Bmw pensa di lasciare il Wtcc

Discussione in 'Sport e Motorsport' iniziata da Alfistamalato, 3 Settembre 2008.

  1. Tratto da Motorsport Blog.it:
    La Bmw verso l'uscita dal WTCC per entrare nel DTM?

    foto Bmw pensa di lasciare il Wtcc - 1 Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.

    La Bmw sta prendendo seriamente in considerazione la possibilità di abbandonare il campionato WTCC in favore del DTM.
    La notizia, anticipata da Italiaracing, racconta di un cambio di rotta sostenuto dall’ufficio marketing della casa bavarese, che trova controproducente il confronto attuale con brand meno prestigiosi, come Seat e Chevrolet, soprattutto quando questi riescono ad esprimersi ad alto livello.

    Molto più sano, nell’ottica dell’immagine, puntare sulla sfida con avversari di pari lignaggio, come Audi e Mercedes, che mirano allo stesso target di clientela. Entrambi, però, sono impegnati nel DTM, dove la Bmw vorrebbe approdare.

    P.S. Evidentemente la Bmw si è stufata di prendere randellate da un casa automobilistica che fino a 15 anni fa costruiva la Marbella...:grinser005:
     
  2. Sto caricando...


  3. si sarà resa conto di prendere susse dalla Seat e allora salva la faccia andandosene..... altro che la scusa dei marchi "non all altezza":grinser026:
     
  4. non è per difendere bmw...ma forse la casa crucca non accetta il fatto che facciano correre un diesel che è prestazionalmente superiore...

    non so bene i dettagli...ma con certezza posso dire che un cacciafumo per arrivare alla cavalleria massima accettata avrà sicuramente una cilindrata superiore...e comunque se non la avesse avrebbe dalla sua la turbina...avendo una coppia superiore e altre agevolazioni dalla tipologia di motore differente...

    anche perchè detto papale papale come se fossi al bar...quel bmw o anche la chevrolet con una turbina la seat cacciafumo la prendono,la tritano e gli strappan le portiere sul rettilineo...


    non è corretto secondo me...non è ad armi pari...stesso discorso vale per i prototipi di le mans ;)

    diciamo che l'aspirato benzina è più penalizzato del turbocaccia!!! :D
     
  5. il wtcc a mio avviso è diventato obsoleto ( lo dico perchè da quando alfa è uscita ho perso l'interesse ) e non credo che l'eventuale abbandono sia dovuto alle seat che vanno sicuramente forte , non dimentichiamo che quando era etcc c'erano le audi A4 che sui circuiti medio veloci bastonavano alfaromeo e bmw .
    di sicuro se dovesse uscire dallo scenario il colpo sarebbe forte di fatto un eventuale ingresso nel DTM potrebbe dare una svolta non indifferente ad un campionato bellissimo dove però di realistico c'è ben poco .
    le vetture infatti hanno le sembianze di vetture da strada , a differenza dell'attuale wtcc dove è vero che sotto è tutto diverso ma almeno la scocca è quella originale cosi' pure i motori almeno nel basamento .
    tornando a bmw potrebbero esserci delle ragioni di marketing che porterebbero il marchio tedesco a optare per una soluzione simile , non dimenticate che anche alfaromeo è stata piu' volte sollecitata e tentata dal rientro in questo campionato dove la 155 ha detto la sua con alessandro nannini .
    non ci resta quindi che fare da spettatori amche se dal mio punto di vista la casa tedesca ha sicuramnete capitali da investire nel wtcc e con i motori diesel che possiede ricavare un 4 cilindri da 300 cv le sarebbe meno oneroso che costruire da nuovo una vettura dedicata al DTM regolamenti permettendo .
     
  6. Purtroppo dopo un anno di di silenzi e successivi rumors la notizia è arrivata come un pugno nello stomaco...per un appassionato del wtcc come il sottoscritto...

    Da Stop&Go:
    foto Bmw pensa di lasciare il Wtcc - {attachcounter}Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.

    Com'era nell'aria ormai già da tempo e nonostante le ultime, flebili speranze degli appassionati, l'avventura della BMW come Costruttore ufficiale nel World Touring Car Championship è finita.

    L'annuncio arriva direttamente da Mario Theissen il quale, in procinto di lasciare il proprio incarico, ha dichiarato che "la nuova BMW 320 TC, spinta dal nuovo motore 1.6 turbo a quattro cilindri, espanderà la nostra offerta ai clienti corse, e sarà utilizzata nel World Touring Car Championship dai team privati."

    Con la nuova avventura DTM sulla bocca di tutti alla cerimonia di premiazione dei piloti privati BMW (da cui è emerso vincitore lo svedese Richard Goransson), la gloriosa BMW 320si E90 è stata archiviata con poche parole. Il Costruttore più vincente nella storia del World Touring Car Championship e il pilota più titolato escono di scena: Andy Priaulx parteciperà, insieme con il compagno di squadra Augusto Farfus, al programma M3 GT2 sia nell'ALMS che nelle più importanti gare di durata europee a Spa, Nurburgring e Le Mans, anche se una conferma ufficiale avverrà solo una volta definita la categoria alla quale apparterrà la M3.

    Le aspettative troppo basse e i tanti, troppi pasticci del 2010, hanno fatto del ritiro della BMW un congedo con disonore. Mai la Casa bavarese aveva terminato il campionato in terza posizione, e solo nel 2008 un pilota BMW non aveva raggiunto almeno il terzo posto in campionato.

    La nuova 320 TC, come è noto, condividerà il motore con la Mini che parteciperà al WRC con un impegno ufficiale. Oltre sessanta kit di aggiornamento dell'ormai vecchia 320si E90 sono già stati consegnati dalla BMW ai vari clienti in giro per il mondo. Nel frattempo, gli indipendenti stanno per finalizzare i contratti per la stagione 2011 che, nonostante l'uscita della BMW, si profila ricca di spettacolo e di ottimi piloti.

    Nella foto d'archivio, l'ultimo titolo iridato di Andy Priaulx e della BMW

    Pietro Casillo
     
  7. E' come la Ferrari nella Formula1, cosa sarebbe?
    il problema che le case quà stanno facendo una botta di conti, mo in un modo, mo in un'altro, noi appasionati rimaniamoa bocca asciutta e andiamo nei ricordi per rivivere belle emozioni..........e un'altro è quello di salvare la faccia e di provare altre rotte!!
     
  8. in effetti non è che ci facessero una gran bella figura a prenderle così dalla Seat...con tutto il rispetto per Seat,ma a livello di blasone non può competere con Alfa,BMW,AUDI,Mercedes ecc......quindi in quest'ottica BMW ha fatto più che bene a lasciare perdere una serie in cui anche a mio avviso i motori diesel sono tutt'altro che svantaggiati....e investire per battere una casa di blasone inferiore è un conto,lottare con tuoi pari invece è molto più importante a livello commerciale ;)
     
  9. Potevano benissimo svilupparlo anche loro, se gli altri son stati più furbi non si può mica piangere e correre dalla mamma....
    Mah... Sicuramente comunque andando a lottare nel dtm con audi e mercedes il ritorno d'immagine è decisamente maggiore
     
  10. mi dispiace proprio che la bmw si sia ritirata ufficialmente
     
  11. sì,potevano svilupparlo ma a costi notevoli....il che ha probabilmente fatto pensare ai vertici della casa che era meglio spendere quei soldi per competere in una serie di livello più alto....che magari non è nemmeno più difficile,ha sopratutto delle caratteristiche diverse ;)