Caricatore e mantenitore Cteck

Cat383

Super Alfista
6 Marzo 2019
607
307
119
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 180CV AT8 Q4
Da Lum il mantenitore non é consigliato attaccarlo diretto alla batteria?
 

ALFA perSempre

Alfista Megalomane
26 Aprile 2019
2,126
1,660
174
Mantova
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
200 At8 Q2
la concessionaria che me la ha venduta ha dichiarato di averla testata, e infatti il motore si avvia senza nessunissimo problema.
va detto che:
1) era una concessionaria plurimarca, il che vuol dire che il controllo sulla batteria è stato fatto secondo l'esperienza degli addetti della concessionaria (meccanici ed elettrauto che sicuramente sono professionali e di esperienza, ma non necessariamente muniti degli strumenti di Alfa)
2) la batteria ha 3 anni e il suo stato di salute è dovuto a come è stata tenuta (se all'aperto o meno, se è stata usata spesso o se, magari durante la pandemia è stata ferma a lungo senza mantenitore) dati di cui però non dispongo
3) anche se il caricabatterie non è Ctek (di cui non metto in dubbio la qualità assoluta) se secondo il mio risulta carica, dubito si possa far molto altro.

Proverò a fare un ciclo di carica senza usare i poli remotati, ma collegandomi direttamente alla batteria, dubito risolva ma non si sa mai
Non fasciarti la testa per niente!
Come già detto S&S ha una logica tutta sua. È inutile incolpare la batteria. Se l hai caricata è non funziona probabilmente con il freddo segue parametri diversi.. Importante è che all avviamento abbia uno spunto buono per il resto aspetta tempi migliori. Il tester Alfa è uguale a tutti gli Altri.
 

ciomauro

Alfista Megalomane
8 Aprile 2018
7,312
8,202
174
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
ho un mantenitore della black and decker ( BLACK+DECKER BDV090 Carica Batteria e Mantenitore di Carica, 6 V e 12 V: Amazon.it: Auto e Moto ) che utilizzo per la mia moto, è adatto anche ad auto, barche e golf kart, dopo una notte di ricarica e mantenimento ancora non va lo start and stop...non ho verificato da me la tensione della batteria, non ancora almeno.

la mia domanda è...sbaglio qualcosa? è sbagliato usare questo mantenitore di carica? il Cteck ha delle funzioni diverse?
Questo è un mantenitore di carica, o per essere più precisi, un caricabatterie con uscita a 1,2 A, che possono essere sufficienti per caricare la batteria di una moto o per mantenere in efficienza una batteria di un'auto già carica, ma è inadatto per caricare una batteria di un'auto. Considera che con un'uscita di 1,2 A, dopo una notte (diciamo 8 ore), avrebbe caricato al massimo 9,6A (ma di sicuro meno dato che nella pratica la corrente erogata con tutta probabilità sarà stata meno di 1,2 A/h), quindi un'inezia.
 
  • Like
Reactions: mauretto 60

il_capitano

Ing. detailing - max esperto di b&m e lubrificanti
19 Novembre 2010
10,439
3,809
181
Ba
Regione
Puglia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Turbo MultiAir 170cv TCT Exclusive
Altre Auto
Fiat Idea - Volkswagen Polo
Questo è un mantenitore di carica, o per essere più precisi, un caricabatterie con uscita a 1,2 A, che possono essere sufficienti per caricare la batteria di una moto o per mantenere in efficienza una batteria di un'auto già carica, ma è inadatto per caricare una batteria di un'auto. Considera che con un'uscita di 1,2 A, dopo una notte (diciamo 8 ore), avrebbe caricato al massimo 9,6A (ma di sicuro meno dato che nella pratica la corrente erogata con tutta probabilità sarà stata meno di 1,2 A/h), quindi un'inezia.
Appunto dicevo, il Ctek 5.0 in una notte ti ricarica una batteria da 80Ah.
 

GenTLe

Alfista Megalomane
22 Febbraio 2008
2,299
2,508
181
47
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2000 TB AT8 200CV
Premesso che non conosco la circuitazione di Giulia però temo di conoscere le filosofie di chi costruisce...
Portare un cavo di notevole sezione dalla batteria al vano motore costa, soprattutto se in rame, ...

Cosa si potrebbe fare per evitare o ridurre il costo del collegamento? Semplice si và a "prendere" corrente dal motorino d'avviamento, sicuramente già connesso opportunamente alla batteria.

Ergo, la corrente per il motorino transita sicuramente dall'IBIS, collegandosi ai poli predisposti si immette corrente di ricarica nello stesso modo del generatore di bordo? Chiaro?

Esatto, anche perché non avrebbe alcun senso portare il cavo dal cofano alla batteria e poi indietro al motorino di avviamento, quando i contatti a cofano sono appunto definiti come quelli per attaccarci un avviatore nel caso la batteria fosse morta.
 

ciomauro

Alfista Megalomane
8 Aprile 2018
7,312
8,202
174
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Appunto dicevo, il Ctek 5.0 in una notte ti ricarica una batteria da 80Ah.
Uhm... Se intendi il Ctek MSX 5.0, ha un uscita max di 5A, quindi se la batteria da 80Ah è molto scarica, in una notte non si ricarica completamente.
 

