Info Differenza tra 155 1a e 2a serie.

giannino

Alfista principiante
16 Dicembre 2006
158
7
19
PD
Regione
Veneto
Alfa
159
Motore
1750 Tbi
Altre Auto
Ford Kahahaha
Buongiorno a tutti
essendo già stato possessore di 155 1.8ts 8v prima serie ed essendo intenzionato ad acquistarne un'altra ma seconda serie (tipo '96-'97) vorrei sapere se ci sono particolari differenze sulla meccanica e sull'impianto elettrico.
Quello che già so sono ovviamente i motori (che cambiano completamente tra le due serie), la carreggiata (allargata nella seconda serie) e i relativi passaruota (che risultano più bombati).
Questa mia domanda perchè con la prima 155 ho sempre avuto tanti problemi di elettronica (soprattutto al climatizzatore) e vorrei sapere nel dettaglio se alcuni difetti di gioventù sono stati eliminati.
grazie a tutti
bye
 
Ultima modifica da un moderatore:

af1sport

Alfista principiante
14 Novembre 2007
110
4
19
36
TA
Regione
Puglia
Alfa
155
Motore
alfa 155 sport 1.8 t.spark 16v
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

bè cambiano un bel po di cosettine:

-Carrozzeria : la 155 seconda serie dal 95 in poi hanno la carrozzeria più bombata , montano di serie i cerchi da 15 e soprattutto puoi montare i 16' che se non sbaglio sono omologati sul libretto

-Motore: la 155 prima serie monta il motore "vero alfa" evoluto dalla 75 totalmente in alluminio testa , cilindro e coppa olio , distribuzione a catena e senza cinghia di distribuzione (quindi parliamo di un motore indistruttibile) ovviamente spinge abbastanza molto sugli alti.
La seconda seria invece monta la testata in ghisa la base dei cilindri è fiat e la coppa olio in alluminio ovviamente prendendo la 1.8 seconda serie ha ben 144cv e ha un motore 16v sempre con 8 candele e bialbero , però non ha più la catena di distribuzione ma la cinghia , ha un regime più regolare ed è più elastica rispetto alla prima seria ma purtroppo a differenza di manutenzione io personalmente preferirei il mitico motore bialbero con distribuzione (Anche perchè la mia alfa 155 prima serie con quel motore è riuscito a sforare i 430mila km con impianto a gpl anno 92' ) quindi da qui capirete che i motori di adesso non ci arrivano , e per arrivarci ci devi stare dietro per dietro..!
 

af1sport

Alfista principiante
14 Novembre 2007
110
4
19
36
TA
Regione
Puglia
Alfa
155
Motore
alfa 155 sport 1.8 t.spark 16v
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

ci tengo a precisare che la prima versione della 155 monta le 8 candele standard che puoi montare anche le ngk che le pagi al massimo tutte e 8 25e , la seconda serie invece monta 8 candele diverse 4 + 4 , 4 a 4 punte e 4 al platino che non si cambiano ogni 20mila km ma circa 100-120mila km , su ebay li trovi a 120e dall'alfa li trovi sulle 200,00e , quindi la seconda serie ha dei pregi ma ha dei difetti soprattutto in costi !
 

emiliano132000

Alfista principiante
12 Febbraio 2008
48
1
9
40
pe
Regione
Abruzzo
Alfa
155
Motore
1.7 t.s.
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

l'impianto elettrico dell seconda serie e completamente diverso dato che le o smontate tutte e due pezzo pezzo la seconda seri l'impianto elettrico e molto più rifinito gli spinotti sono molto migliori e non hanno più tutte le dispersioni che avevano la prima serie come eletronica e stata migliorata tanto
 

giannino

Alfista principiante
16 Dicembre 2006
158
7
19
PD
Regione
Veneto
Alfa
159
Motore
1750 Tbi
Altre Auto
Ford Kahahaha
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

grazie a tutti per le risposte.
io visto che faccio pochissimi km all'anno sarei indirizzato su un 2.0 twin spark 16v....siccome ho in mente di andare a vedere qualcuno cosa mi consigliate di guardare con attenzione?non so magari qualche punto debole etc..
grazie ancora
 

Vito

Alfista principiante
17 Settembre 2006
308
2
19
32
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

Il motore si deve avviare a primo colpo, la frizione non deve slittare, casomai controlla bene i parafanghi, dopo tutti questi anni qualche macchiolina di ruggine potrebbe esserci.
 

giannino

Alfista principiante
16 Dicembre 2006
158
7
19
PD
Regione
Veneto
Alfa
159
Motore
1750 Tbi
Altre Auto
Ford Kahahaha
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

si ok grazie ma volevo sapere se c'è qualcosa di particolare da controllare, intendo qualcosa di specifico del modello.
grazie a tutti
 

alfistagt

Nuovo Alfista
16 Febbraio 2008
2
0
1
47
ts
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
GT
Motore
1.9 mjt
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

ciao giannino, io avevo la 155, 2.0 ts, ottima makkina, però hai ragione tu, anke sulla mia mil clima aveva alcuni problemi, a volte funzionava quando e come voleva lui...però per il resto nessun problema rilevante
 

af1sport

Alfista principiante
14 Novembre 2007
110
4
19
36
TA
Regione
Puglia
Alfa
155
Motore
alfa 155 sport 1.8 t.spark 16v
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

grazie a tutti per le risposte.
io visto che faccio pochissimi km all'anno sarei indirizzato su un 2.0 twin spark 16v....siccome ho in mente di andare a vedere qualcuno cosa mi consigliate di guardare con attenzione?non so magari qualche punto debole etc..
grazie ancora


come giustamente ti hanno detto in alto ti voglio ricordare che se trovi un a 155 con motore 2.0 ts 16v con più di 100mila km oltre a controllare se la frizione slitta devi verificare se hanno cambiato le 8 candele e la cinghia di distribuzione , disolito aprendo il vano motore sul coperchio delle cinghie scrivono il kilometraggio della cinghia di distribuzione anche perchè sia la cinghia che le 8 candele durano 120mila km , poi a motore acceso devi verificare se non cigola nulla , perchè se senti dei cigolì allora stai sicuro che non hanno cambiato nulla ed ha un cuscinetto tendicinghia rovinato! , non è molto facile a trovarla in buone condizioni però già che la tiene magari una persona anziana (se la compri da un privato) stai sicuro che è poco sfruttata rispetto alla guida di noi giovani.! Io ad esempio mi ritengo fortunato poichè ho trovato la mia 145 che la guidava un anziano e in 10 anni di vita ha soltanto 100mila km , e cmq nonostante sia un 1.4 twin spark 16v ho visto che hanno cambiato le 8 candele e la cinghia di distribuzione... quindi non posso pretendere molto visto che il lavoro è stato fatto per bene.. poi devi tenere conto anche dell'attuatore se vedi che la macchina fa dei sbalzi (cioè il minimo oscilla tra 800giri a 1300giri ad esempio) allora c'è anche da cambiare l'attuatore del minimo, se invece quando la provi fa dei vuoti sui 1500giri allora bisogna verificare se la sonda lambda funziona bene (perchè a volte può essere o la sonda lambda oppure problemi alle candele o cavi candele ), quindi ripeto se sei già a conoscenza di questi difetti non avrai problemi per comprarla altrimenti se conosci qualche amico che se ne intende di questi motori magari andate insieme e verificate insieme se conviene acquistarla..! dimenticavo se senti questi difetti cerca di far scendere con il prezzo :), altri difetti che mi vengono in mente è la coppa dell'olio se hai la possibilità di dare un occhiata sotto verifica che non perde olio motore dal tappo di spurgo , sulla destra noterai una staffa con 4 perni collegata alla coppa dell'olio che mantiene lo scarico , se vedi che è lesionata devi immediatamente cambiarla altrimenti rischi che al primo dosso oppure che non resistono i perni si spacca e ti lesiona la coppa dell'olio... Disolito conviene levarla quella staffa anche perchè sporge abbastansta ed è un rischio che si corre.. tolto questo al livello di meccanica non penso che ci siano altri problemi..
 
Ultima modifica:

dariocolo_66

Alfista principiante
28 Settembre 2007
120
3
19
55
MB
Regione
Lombardia
Alfa
155
Motore
2.0 16V
Re: DIFFERENZA TRA 155 1^ e 2^ SERIE

per quanto riguarda la 155 2.0 16v seconda serie io le candele le ho cambiate a 80 e 160 mila,e gli elettrodi erano consumatissimi.
la cinghia di distribuzione l'ho cambiata a 119, e160 assieme ai cuscinetti, tendicinghia e variatore di fase.
la frizione ha ceduto a 75mila.
per quanto riguarda l'attuatore del minimo che e' montato sul corpo farfallato, lo puoi smontare e pulire senza cambiarlo (cambia solo l'oring) e il problema rientra io l'ho fatto a 160 mila km, se vuoi ti mando i disegni.

ma le soddisfazioni leniscono i dolori delle spese e se potessi ne comprerei un altra magari un V6..

ciauz
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente