Dischi e pastiglie

Discussione in 'Schede Tecniche' iniziata da Tibe, 8 Luglio 2006.

  1. Brevi cenni sui problemi che possono causare i dischi e le pastiglie dei freni.

    1. SUPERAMENTO DEL LIMITE

    Descrizione del difetto: lo spessore delle piste frenanti, (misurato con l'ausilio di un micrometro), è inferiore al valore di spessore minimo prescritto e impresso sul diametro esterno del disco o della campana.

    Conseguenze: riduzione delle prestazioni e del comfort.

    Consigli: verificare periodicamente lo stato d'usura del disco. Il disco deve essere sostituito ogni due o tre sostituzioni delle pastiglie. Le pastiglie devono essere sostituite a ogni rimpiazzo dei dischi.

    2. USURA ECCESSIVA CON CRICCATURE

    Descrizione del difetto:

    a) Il disco
    Il valore limite indicato sulla circonferenza esterna del disco è stato superato di più di 1 mm. Inoltre, il disco è stato sottoposto a temperature operative troppo elevate dovute allo spessore ridotto delle fasce. Si formano così cricche di origine termica.

    b) Le pastiglie
    Si nota anche un'usura più marcata della zona centrale del disco, mentre la zona corrispondente della pastiglia è meno usurata. Questo può essere attribuito alla presenza di punti duri nel materiale di attrito, indice di una miscela male omogeneizzata. Può anche denotare un cattivo funzionamento della pinza.

    Conseguenze: la deformazione ha provocato delle vibrazioni in frenata. A lungo termine, possono svilupparsi delle criccature che possono portare alla rottura del disco.

    Consigli: controllare periodicamente l'usura del disco. Il disco deve essere sostituito ogni due o tre sostituzioni delle pastiglie.

    3. COMPARSA DI CRICCHE

    Descrizione del difetto: il disco è stato sottoposto a temperature di funzionamento troppo elevate: nella parte esterna della pista frenante vi sono tracce evidenti di surriscaldamento. Le alte temperature operative favoriscono la comparsa delle criccature.

    Conseguenze: deformazioni e "rimbalzi" delle pastiglie a caldo, causa di vibrazioni in frenata. Con il tempo, possibilità di rottura del disco con lo sviluppo delle criccature.

    Consigli: il disco usurato deve essere sostituito. Controllarne periodicamente lo stato di usura.

    4. USURA ECCESSIVA E PASTIGLIE COMPLETAMENTE CONSUMATE

    Descrizione del difetto: il disco è estremamente usurato ed è stato danneggiato dal supporto metallico della pastiglia, il cui materiale di attrito è completamente scomparso. Per questo disco, il cui spessore quando è nuovo è di 7 mm, lo spessore misurato è di 3,5 mm, mentre lo spessore minimo prescritto è di 5 mm.

    Conseguenze: rumore molto forte, spazio di frenata molto lungo, funzionamento critico della pinza.

    Consigli: sostituire le pastiglie al raggiungimento del limite di usura. Far verificare il circuito della spia di usura delle pastiglie.

    5. ROTTURA DOVUTA A UN' ECCESSIVA USURA

    Descrizione del difetto: le piste mostrano segni evidenti di surriscaldamento, provocato dalla massa molto ridotta del disco usurato. Questa situazione ha provocato il distacco della pista dal mozzo.

    Conseguenze: urto violento in frenata. Rumore di raschiamento molto forte in frenata. Possibile problema di sicurezza.

    Consigli: controllare lo spessore del disco ogniqualvolta si sostituiscono le pastiglie. Sostituire il disco prima del raggiungimento del limite di usura.

    6. USURA ECCESSIVA DELLE PASTIGLIE E SPOSTAMENTO DEL SUPPORTO

    Descrizione del difetto: lo spessore del disco è inferiore al valore limite. Il disco è stato consumato dal supporto della pastiglia, il cui materiale di attrito è completamente scomparso. Il supporto metallico è fuoriuscito dalla sua sede nella pinza e ha quasi interamente ritagliato la campana dal disco. Le fasce frenanti possono presto staccarsi dalla campana.

    Conseguenze: rumori di raschiamento, perdita di efficienza (pedale a fine corsa), possibile sfregamento tra il disco e la pinza, spinta non simmetrica della pinza.

    Consigli: verificare ed eventualmente revisionare la pinza. Sostituire i dischi e le pastiglie.
     

    Files Allegati:

    • foto Dischi e pastiglie - 1
      punto1.jpg
      Dimensione del file:
      9.2 KB
      Visite:
      314
    • foto Dischi e pastiglie - 2
      punto2.jpg
      Dimensione del file:
      10.9 KB
      Visite:
      295
    • foto Dischi e pastiglie - 3
      punto2b.jpg
      Dimensione del file:
      11.4 KB
      Visite:
      294
    • foto Dischi e pastiglie - 4
      punto3.jpg
      Dimensione del file:
      12.6 KB
      Visite:
      294
    • foto Dischi e pastiglie - 5
      punto4.jpg
      Dimensione del file:
      11.5 KB
      Visite:
      288
    • foto Dischi e pastiglie - 6
      punto5.jpg
      Dimensione del file:
      12.9 KB
      Visite:
      222
    • foto Dischi e pastiglie - 7
      punto6.jpg
      Dimensione del file:
      9.4 KB
      Visite:
      229
  2. Ciao, mi sono appena iscritto ed ho già un quesito... Come faccio a controllare i freni? Dopo aver toltola ruota cosa devo fare? Ho una 145 1.9 TD. Scusa l'ignoranza.
     
  3. devi controllare lo stato di usura di dischi e pastiglie...
    guarda lo spessore delle pastiglie..se è meno di 1cm può già pensare a cambiarle... :fun_033:
    per quanto riguarda i dischi devi vedere se la superficie è uniforme o se ci sono solchi, gradini e cose strane...in questo caso sono consumati e bisogna cambiarli pure...

    poi se hai problemi di frenata..o scarza efficenza...magari dovuto ad un olio freni vecchio devi sostituire pure quello
    facci sapere :decoccio:
     
  4. :ernaehrung004:
    Tibe lo sai che qualche testa di minchia frena e non scala mai le marce? E' convintissimo che si spacca il cambio, e cambia dischi e pastiglie ogni 20000 km!
    :grinser002: Se lo gonfio di botte dici che impara qualcosa?
     
  5. Bhè ... a scopo "informativo", direi che se pò fà !!! :lachen001: :lachen001: :lachen001:
     
  6. :eclipsee_Victoria:
    Ok Tibe.....gli spezzero' tutti e due i femori, almeno per un poco non guidera' e crea problemi a gli altri automobilisti, e dato che ci sono bisso pure sul suo meccanico che con uno scalino di 3mm per ogni lato del disco voleva pure rettificarli! :Eye:
    Dovresti postare che rettificare un disco non e' troppo intelligente........... :ernaehrung004:
     
  7. Testa di...?

    ihihihih

    un pò di tacco punta e la tramissione non soffre... al massimo sono i pistoni che vanno più veloci ma sono fatti proprio per fare su e giù... almeno credo!
     
  8. Scusate ragazzi...ma come si fa a non scalare magari con doppio colpo di gas su un alfa? Solo per il piacere di sentire il motore rombrare andrei sempre in tangenziale e mi farei tutte le uscite scalando da quinta --> quarta e poi terza....che musica!!!
     
  9. Io hgo fatto cambiare le pastiglie dopo 10.000 km perchè fischivano appena toccavo il freno...
    Mi dava un fastidio cane per non dire del rumore che facevano....
    Cmq tutto in garanzia : good . :
     
  10. Ragazzi salve ho un grave quesito: vorrei sapere come mai ho cambiato le pastiglie anteriori alla mia alfa 164 ma continua a fischiare in maniera incessante, forse anche più di prima. da premettere che li ha cambiati un amico di fiducia che ha come hobby le auto e non un meccanico mi sapreste dare una risposta. vi prego rispondetemi perchè al precedente quesito non mi ha risposto nessuno grazie