ha dei sussulti e non avviene una volta raggiunta la 4a - forti consumi, sonda?

Discussione in 'Boxer Iniezione' iniziata da flipper71, 3 Luglio 2007.

  1. Alfa 145 boxer va a singhiozzo

    Salve a tutto il forum. .:stretta:.

    Ho una 145 1.3L del 96 con 140.000 Km che da un pò di tempo a questa parte mi da un fastidiosissimo problema:
    improvvisamente la macchina non prende più giri (anche se premo il pedale dell' accelleratore fino in fondo) e va a singhiozzo.
    La cosa strana è che se spengo la macchina e la riaccendo, per un pò sparisce il problema per poi ripresentarsi.
    Sinceramente sono molto frustrato dalla situazione. :Indiavolato: :Indiavolato: :Indiavolato:
    Oltretutto, visto che la uso per lavoro e mediamente faccio 300 Km al giorno, non mi posso più di tanto, azzardare a fare sorpassi, dato il tipo di problema.
    Controllando la centralina con il computer, mi è stato detto che non c'è traccia del problema...
    Neanche un meccanico che conosco, che con le 145 ci correva, ha mai visto un problema simile.
    Abbiamo anche pulito e poi sostituito il sensore APS, ma non è cambiato nulla.
    Al centro di assistenza Alfa Romeo, mi hanno suggerito di cambiare la centralina, ma testata, risulta in ordine.
    Qualche anima pia che sa come risolvere questo problema c'è?

    Grazie, Flipper71
     
  2. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    Mmmm... Una cosa simile capitava al mio amico con la golf, in pratica si facevano bolle d'aria nei tubi del carburante,quando l'aria entrava in camera ecco il singhiozzo.
    Il problema era il carburatore.
     
  3. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    Potrebbe essere, ma il fatto che spegnendo e riaccendendo non lo faccia più mi sa più di problema elettrico. Forse un buon elettrauto più di un buon meccanico, può esserti utile.
    Comunque se è la centralina, il problema riuscirebbere a riscontrarlo solo se la testano nel momento in cui avviene il singhiozzamento.

    Mi ricordo un problema simile con la 75 di mio papà... capitava, random, che andavi ad accendere e il motorino di avviamento non si eccitava. Avevamo risolto tenendo un ferro lungo 30 cm in auto con cui mettavamo a massa il morsetto del motorino di avviamento. Una volta siamo poi capitati da un elettrauto di quelli a cui piace capire perchè succedono le cose e ci ha risolto il problema, in quanto lo aveva già affrontato con altre 75 e risolto. Bastava mettere un secondo relè a monte del motorino di avviamento. Mai più avuto problemi.
    ciao
     
  4. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    A parte il fatto che la mia è un ipotesi,quindi non tento di dargli valore,però se ci ragioni te hai una bolla d'aria,e ti dà il singhiozzo,se spegni e riaccendi la bolla è già passata,logico quindi che si riaccenda la vettura.
     
  5. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    Ho avuto un problema simile con la mia 145 1.4 TS
    era praticamente nuova, in accelerazione ha iniziato a presentare dei "buchi" occasionali. In diagnosi era tutto ok sino a che, la notte di natale : dannaz : : dannaz : ho faticato per tornare a casa e cambiare auto, la mattina a freddo tutto ok... l'ho tirata a morte per un bel po'... sino a che non si è ripresentato il problema... il 27 sono andato in assistenza badando a "scaldarla" bene prima della diagnosi, risultato:
    saltata la sonda lambda.
    la spiegazione coerente era che la resistenza si starava, in diagnosi non si rilevava sino a quando il problema non è peggiorato da presentarsi anche in condizioni normali d'esercizio.
     
  6. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    Scusatemi se non ho risposto subito, ma grazie a tutti : good . : : good . :

    Devo aggiungere un nuovo particolare: Usando un prodotto della "STP" il problema è diminuito di molto :fragend008: :fragend008: :fragend008:
    Se fosse la sonda lambda, è possibile che ne abbia ripulito una minima parte?

    Grazie, Flipper71
     
  7. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    Ciao flipper io avevo una 145 1.6 boxer e probabilmente è il potenziometro montato sulla farfalla (acceleratore) che non legge + il segnale...
    A me faceva quello scherzo per l'umidità o quando lavavo il motore, dopodiche quando si asciugava andava bene... il tuo probabilmente è proprio da sostituire...
    Fai una prova... staccalo e vedi se cambia... ci sono due componenti elettriche montate sul corpo farfallato (uno è lo starter quello + grosso se ricordo bene e quello+ piccolo è quello interesssato, oramai sono quasi 3 anni che non ce l'ho + e non mi ricordo molto) , devi staccare il connettore montato sull'alberino della farfalla... se ha qualche cambiamento dovrebbe essere quello..
    Se hai bisogno ho in giro qualche foto....
    Poi la pompa della benzina da problemi simili prima di rompersi, almeno così ha fatto al delta 1.6 di mio cugino e la pompa è la stessa..
    Fammi sapere

    TEO
     
  8. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    Potrebbe essere la camera di combustione (e quindi gli ignettori e tt il resto) sporchi...

    Hai usato un prodotto della STP per il trattamento della benzina? (pulitore ignettori)

    Se si, allora il problema dovrebbe essere quello...Prova a utilizzare un altro prodotto un pò + prestante...eventualmente anche un prodotto d'officina per pulire l'impianto d'aspirazione e i corpi farfallati (pulirebbe tutto dal collettore alla camera di scoppio).

    che ne dici?
     
  9. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    @155Q4_CH

    Il prodotto della STP è quello che pulisce gli ignettori ed altre cose (per capirci è quello con la confezione grigio/argento).
    Se il problema fosse la sporcizia nell' impianto di aspirazione, non si "dovrebbe" resettare semplicemente spegnendo e riaccendendo la macchina?

    Grazie, Flipper71
     
  10. Re: Alfa 145 a singhiozzo

    So che é strano, ma potrebe anche essere una coincidenza (logicamente, se ti é capitato 10 volte nn é una banale coincidenza .:blink:.)

    Se fossero gli elettrodi delle candele? (distanza sbagliata magari)...logico che rimarrebbe l'incognita che quando spegni svanisce, ma meglio provare secondo me. Anche perché n costa nulla alla fine .:blink:.