Giulia 1.3 Super 1972, finalmente mia!!!

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,614
3,928
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Circa l'orologio: il mio prende l'alimentazione dal fusibile servizi per cui è sempre alimentato; da schema elettrico invece dovrebbe ricevere alimentazione solo a quadro acceso

I casi possono essere 2... o leggi male lo schema oppure si tratta di un errore di stampa, l'orologio deve essere sempre in tensione.
 

kennek

Alfista principiante
16 Dicembre 2020
37
22
9
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1300
Altre Auto
Volkswagen T2.b Westfalia Berlin 1977
Austin Mini 1000 HLE 1983
Austin Mini Clubman Estate 1982
tecnicamente dovrebbe funzionare, questo lo scrivo perchè se non hai esperienza in orologi lascia il mondo comé..non riusciresti a sistemarlo..nelle mie con orologio il veglia di tanto in tanto staccando e riattacando la batteria inizia a funzionare ed anche bene, il Jaeger ancor più pazzo..sta fermo per sei mesi..per poi riprendere a funzionare per altri sei perdendo 2/3 minuti al mese.....mistero....
son convinto che si tratti di sbalzi di corrente...

l’orologio sul retro ha una vite che regola la velocità dei secondi restringendo o dilatando la molla che determina il movimento della prima ruota: se perde 2-3’ al mese va ritarato. per il resto è assai elementare come meccanismo e tutto il funzionamento dipende dal diodo zener che stabilizza il voltaggio del circuito ma se riceve una corrente eccessiva si brucia
 
Ultima modifica:

kennek

Alfista principiante
16 Dicembre 2020
37
22
9
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1300
Altre Auto
Volkswagen T2.b Westfalia Berlin 1977
Austin Mini 1000 HLE 1983
Austin Mini Clubman Estate 1982
I casi possono essere 2... o leggi male lo schema oppure si tratta di un errore di stampa, l'orologio deve essere sempre in tensione.

eh infatti, mi pareva strano. secondo schema del libretto di istruzioni i cavi che arrivano al + dell’orologio sono quelli rosa, in serie agli strumenti acqua olio e mi pare spia alternatore. poi nella realtà dei fatti c’è un cavo rosso e tensione diretta dalla batteria.
su un forum statunitense un altro tizio aveva la stessa perplessità, qui la foto dello schema con i collegamenti colorati
 
Ultima modifica:

Sandruzzu

Super Alfista
17 Aprile 2020
1,124
1,461
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1,3
Altre Auto
Fiat 1100,mercedes 300 ce, mercedes 300 gd,
Gran bel lavoro...se ancora non l'hai montato esegui una prova di tenuta dell'impianto rubinetti compresi sotto pressione....l'occasione buona per sfogliare un po' di termodinamica
 

kennek

Alfista principiante
16 Dicembre 2020
37
22
9
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1300
Altre Auto
Volkswagen T2.b Westfalia Berlin 1977
Austin Mini 1000 HLE 1983
Austin Mini Clubman Estate 1982
grazie sandruzzu. il rubinetto tiene ancora perfettamente, l’ho testato con il compressore e quando è chiuso non passa alcunché. idem per il radiatorino, l’ho immerso nell’acqua e messo in pressione con l’aria: non ci sono perdite.
 
  • Like
Reactions: Sandruzzu

kennek

Alfista principiante
16 Dicembre 2020
37
22
9
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1300
Altre Auto
Volkswagen T2.b Westfalia Berlin 1977
Austin Mini 1000 HLE 1983
Austin Mini Clubman Estate 1982
ieri ho rimontato il cruscotto senza il pannello strumenti, pensavo di farlo oggi prima di portare l’auto dal meccanico.

tanto che ci vuole? sì certo un po’ di contorsionismi per arrivare ai cavi corti (mannaggia a loro quando si sono puzzati quei 10cm di cavo in più!!) ma dovrebbe entrarci senza troppe difficoltà…

certo come no! pensavo che peggior posto dove metter mani fossero gli angusti spazi della mini ma devo ricredermi…
 

kennek

Alfista principiante
16 Dicembre 2020
37
22
9
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1300
Altre Auto
Volkswagen T2.b Westfalia Berlin 1977
Austin Mini 1000 HLE 1983
Austin Mini Clubman Estate 1982
si comincia con un orologio non funzionante e si finisce… con lo smontare tutta l’auto! o_O

prima di installare daccapo il cruscotto (comprensivo del quadro strumenti questa volta), preso da curiosità ho voluto controllare lo stato della lamiera lì dove l’avevano sfondata usando malamente il cric per sollevare l’auto. beh, ecco il risultato:

1BD576BD-FEA2-4DAC-BD61-98765B78A9FD.jpeg

6EFB5985-BA20-418D-838E-22BD0D8D65A6.jpeg



ruggine passante su alcuni punti lato guida, sia anteriore che posteriore, per fortuna limitata a piccole aree e non inficia la struttura. sto modellando un lamierino da due decimi su quello esistente, poi il lavoro di saldatura. dovrò poi portare a lavare l’auto da sotto per rimuovere tutta la porcheria che c’è e passare l’antirombo.

vabbè, guardando positivamente al futuro: il meccanico mi consiglia il cambio olio degli organi di trasmissione. l’Agip Rotra MP l’ho trovato nella versione ENI… è lo stesso olio? alternative di qualità facilmente reperibili?
 
  • Like
Reactions: Sandro G.

kennek

Alfista principiante
16 Dicembre 2020
37
22
9
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1300
Altre Auto
Volkswagen T2.b Westfalia Berlin 1977
Austin Mini 1000 HLE 1983
Austin Mini Clubman Estate 1982
alla ricerca di un olio adatto al cambio della Giulia sono finito su un forum statunitense in cui parlavano molto bene del Redline 75W90NS, EP e GL-5, senza additivi che facilitano la scorrevolezza. Data la difficoltà di trovare sia l'Agip Rotra MP che lo Shell Spirax o l'IP Pontiax in quantitativi inferiori ai 12 o 20 litri, ho deciso per il Redline
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente