Avviamento difficile e P0237

Dan Falcon

Alfista principiante
6 Gennaio 2022
30
8
9
43
SW Infot
0
Regione
Abruzzo
Alfa
147
Motore
Jtdm 16v 110kw euro4 no fap 2007
Altre Auto
Opel Vivaro CDTI 2006😭
Aggiornamento, ragazzi: sono riuscito a cambiare l'intercooler, ho anche messo in pressione il circuito dall'uscita del compressore fino al collettore di aspirazione, non ci sono perdite. Il debimetro se n'era uscito dal manicotto che porta aria al compressore(credo in seguito al tentativo del precedente proprietario di sostituire il filtro dell'aria senza seguire la procedura corretta) e l'ho rimesso, la leva della geometria scorre bene, ho caricato la mappa originale, ma niente da fare, P0237... Ultimamente sembra andare in recovery ancora prima: bastano 4/5 secondi a tavoletta di quarta, prima ce ne metteva di più. Mi sono rassegnato che dovrò cambiare il turbo se voglio risolvere, forse si è staccata una o più swirl, sono state tritate nel cilindro e uscite dallo scarico hanno storto le palette della geometria. La cosa strana è che vedo che è un problema comune, a cui non c'è una soluzione che va bene per tutti. Chi ha risolto cambiando il turbo, chi cambiando la valvola di gestione geometria, chi cambiando il collettore d'aspirazione, chi addirittura dice di aver risolto sostituendo la pompa alta pressione, boh... Comunque non mollo, appena avrò il tempo e il coraggio, proverò a smontare il collettore aspirazione per vedere se ci sono le swirl.
 
  • Like
Reactions: ziopalm

Dan Falcon

Alfista principiante
6 Gennaio 2022
30
8
9
43
SW Infot
0
Regione
Abruzzo
Alfa
147
Motore
Jtdm 16v 110kw euro4 no fap 2007
Altre Auto
Opel Vivaro CDTI 2006😭
Salve a tutti, adesso ho provato al volo una mappa fornita da ETP (ecu tuning performance), dovrebbe essere l'originale, loro la chiamano "ori ricostruito", e dalla prima prova veloce sembra che non vada più in recovery. Non ho potuto tirare le marce alte per provare bene, ma comunque non c'è paragone con la mappa di prima, sia quella che ho trovato già quando ho preso l'auto, (che ho chiamato "147 jtdm 16v 150cv", sia un'altra che doveva essere originale (chiamata "147 jtdm 16v 150cv ori" ) ma dove comunque le pressioni turbo e gasolio erano altine lo stesso: nel migliore dei casi dopo 10 secondi a tavoletta di sesta andava in recovery, nel peggiore dei casi andava in recovery anche dopo 2 secondi a tavoletta di terza. Addirittura con la mappa che aveva la 147 quando l'ho presa andava meglio di questa presunta originale, per quanto riguarda l'andare in recovery. Adesso con questa mappa "ori ricostruito" ho tirato a limitatore prima, seconda e terza, e la quarta fino a 4000 giri/min circa. Beh, finora non è andata in recovery. Appena posso cerco di stressarla per bene per essere sicuro che con questa mappa non ci siano problemi. Comunque il motore è più fluido, non ci sono buchi di erogazione, prima se andavo a gas costante (tipo 40/50%)in accelerazione, a 3000 giri/min circa si sentiva uno scatto, un accelerazione improvvisa, accompagnata da un cambio di tonalità dell'aspirazione, come se si chiudesse la geometria variabile (oppure le swirl si aprissero) di colpo, adesso invece no. Sto acquistando, sempre da etp, anche una mappa "stage 1 egr off", i prezzi sono discreti.
Per i moderatori: come potrei cambiare il titolo della discussione? Chiedo poiché mi sembra che sia alquanto poco partecipata, magari un titolo tipo "mappe, recovery P0237 e problemi avviamento 147 jtdm" potrebbe essere più adatto, dato gli ultimi sviluppi, nonché attirare più utenti che possano aiutarmi.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: ziopalm

Dan Falcon

Alfista principiante
6 Gennaio 2022
30
8
9
43
SW Infot
0
Regione
Abruzzo
Alfa
147
Motore
Jtdm 16v 110kw euro4 no fap 2007
Altre Auto
Opel Vivaro CDTI 2006😭
Ragazzi aggiornamento: tirata anche la quarta a limitatore (non va più di 4900giri/min), la quinta fino a 4000 giri/min, e niente errori. Quindi con questa mappa (ori ricostruito) la macchina sembra non avere problemi, tranne l'avviamento che a caldo va quasi sempre bene e a freddo a volte deve girare per 10 secondi per partire, altre volte parte subito, ma questo è un problema che non varia con qualsiasi mappa ho provato finora, probabilmente c'è un problema meccanico dietro. Però le prestazioni sono molto calate con questa mappa, ma vabbè, intanto ho cominciato a capirci qualcosa. Probabilmente quando potrò farò fare una mappa seria da un professionista spiegandogli la situazione. Ora, per quanto riguarda la difficoltà di avviamento, un conoscente che si diletta col fai da te e ha esperienze in officina, mi consiglia caldamente di controllare le candelette e il regolatore di alta pressione. Gli ho spiegato che a me i giri in avviamento (quando non parte) sono circa 200giri/min, e che in tale frangente, almeno secondo dati di Multiecuscan, la pressione gasolio sta intorno ai 300/400 bar, quindi dovrebbe essere ampiamente sufficiente, ma lui aveva visto vetture con sintomi simili risolti sostituendo questo regolatore, ed altre risolte sostituendo le candelette. Io sono molto scettico per quanto riguarda le candelette, perché non mi sembrano così influenti, ma questo regolatore (o comunque tutto l'apparato di iniezione) mi sembrano molto più plausibili come colpevoli di stentati avviamenti. Voi che ne pensate? Le correzioni iniettori rimangono ampiamente entro 1 o -1, sperando che a voi possa dire qualcosa, aggiungo che usando un giravite a mò di stetoscopio, sugli iniettori 1 e 3 (ho considerato 1 quello più vicino al cambio) si sente un battito metallico (tin tin tin), sul 2 poco, sul 4 si sente l'iniezione ma non è un rumore metallico, sembra più un pum, pum pum. Può essere un indizio?
 
Ultima modifica:

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente