Alfasud sprint- consigli

Discussione in 'AlfaSud' iniziata da Sara-Sprint81, 16 Novembre 2014.

  1. Ciao a tutti.....
    Come ho scritto nelle presentazioni sono nuova ed ho appena preso un alfasud sprint veloce 1.3... su questa auto ci sono cresciuta in quanto la possedeva mia mamma.....e ora sono riuscita a riaverla per fortuna....
    Vi chiedo qualche consiglio sulla manutenzione, soprattutto del motore....cose da NON fare e cosa invece controllare sempre.....
    Insomma tutti i consigli e le varie esperienze mi saranno utissimi.

    Grazie a tutti!!!
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Accensione GPL AlfaSud Sprint Veloce 1.5 AlfaSud 2 Maggio 2019
    problema lunotto termico Alfasud Sprint 1^ serie AlfaSud 6 Aprile 2019
    CERCO: Sedili Alfasud Sprint AlfaSud 1 Aprile 2019

  3. Non dici nulla in merito ai chilometri percorsi dall'auto e se è rimasta inutilizzata per parecchio tempo....

    La prima cosa da consigliarti è di farla vedere ad un meccanico che abbia almeno una cinquantina d'anni.... :Joker:

    Scherzi a parte credo che oltre alle solite cose (olio, filtri) sia indispensabile controllare/sostituire le cinghie della distribuzione, se si rompono rischi di buttare il motore.


    :ernaehrung004:
     
  4. I km sono 90.000 ed i lavori che sono stati eseguiti li ho scritti dal precedente proprietario che ha comunque eseguito ogni tipo di lavoro di manutenzione ordinaria che si deve fare su ogni auto che si rispetti.
    Più che altro la mia è curiosità di sapere se ha dei difetti....se ha delle caratteristiche particolari da rispettare per tenerla al meglio.
    L'auto è sempre stata tenuta bene.....poi comunque se esce qualcosa questo ve lo so dire appena posso usarla un po.....
    Io mi ricordo che quella che avevamo quando ero piccola faceva un pochino di fatica a partire con il freddo.....è normale?
     
  5. #4bobkelso,16 Novembre 2014
    Ultima modifica: 16 Novembre 2014
    Ciao..complimenti gran bell'auto..

    Ps.: non sapendo se sei esperta di meccanica scusami cito anche le cose scontate

    Come dice bene Maurizio, il punto debole principale sono le cinghie e i cuscinetti tendicinghia,
    perchè sul boxer ce ne sono ben 2, e sono in una posizione bassa che potrebbe anche prendere acqua,
    e poi sulle auto d'epoca a volte non si sa bene a che chilometraggio sono state cambiate l'ultima volta;
    si cambiano ogni 80.000 km oppure comunque ogni 5 anni, se vuoi stare prudente anche ogni 60.000 km;
    appunto se non si è sicuri di quando sono state cambiate l'ultima volta, conviene cambiarle per prudenza
    appena presa l'auto (20e+20e le cinghie, 35e+35e i cuscinetti tendicinghia, + 100e di manodopera circa,
    va smontato il radiatore per lavorare comodi; altri 50e se nell'occasione montano una pompa acqua nuova),
    oppure se hai un meccanico abbastanza esperto potrebbe ispezionarle a vista e decidere
    se sono da cambiare o ancora sono in buono stato ma di solito sconsigliano di rischiare..

    Idem per l'olio motore, si cambia ogni 20000km, o anche ogni 10000km se progetti di conservare a lungo l'auto..
    I primi tempi guarderei spesso i livelli acqua e olio per capire se e quanto ne consuma e regolarti di conseguenza;
    come livello olio non farlo arrivare mai sotto al minimo, questo motore ne soffre, o sopra al massimo,
    per il resto se ha l'olio in ordine il boxer è molto affidabile

    Sempre per i primi tempi che usi l'auto (e anche all'inizio del caldo estivo) magari tieni d'occhio
    l'indicatore temperatura acqua sul cruscotto; se vedi che la temperatura tende a salire
    oltre i 95°C bisogna fermarsi prima di danneggiare le guarnizioni delle testate del motore
    (se arriva a 105°C o più gradi il rischio diventa concreto) e cercare se c'è qualche problema da sistemare;
    se invece vedi che l'auto non surriscalda poi quell'indicatore puoi anche non guardarlo più..

    Altra particolarità, spesso la frizione stacca solo premendo il pedale molto in fondo,
    se per caso anche così non staccasse bene (te ne accorgi perchè le marce entrano a fatica),
    bisogna far spurgare il circuito idrauico che comanda la frizione, sennò alla lunga usando
    l'auto con la frizione che non stacca bene alla lunga si rovina anche il cambio.
    (Ps.: magari per scrupolo fai verificare che ci sia abbastanza olio nel cambio,
    i più precisi poi lo sostituiscono anche ad es ogni 70.000km circa)

    Per tutte le auto con qualche anno, tendenzialmente si cerca di evitare
    di sfruttare la riserva del serbatoio benzina perchè potrebbe esserci sporcizia
    e intasare momentaneamente i filtrini o i getti dei carburatori
    (non è grave, solo l'auto va male per un pò o finchè non si puliscono i filtrini)

    Poi visto che è inverno: se il riscaldamento dell'abitacolo ci mette troppo
    (ad es 15min) a mandare aria calda, idem il motore ad arrivare a 75-85°C,
    probabilmente c'è la valvola termostatica (il "termostato") da cambiare,
    spesa modesta, in media si cambia ogni 3 anni..

    Se dovesse capitare che il motore traballa o vibra troppo al minimo
    o in marcia allora probabilmnte c'è da far controllare candele, cavi candele
    e calotta spinterogeno perchè un cilindro perde colpi; considera che di norma
    questo motore al contrario dei 4 cilindri in linea non dovrebbe praticamente mai
    vibrare ma piuttosto girare liscio come l'olio.

    Se invece sentissi un forte ticchettio con il motore al minimo stando all'esterno
    davanti all'auto, potrebbe essere il momento di far regolare le punterie (il gioco valvole).

    Cure particolari, se la usi su strade dove hanno passato il sale poi andrebbe lavata
    al più possibile nei passaruote e nel sottoscocca (con una canna dell'acqua o anche con
    la lancia dell'autolavaggio, basta non avvicinare la lancia a pochi centimetri della vernice
    sottoscocca sennò per la troppa pressione potrebbe contribuire a toglierla)
    le auto di quell'epoca non avevano le lamiere galvanizzate a prova di ruggine, alcune le trovi
    che hanno ancora la vernice antirombo sottoscocca protettiva intatta, altre no e
    appunto soffrono il sale o rimanere parcheggiate di notte su terreno erboso/umido.

    Per il resto buon divertimento con la tua nuova sprint
     
  6. Grazie mille, sei stato davvero gentilissimo e utilissimo nelle tue spiegazioni!!! Le terrò da conto sicuramente.

    Una domanda....mi è capitato che un giorno....essendo qualche tempo che non veniva usata...per accenderla io abbia un po accelerato e si è messa ad andare a tre....diciamo che si è un po ingolfata...poi una volta scaldato il motore....allora è tornata nella norma a girare bene....succede spesso che si ingolfano soprattutto se è ferma da un po? O c'è qualcosa che non va?
     
  7. #6bobkelso,17 Novembre 2014
    Ultima modifica: 17 Novembre 2014
    Ciao..magari partendo con l'aria tirata la benzina abbondante aveva bagnato una candela,
    oppure sono un po' vecchi i cavi candele (con scepolature invisibili)
    e a freddo con su un po' di umidità scaricano a massa..
    poi quando il vano motore a caldo si asciuga invece funzionano bene
    ..oppure c'era un pò di umidità all'interno della calotta dello spinterogeno..
    ..se non lo rifà spesso non mi preoccuperei..

