Cigolio pedale frizione , soluzione

Discussione in 'Guide e Fai da te' iniziata da Dr Alpha, 8 Maggio 2010.

  1. Descrizione

    Un difetto abbastanza diffuso e fastidioso che interessa le 147 e le GT è il cigolio del pedale della frizione.
    da sottolineare che si possono verificare due tipi di cigolio pedale frizione , in certi casi anche contemporaneamente , anzi spesso l’uno si accentua o si innesca con la presenza dell’altro:
    il primo e quello più frequente che tratteremmo in questa guida è il cigolio proveniente dal pedale udibile all’interno dell’abitacolo dove spesso al premere della frizione si avverte anche un andamento a scatti della corsa del pedale. Poi esiste il cigolio proveniente dal vano motore che può dipendere dalla parti interne alla campana frizione ( spingi disco, forcella, cuscinetto e sede cuscinetto) o da quella esterna ( cilindro secondario , perno del cilindro secondario, leva della forcella), in questi casi spesso è presente anche una certa durezza del pedale causata dai componenti citati oltre che in certi casi dall’usura del disco, situazioni che tratteremmo un’altra volta, ma che comunque delle volte incidono sul cigolio del pedale interno che poi vedremmo come risolvere, proprio perché questo viene sollecitato maggiormente quando la frizione è molto dura. ( per la frizione dura esiste una modifica che la rende incredibilmente morbida che viene fatta all’atto della sostituzione del complessivo frizione , modifica eccezionale testimoniata da molti utenti che l’hanno fatta , la cui ”ricetta” segreta viene eseguita dall’officina specializzata alfa romeo che l’ha ideata, con noi convenzionata e sita a Cagliari , presente nella sezione aziende convenzionate col nome “alphatronic” ) . ma ora torniamo a come risolvere il problema del cigolio.

    Cause
    il fatto è che l'unico perno sul quale fa fulcro sia il pedale della frizione che quello del freno i quali sono in plastica è altresì in materiale plastico
    qualsiasi lubrificante non riuscirà mai a penetrare del tutto perché la superficie di contatto è troppo estesa ,interessata sia dal perno che dal supporto col suo foro nonché in fori messi in "serie" ricavati nei due pedali , pensate che il perno è lungo forse più di 20 cm e per tutta la sua lunghezza è penetrato nel suo alloggiamento ( a parte la sporgenza di pochi mm dove alloggia il fermo di sicurezza). trovandosi in posizione orizzontale è praticamente impossibile far arrivare del lubrificante in tutta la sua superficie , inoltre lo scricchiolio ha origine nei punti dove i materiali sono sottoposti a maggiore pressione che avviene in senso radiale rispetto al perno e per angoli di rotazione abbastanza ristretti. in origine viene messo un grasso speciale per materie plastiche ( generalmente di colore rosa o bianco) , ma col tempo per via delle elevate pressioni esercitate si consuma o "scappa" via , alla fine proprio le parti più interessate si ritrovano a dover lavorare a secco ed il tutto è aggravato da altri fattori , per esempio l'usura delle parti accentuata proprio da questa situazione , le escursioni termiche e non ultimo l'indurimento del pedale dovuto allo scorrevole dello spingidisco della frizione, non dimentichiamoci che questo è stato un problema sentito, sulle 147,, sopratutto nei primi modelli dove in alcuni casi la durezza del pedale era inaccettabile.

    Soluzioni

    l'unico modo per porre rimedio al cigolio sarebbe smontare il perno , pulire accuratamente , molto accuratamente tutte le parti , verificare se c'è consumo altrimenti sostituire ( l'ideale sarebbe sostituire sempre) e prima di rimontare umettare in modo abbondante di grasso specifico per questo tipo di organi, facendo attenzione nel rimontaggio alla molla del pedale della frizione e al suo particolare meccanismo che la "accoglie", e facendo attenzione anche ai due interruttori, dei pedali freno e frizione.

    un trucchetto facile da farsi che risolve il problema per lunghi periodi è il seguente:

    bisogna lubrificare fondamentalmente 2 parti: il perno per tutta la sua lunghezza e la sfera del perno pompa frizione e la sua sede ricavata sul corpo del pedale e che insiste sulla pompa con una pressione non indifferente ogni volti si preme il pedale.
    Occorrente:
    - trapano con velocità lenta (meglio se a batteria)
    - punta per forare da 3 mm,( deve essere comunque dello stesso diametro del tubetto dello spray)
    - grasso spray al litio (quello bianco), oppure altro lubrificante oleoso spray in bomboletta
    provvista di tubetto lungo almeno 12-15 cm.


    - 1) fare un foro con una punta da 3mm sulla pedaliera, come indicato sulle foto che chiameremmo "foro1" bisogna forare solo la sede della sfera e non anche la sfera, fare molta attenzione!!!, bisogna usare un trapano possibilmente a batteria con velocità lenta e si fora lentamente senza spingere e prestando molta attenzione alla sensibilità della mano che impugna il trapano, non appena si percepisce un leggerissimo scatto ci si deve arrestare immediatamente perché significa che la superficie della sede è ormai trapassata e se si procede ancora si intacca anche la sfera .
    -2) fare un foro (che chiameremmo ” foro2 “ ) sempre con la stessa punta da 3 mm sulla zona indicata dalle foto relative che corrisponde ad una zona più in alto del foro 1 relativo alla sfera. Il foro2 serve a lubrificare invece la sede del perno in tutta la sua lunghezza. Nel forare prestare le stesse attenzioni e fermarsi appena si percepisce lo scatto che indica il trapasso della parete . NB per fare questa operazione è necessario tenere premuto a fondo il pedale della frizione .
    -3) usare una bomboletta di grasso spray al litio ( dopo averla agitata) inserendo il tubetto nel foro 1 fatto in precedenza avendo cura di inserire il tubetto a fondo e tenerlo spinto, a questo punto spruzzare il grasso e continuare a spruzzare fino a che il grasso affiora e fuoriesce un po’ dal foro e un po’ da sotto il pedale (sede sfera) , attendere 2 minuti e spruzzare di nuovo fino alla fuoriuscita del lubrificante, ripetere diverse volte questo passaggio.
    -4) premere il pedale della frizione e mantenendolo premuto inserire il tubetto sul foro2 ripetendo tutte le operazioni come al punto 3 .[FONT=&quot]
    [/FONT]

    [FONT=&quot]-5)[/FONT] premere e rilasciare il pedale della frizione repentinamente fino a quando il rumore sparisce, oppure usare la macchina per qualche km dopo di che ripetere le operazioni 3 e 4 ( si può fare anche l’indomani o dopo un po di tempo, dopo aver usato il pedale della frizione)

    periodicamente si può facilmente ripetere la lubrificazione semmai dovesse ripresentarsi un po di cigolio.[FONT=&quot] la raccomandazione è di fare i fori con attenzione a non fare danni mantenendo la punta sempre perpendicolare al foro in modo da non allargarlo, e usare una punta dello stesso diametro del tubetto cella bomboletta, in modo che il grasso non possa fuoriuscire troppo facilmente cosa che impedirebbe la pressione interna necessaria a farlo arrivare in tutte le parti utili![/FONT]
     

    Files Allegati:

  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Pedale Frizione Indurimento Cosa Fare ? Guide e Fai da te 19 Settembre 2007