche io ne ho mai sentito parlare...qui ci vorrebbe il mio informatissimo collega Mclanci a darci qualche delucidaziobe...però molto bella un'eleganza e un fascino di altri tempi...
     
  4. L'Alfa Romeo 2600 è un'automobile prodotta, in varie versioni, negli stabilimenti della casa milanese, tra il 1961 e il 1968.

    Siglata internamente 106, la 2600 rimpiazza la 2000. Ha ottenuto un posto nella storia della Casa del Biscione poiché è stata l'ultima Alfa con un motore 6 cilindri in linea bialbero.

    Presentata nel 1961, la 2600 era disponibile nelle versioni berlina, coupé (la Sprint, carrozzata da Bertone) e spyder (carrozzata da Touring). Tutte le versioni erano derivate dalle analoghe "2000", con un nuovo 6 cilindri di 2584 cc (a due carburatori per la berlina e tre per Sprint e Spider). A queste versioni si aggiunsero più tardi una coupé realizzata da Zagato, la Sprint Zagato, e una berlina 6 luci costruita in serie limitata dalla OSI, la De Luxe.

    L'Alfa Romeo 2600 Berlina del 1962Le 2600 ebbero scarso successo, non solo perché erano troppo care: l'Alfa Romeo aveva deciso di dare priorità allo sviluppo della più piccola Giulia, e quindi la 2600 era solo una rivisitazione della precedente 2000. Poiché la 2000 altro non era se non una 1900 ristilizzata, l'autotelaio della 2600 era piuttosto invecchiato.

    Un altro motivo per le scarse vendite era lo stile: il design della berlina (con motore da 130 CV) non era stato felice (era lo stesso della precedente 2000, di impronta anni '50) e ciò si tradusse in scarse vendite (2038 esemplari), tanto da essere superata dalla Sprint e dalla Spider. La berlina ebbe una versione speciale, la De Luxe, costruita dalla torinese OSI (azienda del gruppo Ghia), con motore da 145 CV, costruita in appena 54 esemplari.

    La 2600 Spider (motore da 145 CV) aveva uno stile simile a quello della più piccola Giulietta Spider, piacevole ma (date le dimensioni maggiori) poco aggraziato; aveva però a favore il fatto di essere una quattro posti (2257 esemplari venduti dal 1961 al 1965, anno di chiusura della Touring).

    Molto più fortunata fu la Sprint (6999 esemplari dei quali 597 con guida a destra), una coupé di grandi dimensioni per quattro adulti destinata al turismo veloce, favorita in questo dalla potenza del motore (lo stesso della Spider) e dalla coppia. Lo stile era lo stesso della precedente 2000 Sprint, uno dei primi progetti di Giorgetto Giugiaro per la Bertone. Nel 1966 Zagato presentò una sua interpretazione della Sprint, disegnata da Ercole Spada, con un motore più potente (165 CV) e una linea più aerodinamica.

    Al giorno d'oggi, come auto d'epoca, le 2600 Sprint e Spider sono molto apprezzate per il loro stile, per le performance, per il suono del motore e per la loro rarità. La 2600 berlina è più che altro una curiosità, e ne sopravvivono poche. Rarissime le Sprint Zagato, e ancora di più le De Luxe.

    Nel 1968 venne terminata la produzione e per alcuni anni, fino alla presentazione della Alfa 6, non ci furono in catalogo Alfa Romeo autovetture con motorizzazioni di così alta cilindrata e il top di gamma poteva essere considerata la 1750 presentata nello stesso anno, con la sorella maggiore 2000 di poco successiva.

    Fonte wikipedia
     
  5. grazie Ciro ;)
     
  6. Grazie Celicared, molto esauriente. Ho visto che sei un moderatore, vorrei farti un domanda. perchè sulla discussion che ho inserito esce scritto all'inizio del titolo : "SPOSTA" e poi non mi fa vedere quante visite e quante risposte sono giunte? Scusami ma non sono tanto pratico di sti forum me la cavicchio, ma ogni tanto ho bisogno di qualche aiutino. Ringraziandoti per le risposte saluto te e tutti gli amici alfisti del forum. Ciao VINCENZO
     
  7. Salve a tutti, sono nuovo del forum...avrei bisogno di raccogliere informazioni in merito alla scheda colori utilizzata sulle alfa 2600 sprint del 64, visto che la mia è di un colore non di mio gradimento e dal momento che sono in fase di restauro volevo dare un altra colorazione. Sul web non trovo nulla riferito ai colori utilizzati su questa macchina. Qualcuno potrebbe aiutarmi? Grazie