Fase91

Alfista principiante
11 Gennaio 2021
90
67
29
31
Maranello(MO)
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.2 JTD 210cv Q4 Veloce
Da Lum il mantenitore non é consigliato attaccarlo diretto alla batteria?
Non ricordo di averlo letto, fa riferimento ai poli remotati e al fatto che la batyeria sia montata nel baule, per il resto non ricordo.

Per lavoro ho avuto modo di vedere come vengono progettati certi layout di impianto(anche non essendo.un ing elettrico/elettronico) e l'unica differenza che posso essere sicuro ci sia è una maggiore resistenza dovuta al cavo positivo(il negativo di fatto potrebbe anche essere preso sul telaio, ma per lo stesso motivo, meglio usare i poli indicati)
Non fasciarti la testa per niente!
Come già detto S&S ha una logica tutta sua. È inutile incolpare la batteria. Se l hai caricata è non funziona probabilmente con il freddo segue parametri diversi.. Importante è che all avviamento abbia uno spunto buono per il resto aspetta tempi migliori. Il tester Alfa è uguale a tutti gli Altri.
Chiaro, sto solo procedendo per esclusione e sto cercando di pianificare i prossimi intreventi di manutenzione 😁
Questo è un mantenitore di carica, o per essere più precisi, un caricabatterie con uscita a 1,2 A, che possono essere sufficienti per caricare la batteria di una moto o per mantenere in efficienza una batteria di un'auto già carica, ma è inadatto per caricare una batteria di un'auto. Considera che con un'uscita di 1,2 A, dopo una notte (diciamo 8 ore), avrebbe caricato al massimo 9,6A (ma di sicuro meno dato che nella pratica la corrente erogata con tutta probabilità sarà stata meno di 1,2 A/h), quindi un'inezia.
Questa è una spiegazione molto chiara, come dicevo, non sono un ing. Elettrico o Elettronico e non nascondo che di queste cose ci capisco solo quel che serve a non incendiare tutto 🤣🤣🤣
Non avevo pensato minimamente a verificare l'output in ampere.....per chiarezza,in una notte il led ha smesso di lampeggiare...che virtualmente indica la batteria carica....però magari ha a che fare con il fatto che al voltaggio raggiunto, non fluisca più corrente sufficiente e che quindi il caricatore entra in modalità mantenimento.

Mi procurerò un tester per tagliare la teata al toro
 

il_capitano

Ing. detailing - max esperto di b&m e lubrificanti
19 Novembre 2010
10,439
3,809
181
Ba
Regione
Puglia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Turbo MultiAir 170cv TCT Exclusive
Altre Auto
Fiat Idea - Volkswagen Polo
Uhm... Se intendi il Ctek MSX 5.0, ha un uscita max di 5A, quindi se la batteria da 80Ah è molto scarica, in una notte non si ricarica completamente.
Beh, ovvio, se è completamente a terra serve circa un giorno, di solito però non si arriva a quelle condizioni o perlomeno sulla mia successo pochissime volte, e quando è capitato la batteria era così giù da non dare alcun segno di vita.
 
  • Like
Reactions: VURT
ADVERTISEMENT

ciomauro

Alfista Megalomane
8 Aprile 2018
7,312
8,202
174
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Non avevo pensato minimamente a verificare l'output in ampere.....per chiarezza,in una notte il led ha smesso di lampeggiare...che virtualmente indica la batteria carica....però magari ha a che fare con il fatto che al voltaggio raggiunto, non fluisca più corrente sufficiente e che quindi il caricatore entra in modalità mantenimento.

Mi procurerò un tester per tagliare la teata al toro
In questo caso verrebbe da dire che la batteria era già carica, oppure che la batteria aveva dei problemi e quindi non assorbiva più carica pur non avendo raggiunto il suo livello di carica ottimale. Se ti procuri un tester non prendere un semplice voltmetro ma uno che possa indicare il CCA.
P.s.il LUM indica di ricaricare La batteria direttamente su suoi poli avendo l'accortezza di far passare la corrente attraverso il sensore ibs, ma caricare dai poli remoti non dovrebbe essere molto diverso
 

andreanero

Alfista Megalomane
2 Dicembre 2019
2,352
1,903
174
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 D 150hp AT8
Altre Auto
159 2.0 Jtdm 170 Hp
156 1.9 jtd 115 Hp
145 1.9 jtd 105 Hp
I poli della batteria e i poli remotati (che poi è un polo solo perchè la massa si prende sul telaio) sono in continuità elettrica (cioe connessi semplicemente da un cavo) quindi non cambia nulla; ed in entrambi i casi si soddisfa la condizione di far passare la corrente attraverso l'IBS. Una sottigliezza secondo me se ci si connette ai poli per fare l'avviamento, meglio usare i poli "remoti" che sono più vicini al motorino di avv.
 

Seguici su Facebook

ADVERTISEMENT