Distribuzione a 120.000km - Alfa 156 JTS

Discussione in 'Twin spark' iniziata da zampal90, 3 Settembre 2010.

  1. ho una 156 benzina e a 60.000km ho cambiato la cinchia di distribuzione come prescritto dall'alfaromeo.. ora sono giunto a 120.000km e dovrei cambiarla ancora.. e se non lo faccio?
    quali sono i rischi?
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    sostituzione prigioniero tendicinghia mobile distribuzione Twin spark 22 Dicembre 2016
    Rifare la distribuzione ogni 4 anni indipendentemente dai km? Twin spark 20 Gennaio 2016

  3. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    forse una gomma a terra????
    andando per logica direi che se spacchi la cinghia di distribuzione si spacca anche la distribuzione. No????
    Ciao
     
  4. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    si ok ma intendevo.. c'è della tolleranza? si può tirare un po più a lungo? ne ne accorgo se si sta per spaccare o avvine di botto?
     
  5. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    la cinghia di distribuzione si cambia se non sbaglio ogni 100mila km...o dopo un paio di anni che è montata...non ti avverte di nulla...e ti fa un danno pauroso sulla macchina...
     
  6. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    per il benzina purtroppo è ogni 60 mila.. ch odio
     
  7. Riferimento: distribuzione a 120.000km


    Cambiala...ti accorgi dell'usura se smonti il coperchio...si sarà sicuramente polvere di gomma sulle pulegge e nelle zone limitrofe...al max ritarda un pò ma va cambiata....
     
  8. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    un bravo meccanico si rende subito conto di come è messa la cinghia. Gli basta guardarla. Però non ti firmerà una dichiarazione :D
    Se la cinghia ha meno di 3 anni puoi azzardare di farci altri 10.000 km
    ciao
     
  9. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    ok quindi l'intervallo di "tolleranza" è molto breve.. grazie 1000
     
  10. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    Controlla le condizioni è.... praticamente impossibile che se ha funzionato bene fin d'ora si rompa di colpo se non c'è segno d'usura.....in ogni caso devi tener presente che sei al limite dei km previsti.....
     
  11. Riferimento: distribuzione a 120.000km

    Zampal, mi sono già pronunciato in altre pagine, comunque ti ripeto la mia esperienza;innanzitutto non mi spiego perchè gira nell'aria questa dei 60.000 quando la sostituzione è prevista a 120.000 portata a 100.000 per un margine di sicurezza o 4 anni;non riesco ancora a capire su quali casistiche si sia basata l'alfa romeo (se ciò sia vero) per portare da 120 a 60 mila kilometri questo intervento.
    Nella mia 156 jts l'ho sostituita a 95.000 kilometri con tutto il kit previsto e cioè:
    1 cinghie distribuzione, dei servizi e degli alberi contrototanti;
    2 relativi tendicinghia;
    3 pompa dell'acqua:
    4 variatore di fase.
    Ebbene ho ancora i vecchi pezzi di ricambio e ti posso assicurare che tutte le cinghie e tendicinghia sono in pergetto ordine senza un minimo di gioco, l'unio componente che evidenzia usura è la pompa dell'acqua (gioco del cuscinetto ma senza perdita di acqua).
    Il lavoro è stato eseguito da un'officina alfa romeo che non riconosce questa storia dei 60.000 e anzi quando mi ha consegnato l'auto ha usato queste testuali parole: "ci vediamo a 100.000".
    Detto questo il mio parere è che 60.000 sono veramente pochi per la distribuzione; ti consiglio di tenerla solo d'occhio di tanto in tanto per controllare se lavora bene o meno e questo lo puoi fare anche da solo se hai un minimo di esperienza con i motori, togliendo le viti superiori del carterino in plastica lavorando dal vano motore, e allargando la protezione devi vedere la cinghia e tutto l'all'oggiamento pulito senza sfilacciamenti o polvere strana che è un campanello di allarme (cinghia o tenditore che lavora male).
    Infine non credo che i quattro anni come indicato sul libretto siano tanti, se non altro per la tecnologia di come vengono costruite le cinghie, l'importante soprattutto in questi casi usare e pretendere ricambi di prima scelta (originali).
    Ripeto questa è la mia esperienza e il mio personale parere, quindi non vorrei indurre nessuno a commettere errori.