Alfa Spider 2,2 jts- erogazione non lineare ai bassi regimi

CESCO

Nuovo Alfista
19 Novembre 2008
1
0
1
47
RM
Regione
Lazio
Alfa
Spider (939)
Motore
2.2 JTS
:decoccio:Salve ragazzi ......sono un nuovo iscritto, e se qualcuno mi potrebbe aiutare a capire cosa succede alla mia spider 2.2 JTS, che da quando l'ho acquistata ai bassi regimi 1^ e 2^ marcia, singhiozza e strattona un po'....però superati i 2500 giri tutto a posto, sono andato in un centro di assistenza Alfa ma hanno cambiato 2000 sensori, candele, ecc. ma non riescono a capire cosa fare....... il computer non gli da il guasto e così mi hanno detto che procedono a tentativi!?!?............vi pare possibile? se qualcuno mi sa dire cosa posso fare.... vi ringrazio ragazzi.....
 

teknomotion

Alfista Intermedio
6 Gennaio 2008
3,403
21
46
VA
Regione
Lombardia
Alfa
147
Motore
1.6 T.S. 120cv
Visto così,potrebbe sembrare un problema di carbirazione non ottimale..la centralina è stata resettata?Le sonde lambda sono state sostituite?
 

missilereggipa

Alfista principiante
11 Agosto 2008
152
0
16
ba
Regione
Puglia
Alfa
147 GTA
Motore
3.2 V6 24V
Se hai tutti sensori nuovi e candele, c'è da fare un altra prova, vedere i parametri originali della centralina, quindi anticipi , iniezione, le fasature , dare un occhiata perchè se tolo fa solo a meno di 2500giri deve essere sotto il problema, quindi magari la mappa dell'accensione o magari quando ci sono dei carichi maggiori la centralina cambia mappa e forse non e fatta bene, difficile che mamma alfa sbagli ma come ben sai motori e centraline non sono mai uguali...
Poi considera che la centralina ha molteplici mappe caricate all'interno proprio per autoadattarsi alle condizioni, estrene ed interne del motere togliendo gradi all'anticpo quando detona o altro...
falla controllare e dopo...bella parola, se non va neanche cosi bisogna vedere...
 

alex33834

Alfista principiante
18 Dicembre 2008
79
0
6
42
PU
Regione
Marche
Alfa
Brera
Motore
2.2 jts
Se hai tutti sensori nuovi e candele, c'è da fare un altra prova, vedere i parametri originali della centralina, quindi anticipi , iniezione, le fasature , dare un occhiata perchè se tolo fa solo a meno di 2500giri deve essere sotto il problema, quindi magari la mappa dell'accensione o magari quando ci sono dei carichi maggiori la centralina cambia mappa e forse non e fatta bene, difficile che mamma alfa sbagli ma come ben sai motori e centraline non sono mai uguali...
Poi considera che la centralina ha molteplici mappe caricate all'interno proprio per autoadattarsi alle condizioni, estrene ed interne del motere togliendo gradi all'anticpo quando detona o altro...
falla controllare e dopo...bella parola, se non va neanche cosi bisogna vedere...
Ti sembrera' un po' strano ma ,molto piu' spesso di quello che la gente pensa, il tuo problema puo' derivare da un leggero ritardo della distribuzione.Questo e' dovuto al normale allungamento della cinghia di distribuzione che,nonostante la messa in fase sia quella prescritta dalla casa madre,complice la dilatazione di tutto il monoblocco porta al ritardo di tutta la distribuzione.Il 2.2 ha il doppio variatore di fase per cui il difetto lo senti maggiormente.Sulla mia Brera ho lo stesso tuo motore,e francamente riscontro il tuo stesso problema.La brutta notizia e' che una normale officina autorizzata Alfa non crede in questa versione.Stara' mesi a cambiarti la centralina,le candele,sensori e di tutto di piu'non risolvendo il problema.Primo,perche' non perdono tempo (e denaro)a risolvere qualcosa a cui non credono,secondo perche' anticipare di qualche grado la messa in fase per loro e' abbastanza complicato,come dire il gioco non vale la candela.Certo pure tu sei libero di credere alle mie parole...ma le persone con cui mi confido per parlare di motori sono preparatori e gente che vive nell'ambiente agonistico.Chi prepara i motori ti direbbe:anticipa leggermente la la messa in fase e il tuo problema sparisce.Ma quale centralina?Ma quali sensori?
 

Outremer68

Alfista principiante
23 Agosto 2012
176
11
19
Fg
Regione
Puglia
Alfa
GT
Motore
1.9 jtd
Ti sembrera' un po' strano ma ,molto piu' spesso di quello che la gente pensa, il tuo problema puo' derivare da un leggero ritardo della distribuzione.Questo e' dovuto al normale allungamento della cinghia di distribuzione che,nonostante la messa in fase sia quella prescritta dalla casa madre,complice la dilatazione di tutto il monoblocco porta al ritardo di tutta la distribuzione.Il 2.2 ha il doppio variatore di fase per cui il difetto lo senti maggiormente.Sulla mia Brera ho lo stesso tuo motore,e francamente riscontro il tuo stesso problema.La brutta notizia e' che una normale officina autorizzata Alfa non crede in questa versione.Stara' mesi a cambiarti la centralina,le candele,sensori e di tutto di piu'non risolvendo il problema.Primo,perche' non perdono tempo (e denaro)a risolvere qualcosa a cui non credono,secondo perche' anticipare di qualche grado la messa in fase per loro e' abbastanza complicato,come dire il gioco non vale la candela.Certo pure tu sei libero di credere alle mie parole...ma le persone con cui mi confido per parlare di motori sono preparatori e gente che vive nell'ambiente agonistico.Chi prepara i motori ti direbbe:anticipa leggermente la la messa in fase e il tuo problema sparisce.Ma quale centralina?Ma quali sensori?

è già un aiuto che prendo come indicazione al mio meccanico per risolvere sembra lo stesso problema...cod errore P0017
 

amborem

Alfista principiante
16 Dicembre 2009
87
13
16
Varese
Regione
Lombardia
Alfa
Spider (939)
Motore
2.2
CESCO, avevo anch'io lo stesso problema ed ho risolto "per caso" cambiando personalmente filtro aria (messo BMC 454/08) e filtro + olio motore (TECHNOS C60 5W40 m-SAPS VW BARDAHL). Sarà un caso ma da allora gira perfettamente! Stesse operazioni in officina Alfa non avevano sortito nulla.
 
  • Like
Reactions: kormrider

Outremer68

Alfista principiante
23 Agosto 2012
176
11
19
Fg
Regione
Puglia
Alfa
GT
Motore
1.9 jtd
io nn li ho risolti neanche con cambio distribuzione..continuo ad avere un erogazione non fluida e ho cambiato candele con beru iridium, filtro bmc e trattamento olio motore ceramic power liquid oltre a elettrovalole senza filtr, sensore giri.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente