Chilometri scalati, come mi devo comportare?

Discussione in 'Consulenza Legale' iniziata da dagoct, 5 Febbraio 2008.

  1. #1 dagoct, 5 Febbraio 2008
    Ultima modifica di un moderatore: 5 Febbraio 2008
    ciao,

    2 settimane fa ho acquistato a milano da un privato una 156 sw 1.9 jtd del 2001 con 110cv, due giorni fa la macchina mi andava come una panda e oggi portandola in alfa mi è stato detto che bisognava cambiare il debimetro; fin qui tutto ok, ma quando ho chiesto se i km erano i suoi (89.000km), il capo officina con l'examiner mi ha detto che erano stati scalati.

    Come mi devo comportare con quello che me l'ha venduta che tra l'altro era un finanziere?

    grazie e ciao a tutti
     
  2. Caro dagoct mi spiace per l'accaduto purtroppo i disonesti esistono ovunque anzi purtroppo mi viene da dire che ultimamente le FdO stanno facendo proprio pietà(sono un Allievo Maresciallo dei CC),il mio consiglio è di parlare con un avvocato,è un privato però penso tramite legale qualcosa puoi fargli: good . :
     
  3. è solo un esempio a titolo informativo visto che non è la stessa situazione ma spero di esserti comunque d'aiuto.

    lavoro in uno studio commercialista e tengo la contabilità di una concessionaria, è capitato che abbiano acquistato una macchina con kilometraggio scalato senza accorgersene, hanno venduto questa macchina e dopo qualche mese il cliente si è fatto risentire facendo notare il fatto, si sono accordati per una cifra da corrispondere per saldare ogni pretesa...

    prova a metterti d'accordo col venditore magari riesci a trovare una soluzione senza rivolgerti ad un avvocato che poi vuole anche i soldi... poi vabbè ovvio che se non risolvi nulla ti tocca... :(
     
  4. Brutta storia......
    sono d'accordo con Sergione io contatterei prima il venditore e con moooolta calma ;) spiegare la situazione e mettervi d'accordo .:stretta:.
    se questo nn basta allora avvocato .....ma spero per te che nn ci si arrivi perchè a parte le spese ci vorrà un pò di tempo prima che si arrivi ad una conclusione :decoccio:
     
  5. Direi di fare come hanno detto gli altri però la vedo dura sul mettere un avvocato per via dei tempi, costi e perchè in tutti i casi rimane sempre un accordo tra privati senza alcuna formula di garanzia. Non avete fatto nessuna specie di contratto scritto tra di voi ( per la caparra o al saldo )?
    Io quando ho venduto la mia al momento della caparra ho messo per iscritto tutti i dati della macchina, del venditora e acquirente, la caparra, il saldo e la tempestica così almeno tutti e due eravamo un po' tutelati.
     
  6. Se fossi vittima di una simile "truffa" non esiterei a denunciarla, riportando ovviamente in pubblico copia della stessa firmata e sottoscritta !

    Aspettiamo ... ;)
     
  7. denuncia subito l'accaduto ai carabinieri,è una truffa di illecito..

    io lo farei subito.
     
  8. Scusa dagogt :

    ma il finanziere è stato l'unico proprietario della macchina oppure prima di lui ce ne sono stati altri?? ....e magari tra questi c'era pure un concessionario e/o commerciante di auto????

    In questo caso potrebbe essere che anche a lui abbiano dato una bidonata e magari non lo sa neppure .

    Se così fosse lui può sempre dire di essere stato all'oscuro di tutto e poi deve rivalersi a sua volta su chi gliel'aveva venduta .....
    potrebbe innescarsi una lunga catena con costi elevati e tempi lunghissimi..

    Buona fortuna e facci sapere come va .
     
  9. quoto mic....
    Io direi prima di denuncie o altro, parla con quello che te l'ha venduta, vedi che ti dice, poi passa alla tutela legale, ma fai in fretta, più aspetti meno possibilità hai di presentari ricorso per risarcimenti....
     
  10. E' vero miclanci,

    lui l'ha comprata da un concessionario, quindi potrebbe essere che l'hanno scalato loro,
    vedrò di contattare prima il venditore, vediamo che che dice.

    intanto ringrazio tutti per le risposte. Vediamo che succede