    ..per partire a freddo c'è un sistema alternativo ad usare tutta la leva
    dell''aria tirata (che in rari casi può ingolfare l'auto),
    magari si tira la leva dell'aria a metà e poi si danno degli affondi con
    l'acceleratore mentre si fa girare il motorino, poi quando sta per partire
    si "modula" la quantità benzina con colpetti più rapidi e meno affondati
    di acceleratore giusto per non far spegnere il motore, su alcune auto,
    e sui boxer a carburatori, spesso funziona..

    ..per sapere quando cambiare i cavi candela prima che il difetto diventi del tutto
    evidente (cioè con l'auto che va vistosamente a 3 sempre) ci sarebbe un test
    ma è un po' da esperti: con l'auto in zona buissima (garage o strada senza lampione)
    si apre il cofano e si fa girare il motore al minimo, se non c'è già pioggerella
    o nebbia si usa un nebulizzatore casalingo per spruzzare nebbiolina d'acqua sui cavi,
    se non tengono più perchè usurati si vedranno delle scintille azzurre-arancio all'esterno dei cavi..
    però se c'è anche un minimo di luce (basta la luce della luna) son più difficili da vedere..

    Ieri mi son dimenticato un "difetto" tipico dell'auto (sono praticamente gli stessi difetti
    della alfa 33 prime serie, la meccanica è quasi identica), ad es. tra i 80.000 e i 120.000 km
    lo sterzo potrebbe diventare più pesante da azionare e con rumori che provengono dal passaruote
    quando si sterzano le ruote anche a macchina ferma, inoltre l'auto in rettilinio potrebbe
    tirare leggermente a dx o sx, quando succede sono dei cuscinetti a sfere posti all'interno
    degli ammortizzatori anteriori, appena sotto alla molla, che si sono consumati,
    servono appunto a permettere all'ammortizzatore e al perno ruota di ruotare
    liberamente rispetto alla molla quando si sterza, basta cambiarli e lo sterzo torna a posto...
    ..con un po' di fortuna questi cuscinetti sono già stati cambiati da poco
    dal precedente proprietario e per un bel po' di km non dovrai preoccupartene..

    Ps.: magari non ci tieni, ma se trovi il tempo per mettere un paio di foto dell'auto nella sezione
    "garage" del forum (esterno, vano motore, etc.) penso ti faranno i complimenti, una alfasud sprint
    e una donna con la passione di alfa d'epoca sono una combinazione abbastanza rara sui forum,
    e poi così se servisse ti possono dare altre indicazioni specifiche per quel modello.
     
  8. Grazie mille, sei sempre molto gentile.....allora ora provo a mettere qualche foto....i lavori effettuati ultimamente li so...a 82.000 km è stato cambiato termostato acqua, contatti spinterogeno, cinghie distribuzione e cuscinetti, filtri vari e candele. A 71.000 revisione carburatori registrate le valvole e collettore scarico....a 66.000 alternatore....quindi diciamo che quello che dici tu mi sembra sia stato controllato e manutenzionato.....giusto?

    Ora provo a mettere qualche foto dove mi hai detto....vediamo cosa mi dicono....
    Grazie ancora x la tua disponibilità!!!!!
     
  9. Si sembra sia stata fatta la manutenzione a dovere, per un po' non dovrebbe
    esserci niente altro da fare, (al limite al prossimo cambio dell'olio motore
    puoi far verificare una tantum anche il livello olio nel cambio); l'importante è
    che la persona che ti ha detto dei lavori ti sia sembrata seria e affidabile.
    Per i consigli figurati..se metti le foto di una alfasud sprint sul forum siamo pari :)
     
  10. Buongiorno a tutti, vi chiedo un consiglio: ieri facendo 300 km di autostrada la mia piccola si è comportata benissimo, solo notavo una cosa, anche da calda quando la spengo (ad esempio arrivati all'autogrill e ripresa dopo poco), quando faccio x accenderla stenta a partire. Il motorino di avviamento gira benissimo ma se non la aiuto un pochino dando un accelerata....fatica a partire......è normale o c'è qualcosa che posso fare x migliorare la situazione?
    Grazie!!!
     
  11. Ciao Sara, direi che è normale. Sul libretto di manutenzione è scritto che nell' avviamento a caldo occorre tenere premuto a metà il pedale dell' acceleratore.