duetto alfa romeo ingolfato

Discussione in 'Iv Serie' iniziata da fabrizio67, 1 Maggio 2012.

  1. Buongiorno,
    non ho capito se è questa la sezione giusta,ma ad ogni modo ho dei problemi col mio duetto 1600 del '91.
    Succede in pratica che quando lo avvio,e mi fermo poco dopo -magari a fare benzina- poi non riparte e si ingolfa. E' successo varie volte
    negli ultimi mesi.da cosa dipende? Non ho inoltre trovato un meccanico che conosca bene questa machcina,visto che i meccanici più giovani non mi sembra
    conoscano più questo tipo d motore.....suggerimenti?
     
    A Luigi Alfista da Varese piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Mio Duetto 1.6 doppi carburatori 1991 Iv Serie 3 Giugno 2018
    Dubbi ruote/borchie Duetto IV serie 1600 Iv Serie 19 Maggio 2013
    Motore duetto Iv Serie 7 Aprile 2013

  3. È sicuramente un problema di carburazione. Cerca un buon carburatorista e sicuramente ti aiuterà a risolvere! Diffida di chi lavora ad "orecchio", per un buon lavoro ci vuole la giusta attrezzatura ...
     
  4. grazie mille.....
     
  5. Presumendo che l'impianto elettrico sia in ordine direi che si potrebbe trattare di un'errato livello di benzina nelle vaschette dei carburatori. Probabilmente è sufficiente trovare un carburatorista anche non pratico di Alfa che sappia verificare i 2 doppi corpi.

    Non avertene forse non è il tuo caso ma sai come si avvia un motore a carburatore?

    Chiedo perchè la procedura di un tempo è ub pò diversa di quella odierna... :lol2:

    PS lo starter si disinserisce completamente?


    :decoccio:
     
  6. #5fabrizio67,7 Maggio 2012
    Ultima modifica di un moderatore: 9 Maggio 2012
    ciao maurizio,grazie del messaggio che leggo solo ora...no,non lo so sono completamente ignorante in materia..ma la cosa GRAVE è che lo è pure l'officina che mi avrebbe dovuto
    regolare la carburazione...ho una machcina che si ingolfa in continuazione e non so a chi cavolo portarla.......

    ps....il fatto che si ingolfa spesso,probabilmente per un errato settaggio dei carburatori,può danneggiare in qualche modo la macchina od il motore?
     
  7. #6Alfista162B4A,20 Maggio 2012
    Ultima modifica: 20 Maggio 2012
    Sì, certamente che si può danneggiare il motore se la carburazione è sbagliata.
    Il tuo motore, se è a carburatori è sostanzialmente lo stesso che avevo sulla Giulietta 1.6.
    A pag. 12 del libretto uso e manutenzione della Giulietta è scritto:
    Quando chiedono di azionare lo starter si tira fino in fondo la levetta che arricchisce la miscela aria/benzina che esce dai carburatori. Se fa caldo lo starter può non esser necessario usarlo neanche a motore freddo. COn tempeature intermedie si può tirare solo a metà oppure tirarlo tutto ma poi toglierlo prima.
    I carburatori vanno puliti (se c'è sporco, capita di rado, possono intasarsi i getti più piccoli, quelli del minimo, e allora il motore si spegne o è irregolare quando l'acceleratore non è premuto), e poi registrati. In 20 anni credo non furono mai toccati i galleggianti.
    Va ricordato che questi carburatori hanno la pompa di ripresa: cioè ogni volta che si preme l'acceleratore (anche a motore spento se le vaschette dei carburatori non sono vuote) un getto supplementare di benzina viene spruzzato nei condotti (perché quando si preme l'acceleratore la miscela aria/benzina tende a smagrire, la "cattiveria" di risposta di questi motori alle accelerate è dovuta soprattutto alla presenza delle pompette di ripresa: ho avuto moto sia a carburatori. con e senza pompette di ripresa, sia a inieizione. ma ovviamente sempre ad alimentazione singola, e quello che fa la differenza di risposta ai comandi dell'acceleratore è soprattutto le pompette di ripresa, e l'inieizione ad alimentazione singola risponde magari meglio di un carburatore senza pompetta di ripresa).
    La presenza delle pompettte di ripresa richiede di gestire con attenzione il pedale dell'acceleratore: quando si accende il pedale dell'acceleratore va tenuto fermo, se invece si comincia a "pompare" premendo e rilasciando l'acceleratore, come fanno alcuni, si rischia di ingolfare il motore. Il motore si ingolfa anche giocherellando con l'acceleratore a motore spento, perché sinché c'è abbastanza benzina nelle vachette le pompe di ripresa spuzzano a ogni accelerata: il motore non parte perché ai primi giri entra troppa benzina (e si ingolfa) e poi con le vaschette vuote non ne arriva troppa poca. Il motore si ingolfa anche se si insiste troppo a tenere lo starter inserito.
    Se il motore è ingolfato, o si aspetta un po' che la benzina evapori, o si prova ad avviare senza starter e con l'acceleratore fermo a tavoletta (e poi sirilascia quando il motore inizia a borbottare).
    Se si lascia ferma l'auto col motore molto caldo, c'è il rischio che la benzina evapori dalle vaschette e allora bisogna insistere un po' col motorino avviamento sinché la pompa meccanica del carburante (che è azionata dalla rotazione del motore) riempie i carburatori.
    SOno motori che vanno capiti e sentiti, ma gestirli poi è come andare in bicicletta (nel senso che più giovani si è quando si impara e meglio è, ma dopo aver imparato non si dimentica e sono procedure che rivengono da sè, si fanno senza starci a pensare).
     
  8. Devi rivolgerti ad un'officina che abbia il vacuometro e con personale che lo sappia usare! Spesso sono persone con molta esperienza, vista l'età delle nostre beneamate auto.
    La carburazione però potrebbe anche non essere l'unica causa: vanno verificati anche i supporti ed i condotti di immissione nei cilindri. Spesso sono fessurati e a caldo fanno passare aria. Un buon carburatorista ti risolve tutto. Dai che il soffio del motore del duetto è una goduria pura e devi tornare a goderti le emozioni di guida senza pensieri!
     
  9. Ciao ,
    le vecchie Alfa con doppio carburatore a doppio corpo erano una sfida
    anche per i migliori carburatoristi , ricordo che l'unico in grado di mettermi
    a punto la GTV era stato un vecchio capo officina con i capelli bianchi
    di una filiale ormai chiusa da anni ; dopo averci lavorato per quasi un'ora
    aveva staccato la macchina da ogni apparecchio e l'aveva tarata ad orecchio .
    Penso che professionalità del genere la puoi trovare solo più in persone che
    si occupano di gare di auto storiche .
    M@urizio ti aveva risposto dicendo che presumeva che l'impianto elettrico
    fosse a posto , mi unisco a lui su questo punto .
    Prima di venir matto a cercare un mago dei carburatori controlla che il sistema
    di accensione funzioni regolarmente :
    Spinterogeno , spazzola dello spinterogeno e candele per prima cosa ,
    verifica l'intensità della scintilla facendo avviamento con una candela
    svitata mettendola a massa sulla testata .
    Non tenerla con le mani però ;) , magari pinzala alla testata con un cavo da batteria ...

    Ops ... non avevo visto che il problema risaliva al 2012 .....
     
  10. vedo che sei toscano ma siamo abbastanza lontanucci, se eri un po' piu a nord ti mandavo dal mio mecanico a Viareggio che di alfa se ne intende...
     
  11. Ciao anch'io ho un Duetto 1.6 del 1991 e mi capitava lo stesso. Poi ho fatto la carburazione e ora è perfetta. Se vuoi ti dico dove portarla.