indurimento volante (problema idroguida)

Discussione in 'Sospensioni - Assetto - Sterzo' iniziata da mighe78, 1 Novembre 2013.

  1. Ciao ragazzi, a volte la mia alfa 33 è soggetta a degli improvvisi e fastidiossimi indurimenti del volante durante le sterzate...l'auto è dotata di idroguida e la scatola guida non perdeolio, cosa può essere? a qualcuno è capitato? grazie
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Problemi di assetto causati da una buca Sospensioni - Assetto - Sterzo 2 Febbraio 2018

  3. #2bobkelso,1 Novembre 2013
    Ultima modifica: 1 Novembre 2013
    Ciao mighe, descritta così è un po' vago,
    personalmente non mi è ancora capitato un malfunzionamento
    simile dovuto all'idroguida (molto difficile, ma non si può mai dire,
    magari qualche valvola interna dell'idroguida che fa le bizze?),

    ..però tipicamente sulle 33 mi è capitato che i cuscinetti di rotazione
    e appoggio contenuti nei montanti del mecperson fossero rovinati
    e lo sterzo si indurisse o andasse un po' a scatti o tirasse da un lato..

    ..la posizione dove sono montati i cuscinetti dipende:

    - se hai una 33 del 90-92 sono posti sotto il piattello inferiore su cui appoggia la molla
    e durano 70.000-130.000 km, poi tipicamente iniziano a rompersi, sgabbiarsi e perdere le sfere;
    i cuscinetti di ricambio sono quelli con plastica gialla all'esterno, costano poco, il più è smontare
    il mecperson e relativa molla e rimontarlo, magari mettendo nuovi anche i soffietti parapolvere,

    - se hai una 33 ultimissimo tipo del 93-94 con macperson con in cima 3 bulloni di fissaggio
    invece di 4, i cuscinetti sono nella testa del mecperson ed è più raro che si guastino..

    Giusto per scrupolo, pensando che non sia il tuo caso:
    ..su altre auto mi è anche capitato che si indurisse lo sterzo quando
    il giunto sferico (la "testina") inferiore della sospensione era molto consumata,
    a seconda di come ogni tipo di auto carica il giunto, il sintomo predominante
    era forti rumori sulle buche oppure l'indurimento dello sterzo, in tal caso
    erano segnali di estremo allarme, cioè il giunto della testina era così consumato
    che potrebbe tentare di sfilarsi a forza (e quando ci prova hai un forte attrito sullo sterzo);
    su molti modelli fiat e altri (non so se possa capitare sulla 33, spero di no, in ogni caso
    conviene sostituirli già quando hanno un po' di gioco per avere una guida più precisa)
    la costruzione del giunto gli permette effettivamente di sfilarsi quando consumato
    e trascurandolo si rimane a piedi con la ruota sfilata di lato e l'auto poggiata in terra..
     
  4. grazie mille Bobkelso, ti spiego un po' meglio la situazione....se con le ruote girate tutte sx giro velocemente il volante tutto a dx il volante si indurisce come se la ruota urtasse il marciapiede, poi sforzando un po' il volante durante questo indurimento il volante è ok. in pratica questa cosa avviene in un punto durante la rotazione del volante...credo come dici tu sia un cuscinetto superiore ( la mia macchina è una 1700 16v ha più di 130000 km ed è del 90)
     
  5. #4bobkelso,1 Novembre 2013
    Ultima modifica: 2 Novembre 2013
    Ciao mighe, figurati..ok..visto questa descrizione, l'anno e i km
    punterei sui cuscinetti interni al mecperson da cambiare
    e scagionerei almeno in prima ipotesi l'idroguida..

    ..se decidi di smontare gli ammortizzatori il più è il lavoro,
    allora già che ci sei magari valuta cosa cambiare
    per fare una revisione generale all'avantreno,
    alla fine anche se non sembra si risparmia
    tempo e soldi a fare tutto in una volta
    (sottointeso se l'auto è previsto di tenerla altri anni)
    e riavrai lo sterzo più preciso:

    - visti i km, i cuscinetti cambiali di sicuro, 30-40e la coppia,
    se non fossero già tritati, senza parte delle sfere e delle piste,
    ci manca poco che lo saranno..

    - magari potrebbero esserci i soffietti con crepe da cambiare..
    proteggono le guarnizioni sugli steli da polvere e acqua allungandogli
    la durata e indirettamente anche i cuscinetti posti appena più sotto;

    - da valutare se sono in buono stato i tamponi fine corsa,
    a volte ti costringono ad aquistarli insieme ai soffietti,
    occhio che alcune marche di ricambi hanno dei tamponi
    con altezze un po' troppo diverse da quelli originali
    (sono più corti e meno morbidi, alla peggio meglio di niente)

    - gli ammortizzatori dipende...gli ammortizzatori anteriori della 33 modello fino al 92
    sono di una qualità bestiale, non paragonabili ad ammortizzatorio delle
    altre auto che spesso durano 'solo' 60.000km, questi della 33
    (gli anteriori, i posteriori invece hanno una durata solo poco sopra la norma)
    non si riesce a "scaricarli" dell'olio con l'uso, mantengono l'efficacia, in pratica
    si cambiano giusto perchè perchè a un certo punto (a spanne intorno ai 120.000km)
    prendono gioco nelle boccole in teflon rendendo la guida meno precisa..
    quando sono smontati senza molla e con lo stelo esteso prova a muoverlo
    di lato tenendo ferma la parte bassa (quella larga con la cartuccia e l'olio)
    per capire quanto gioca o meno, se il gioco è poco
    (1-1,5 mm di scuotimento laterale in punta)
    potresti anche rimontarli e arrivarci a 200.000km, poi non so, è soggettivo,
    se vuoi lo sterzo molto preciso magari anche quel poco di gioco ti da noia,
    (porta a piccole correzioni in rettilineo) ma per accorgertene dovresti già avere tutte
    le altre boccole e giunti della sospenzione in ottimo stato..di solito le boccole
    in gomma consumate danno loro più imprecisione degli ammortizzatori..

    - le testine inferiori (e quelle dei bracci di sterzo) potrebbero essere
    ancora buone, da controllare se giocano o no; le originali durano moltissimo,
    su strade decenti anche 180.000km, quelle di ricambio purtroppo
    durano molto meno, un ricambio di discreta qualità per quelle inferiori
    sembrano essere quelle della twr (25e l'una) se si trovano ancora..

    - boccole in gomma dei bracci inferiori, a tua discrezione
    solo se intendi tenere l'auto a lungo e fossero consumate


    Tanto per cazzeggio e per rendere utile l'esperienza a chi ci legge..

    ..sulla mia VL a 120.000 km avevo indurimenti allo sterzo ma
    non avevo capito che erano i cuscinetti e la ho usata ancora per molti mesi,
    alla fine avevo l'auto che pendeva leggermente da un lato, perchè
    il cuscinetto di un lato era stato tritato molto più di quello del lato opposto
    e il piattello soprastante su cui si appoggia la molla stava appoggiato storto
    invece che in piano, facendo lavorare male la molla, a un certo punto
    sono iniziati cigolii quando l'auto ammortizzava su una buca su quel lato,
    e l'ammortizzatore sembrava quasi bloccato, manco fosse da pista, se
    spruzzavo grasso spray sotto al soffietto smetteva di cigolare solo per un paio di giorni..

    ..quando ho smontato l'ammortizzatore pensando fosse da buttare
    ho visto che invece era il piattello su cui pogggia la molla che era
    fuori centro e storto (essendo i cuscinetti sottostanti tritati) che strisciava
    sullo stelo cromato dell'ammortizzatore tipo ghigliottina, frenandolo..
    ..cambiati i cuscinetti è tornato tutto perfetto (gli steli dell'
    ammortizzatore hanno un cromatura dura che almeno all'inizio
    non si rovina strisciando con il ferraccio debole dei piattelli)..
    ..se non altro presi l'occasione per provare varie molle e ammortizzatori..

    ..stessa cosa successa mi pare a 90.000km (qui prima credo anche
    perchè c'erano i soffietti crepati) sulla imola quando poi la usava mio padre,
    sterzo un po' indurito (cuscinetti quasi tritati) e poichè anche lui aveva
    trascurato il sintomo per mesi, dopo un po' anche lì cigolii quando
    ammortizzava (piattelli molla storti che strisciavano sugli steli ammortizzatori)..
    ..li però vista l'esperienza precedente sentito il primo cigolio ho capito l'inghippo..

    La modifica del 93 (per capirci attacchi superiori alla scocca a 3 bulloni invece di 4,
    cuscinetto di rotazione spostato in alto appena sotto la testa del montante
    e molle coniche invece che cilindriche), con ammortizzatori con schema simile
    a quello delle altre auto ha risolto perfettamente questi problemi ereditati dal
    progetto dell'alfasud, a mia impressione forse gli ammortizzatori del tipo nuovo
    sono anche un filo più scorrevoli e confortevoli sui piccoli urti, però la durata
    degli ammortizzatori è scesa parecchio uniformandosi alla durata cui siamo abituati
    con altre auto (o è cambiata la qualità dei fornitori o è la classica obsolescenza
    programmata, cioè i pezzi non li fanno volutamente in modo che durino troppo),
    ho visto molte 33 anni 93-94 con relativamente pochi km e ammortizzatori scarichi
    da cambiare (auto che si muove se la scuoti a mano) o già sostituiti una volta..
    con la complicazione che gli ammortizzatori di ricambio modello 93-94 son pure un po' rari..