Giulia veloce usata - annuncio falso?

Discussione in 'Pareri su Concessionarie ed Officine' iniziata da Rockman90, 24 Agosto 2020.

  1. Buongiorno a tutti,
    Vi scrivo in merito alla potenzialità di acquisto di una Giulia veloce ad un prezzo piuttosto basso: circa 21K con 30K chilometri. Non suona strano? Al di là di andarla a vedere, sul loro sito ufficiale c'è la stessa Giulia, stesse foto e stessa targa (che non ha cancellato, furbo).
    Ora: cosa posso fare? Loro ovviamente diranno che il prezzo è sbagliato; ma è un annuncio ESISTENTE ATTUALMENTE su un sito piuttosto noto.
    L'annuncio è del dicembre scorso e attualmente è ancora in vendita, andando sul loro sito, a 29K.

    Posso "rivalermi" in qualche modo? Tipo: "Ah, è quello il vero prezzo?! Ero pronto per venirmela prendere in settimana, così com'è, con un cospicuo anticipo e una formula di finanziamento vantaggioso".
    Oppure:
    "visto l'errore GROSSOLANO, possiamo venirmi incontro?"

    Accetto suggerimenti di ogni tipo, purché logici , visto che è la stessa concessionaria che ha creato l'annuncio su siti esterni, tra cui questo, ed io la pago a QUEL prezzo
    Voi che dite?!

    Grazie!
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Finanziamento Giulia: si o no? Pareri su Concessionarie ed Officine 31 Agosto 2020
    Dove vanno i miei soldi nel momento in cui acquisto una Giulia? Pareri su Concessionarie ed Officine 22 Agosto 2020
    Concessionaria Palmucci - sede di Prato (PO) - Reparto veicoli usati Pareri su Concessionarie ed Officine 1 Agosto 2018

  3. in un negozio tradizionale se sbagliano ad indicare il prezzo sono problemi loro, io pago qnt indicato o chiamo la finanza..
    qst la teoria, in pratica difficile si arrivi a qst situazioni
     
    A zagros piace questo elemento.
  4. Gli basta rispondere che è già venduta ed evitano il problema
     
    A zagros e M@urizio piace questo messaggio.
  5. #4ciomauro,24 Agosto 2020
    Ultima modifica: 24 Agosto 2020
    A differenza dei prezzi esposti nelle vetrine, i prezzi dei beni su internet (in linea generale) non sono vincolanti per il venditore quindi non si produce un obbligo del venditore a rispettare il prezzo erroneamente basso.
    Cosa fare se il prezzo esposto di un prodotto è sbagliato?
     
    A zagros e ziopalm piace questo messaggio.
  6. Si, d'accordo. Ma sono DUE PREZZI diversi per LO STESSO MODELLO, stesse foto, STESSA TARGA. per quello chiedo se posso rivalermi
     
  7. Sul loro sito ufficiale è disponibile. Pensano ad aggiornare prima gli altri siti terzi o il loro ufficiale? Chiamerò e mi saprò dire
     
  8. Immaginavo. Per quello chiedevo se possono venirmi incontro con, che ne so, degli interni in pelle da mettere al posto di quelli di stoffa o i cerchioni più belli, per fare vedere la loro buona volontà per non farsi scappare il cliente.. penso io..
     
  9. chiamali e vedi che ti dicono... tu parla solo del prezzo più basso...
     
    A Rockman90 piace questo elemento.
  10. No. Il fatto che sul loro sito venga indicato il prezzo corretto e che essendo visibile la targa permette al possibile acquirente di rendersi conto che sono stati indicati due prezzi diversi per lo stesso bene, potrebbe essere considerato un elemento sufficiente affinché il possibile acquirente si possa rendere conto dell'errore. E in questo caso il prezzo errato non sarebbe vincolante neppure se esposto in una tradizionale vetrina (vedi link che ho postato prima). Ovviamente provare a sentirli non fa certo male, ma credo che la risposta sarà semplicemente che c'è stato un errore nell'indicazione del prezzo
     
    A Rockman90 e zagros piace questo messaggio.
  11. Sicuramente mi diranno così, cioè che c'è stato un errore di digitazione. Per questo stavo riflettendo che come MIA RISPOSTA direi "Ah! Non è quello il suo prezzo? Perché verrei SUBITO a comprarla se fosse così, magari pagando un abbondante anticipo/caparra" ..
    Non potrebbe fare gola al rivenditore che si vede qualche soldo in più DISPONIBILE FIN DA SUBITO? Chiedo per capire