Effetti guida sportiva su un auto normale

Discussione in 'Schede Tecniche' iniziata da Max156GTA, 22 Ottobre 2008.

  1. Ciao a tutti........
    vi voglio porre un quesito su dei miti che sento sulla guida sportiva. per esempio del cambiare le marce senza usare frizione:eek: o del far sgommare l auto in curva ecc ecc
    se io su un auto normale uso la famosa "doppietta" o il "tacco-punta" oppure cambio marcia senza usare frizione(cosa per me assurda ma sono qui per imparare:D) cosa potrei causare alla meccanica dell auto?
    grazie in anticipo:decoccio:
     
  2. Sto caricando...


  3. Ciao, la doppietta la si faceva con la 500 :lol2: e la si usa in moto per non distruggere la frizione e evitare il saltellamento in caso di scalata ad alti giri...

    La doppietta era usata per i cambi non sincronizzati, quelli moderni sono tutti sincronizzati

    Ma con le auto moderne se arrivi a fare la doppietta vuol dire che stai usando una marcia molto alta a bassi giri e ti serve coppia tipo per fare un sorpasso e devi scalare velocemente...Meccanicamente non penso ci siano problemi, meglio aspettare un parere di teknomotion

    La tecnica del tacco punta invece serve a frenare e doppiettare, utile per gli inserimenti estremi in curva con le trazioni posteriori, in moto la si usa sempre quando devi immetterti in curva, freni e doppietti per scalare senza bloccaggio o saltellamento del posteriore, con le auto di oggi, tornando a dire che il cambio è sincronizzato, non penso serva a nulla se non a rischiare di intrappolarsi coi piedi e di fare un bel dritto...
     
  4. Ciao Max, in sintesi poni 3 domande, vedo di risponderti in sequenza per quello che ne posso sapere io.
    1. Cambiare senza frizione non è impossibile, con i sincronizzatori di oggi con un poco di esperoenza lo si può fare ma a regimi di rotazione del motore piuttosto bassi, non di certo per una guida sportiva (con l'auto di prima - una ford mondeo 2.5 V6 cambiavo spesso senza frizione tra i 2 e i 3000 giri), altrimenti il rischio è una furiosa grattata con conseguente danno agli ingranaggi del cambio.
    2. La classica doppietta, necessaria in passato per compensare cambi non sincronizzati (la vecchia mitica 500) su un'auto moderna è perfettamente inutile anche se non comporta dei danni alla meccanica, l'unico svantaggio è un'aumento dei consumi di carburante e della frizione.
    3. il punta tacco viene usato nelle guide sportive nelle staccate per portare il motore al regime di rotazione della marcia più bassa onde evitare pericolosi blocchi o perdita di aderenza delle ruote motrici appunto usando la punta del piede destro per frenare e il tacco per accellerare con la frizione tirata.
    Ciao :decoccio:
     
  5. la doppietta è una cosa , il punta tacco un'altra , non confondiamo le due cose .
    leggete il post di designferrara
    utilizzare la guida sportiva su strada è impensabile parola di chi ha fatto bem 8 corsi di guida e a fine novembre saranno 11
    le tecniche di guida sono troppo diverse l'unica cosa che accomuna guida su strada e guida sportiva in pista sono le traiettorie dove su strada abbiamo una mezzaria o segnaletica verticale che delimita il punto massimo di impegno della carreggiata , su pista abbiamo tutto lo spazio indispensabie da utilizzare , quindi la differenza tra le due tecniche consiste solamente nella velocità di inserimento in curva che in guida su strada è lenta in pista è piu' veloce .
    quindi data una curva a 180° in entrambi i casi il punto di corda sarà lo stesso con velocità differenti !!!
    sconsiglio vivamente di cambiare marce senza l'utilizzo della frizione se non volete ritrovarvi con un bel frullato di coppia conica e ingranaggi vari .
    ed infine i cambi utilizzati nelle competizioni sono ben diversi da quelli con utilizzo stradale anche se maccanici elettroattuati o sequenziali a innesti frontali
    in questi ultimi è assolutamente indispensabile l'utilizzo del punta tacco .
    ora la differenza tra doppietta e puntatacco .
    Doppietta :
    premo frizione , metto in folle , colpo di gas , premo frizione , innesto la marcia suecessiva , lascio frizione
    Punta Tacco :
    freno a fondo , premo frizione frizione , con il tacco colpo di gas e nel contempo cambio marcia e nello stesso tempo devo modulatre la frenata in caso di marcia utile per entare in curva ......
    sembra facile ma non lò è ........vi sconsiglio di provare questa tecnica durante un normale utilizzo , se ne avete la possibilità cercate una via libera di qualche zona industriale e andando molto molto molto piano cominciate a provare ....tenete le cintura allacciate perchè vi ritroverete con il viso contro il volante almeno pel prime 30/40 volte ....poi comincerete a prendere il piede ......
    vi raccomando non fatelo nell'usao quotidiano chi vi sta dietro vi verrebbe dentro di sicuro
    spero di avervi dato delucidazioni in merito
     
  6. #5 Max156GTA, 22 Ottobre 2008
    Ultima modifica: 22 Ottobre 2008
    ragazzi non so come ringraziarvi, spiegazioni perfette di tutte le varie tecniche: good . : Grandiiiiiiissssimi:D :decoccio:
     
  7. il forum è fatto anche di queste delucidazioni ....ti raccomando prudenza sempre !!!!
     
  8. Certo!!!! sempre prudente:D...... la cosa mi interessava in quanto vedevo video su youtube e dappertutto di persone che "smanettavano" con i pedali di auto da corsa come dei maghi al punto di non riuscire a capire come facessero:eek: e mi è venuta voglia di capire cosa mai facessero e gli effetti di queste pratiche su un auto normale, in quanto ci sono persone che provano ma molte volte si sentono sonore grattate:rolleyes: grazie ancora:decoccio:
     
  9. infatti usare la tecnica del punta tacco non è facile ...pure io se sto un pò a digiuno le prime frenate e cambiate sono un disastro poi da quando ho avuto una distorsione alla caviglia è ancora peggio dovrei modificare la base dell'accelleratore e inclinarla ......
    vedremo il 29 e 30 novembre cosa combino .....
    di fatto su strada non l'ho mai utilizzata in quanto assolutamente inutile , le nostre vetture e per il suo utilizzo non richiedono determinati accorgimenti di guida ..
    bravo sii sempre prudente
     
  10. Come dice il Grande Renny, una cosa è la pista e un'altra è la strada pubblica!!! Ci si entusiasma a vedere i "maestri" della guida ma non dimentichiamoci che nella normalità il nostro è un mezzo di trasporto e non un mezzo di ostentazione delle sue potenzialità, godiamo in modo diverso su strada nel rispetto del codice, daltronde Alfa di emozioni ne fornisce direi moltissime, anche da fermi ;)
     
  11. Per quanto lo uso io il punta-tacco (che con i moderni pedali è un punta-punta) si pùo fare in due occasioni, la partenza in salita e abbinato alla "doppietta" in scalata. Si potrebbe usare (con trazione anteriore) al posto del freno a mano per far perdere aderenza al posteriore (su neve e ghiaaccio) mantenendo le ruote anteriori in trazione...ma questa è un'altra storia che con le moderne auto-elettroniche non si può fare...:D