ingolfamento alfa 75 a carburatori

751.8carb

Nuovo Alfista
21 Maggio 2013
22
3
4
TV
Regione
Veneto
Alfa
75
Motore
1.8 carburatori
Ciao a tutti sono nuovo, dopo doverosa presentazione con i miei ricordi di gioventù 1750 + 2 alfette, volevo chiedere qualche dritta, ho acquistato da circa 2 mesi un 1.8 del 1988 carburatori senza tracce di ruggine unico prop. fino al 2010 (del '37). Acquistata poi, aihmè, da un ragazzo che non l'ha curata abbastanza. Monta gpl e funziona bene sia a benza (100 ottani o come diavolo si chiama) che a gas. Io c'ho corso pochissimo e solo a benzina (mi sa che a gas fatto gli ultimi 30.000). Chilometri totali 107.000 direi veritieri a giudicare dagli interni (il cielo, come tutte è da rifare) e dai supporti motore. Il mio meccanico di fiducia vista per bene l'auto e confermata la quasi certa originalità dei km percorsi mi dice :

1) che il radiatore è bucato (in realtà praticamente non perde acqua probabilmente è stato malamente riparato, e va cambiato

2) che i giunti sono da sostituire - anteriore un po rotto gli altri due solo vecchi

3) nella vaschetta del refrigerante c'è melma marrone che se pulita si riforma e quindi devo rifare la testata

4) che lui non ha voglia di farmi alcun lavoro :lol2:. Sapevo cosa significava acquistare un auto così quindi non mi perdo d'animo tolgo le 4 candele monopunta che trovo e le sostituisco con le lodge prescritte, mi procuro un buon 10w60, i giunti e un radiatore e li metto da parte. Lavo tutto il circuito da raffreddamento (magari c'era dentro birra mista a turafalle!) e monto un termostato nuovo (segnava sempre 60). Faccio qualche prova (100 km in vari giretti) e la melma è quasi sparita, ne resta un po nei bordi della vaschetta, prima pulita la vaschetta e fatti 15 km ce n'era una montagna.

Attendo che veda un vero meccanico per giudicare. Non ha altri sintomi di testa bruciata. Ora l'auto non vedeva benzina da molto, ed è carburata per il gas. Va in moto bene,acqua fissa a 90, tiene il minimo, sputazza un po d'acqua dallo scappamento in accensione, non fa fumi strani e non vedo cali repentini di acqua o olio (appena presa, a gas sputacchiava dallo scappamento tipo fuliggine in accensione che macchiava di nero il pavimento - ora a benzina non lo fa più). Sono quasi pronto per il verdetto di un vero meccanico. Arriviamo al dunque, mi capita una cosa strana, premesso che è carburata per il gpl, quando torno dai miei giretti e faccio retromarcia per entrare in garage a metà discesa comincia a ingolfarsi e non tenere il minimo, si riprende solo quando sgasando arrivo in piano. All'avviamento successivo è ok. E' la 75 che soffre le discese in retro o la carburazione? Grazie a chi mi vorrà aiutare e scusate se sono stato lungo. P.S. cerco appassionati competenti zona treviso.
 
Ultima modifica da un moderatore:
Ti consiglierei di togliere l'impianto a gpl, se da come ho capito usi la macchina per fare qualche giretto. Poi la porti da un buon carburatorista, e ti fai revisionare e carburare i carburatori, sicuramente camminando a gas ci saranno delle incrostazioni, inoltre ti consiglierei di far registrare le valvole che saranno leggermente in tiro. Sicuramente dopo questi lavoretti vedrai come rinascera' la tua Alfa 75.
 
di solito i carburatori non hanno grossi problemi, per sicurezza puoi cambiare le valvole a spillo e regolare l altezza del galleggiante, alla fine sincronizzare e regolare co
 
di solito i carburatori non hanno grossi problemi, per sicurezza puoi cambiare le valvole a spillo e regolare l altezza del galleggiante, alla fine sincronizzare e regolare co

In effetti paolo.tnt se' cammina a benzina non hanno grossi problemi, ma andando a gas sicuramente di benzina ne hanno vista poca e di conseguenza hanno lavorato a secco. Comuncque sulla mia Alfa 33 dopo 21 anni qualche problemino iniziavano a darlo, eppure e' andata sempre a benzina, ma dopo che li ho smontati e fatti revisionare, e' ritornata piu' pimpante che mai.
 
Ciao..alla già suggerita pulizia/revisione carburatori aggiungerei
un sospetto per la pompa benzina (o filtro benzina sporco)..
giusto perchè dici che il problema capita regolarmente
con l'auto in pendenza (con il serbatoio in posizione più bassa) ??
 
Grazie a tutti per i consigli. Mi sa che il gas lo faccio volare!. Acquisto il filtro benzina (se è preso come era quello dell'0lio:WC:). Carburatorista in zona Treviso? qualcuno conosce? Io intanto cerco. Ciao
 
Ciao..spezzo una lancia per il gpl anche sulle alfa d'epoca,
poi vedrai tu in base alle tue esigenze:

con il gpl i guai ci sono quando l'impianto "nasce male"
(ritorni di fiamma in aspirazione, miscela troppo magra, guasti elettrici)
allora diventa una piaga e magari anche un pericolo per il motore,
ma se hai un impianto già ben collaudato e che funziona bene,
non ti darà più problemi e ti può spingere ad usare più spesso l'auto
(oltre all'aspetto ecologico e all'affidabilità di avere due sistemi di
alimentazione indipendenti, se c'è un guasto usi l'altro e torni sempre a casa),
il risparmio sul carburante lo puoi girare per fare più manutenzione all'auto..
Andando a gpl potrebbe essere necessario (ma non è sempre detto)
rifare le sedi valvole (occasione per revisionare la testata)
un po' prima che a benzina, in compenso il resto del blocco motore
durerà più che a benzina, perchè con il gpl non si formano i residui
nerofumo di combustione della benzina che si mischiano all'olio motore
e fanno da "smeriglio"..

Anche la strozzatura sull'aspirazione aria montata per far andare bene
l'auto a gpl con i vecchi impianti aspirati, che toglie qualche cv andando
a benzina, volendo se uno ci tiene può essere sostituita da una valvola
azionabile manualmente (riapribile quando vuoi girare a benzina)

Viceversa se togli l'impianto gpl avrai 45/50 kg di peso in meno sull'auto
e quindi un filo di sprint in più..:decoccio:
 
Ultima modifica:
Ciao, oggi ho fatto vedere l'auto da un vecchio meccanico che mi ha fatto una buona impressione. Allora nonostante la melma non mi si formi più nella vaschetta dell'acqua del radiatore qualche minima traccia sul tappo c'è e mi ha detto che è inevitabile dati i 25 anni trascorsi che ci sia un trafilaggio minimo di olio. Per risolvere c'è da fare la guarnizione della testata più una spianata alle valvole e guarnizioni varie + manicotti impianto di raffreddamento (che causa olio sono diventati mollicci). Spesa 800,00 neuri.
Oppure manutenzione ordinaria e straordinaria (olio - giunti - filtri - carburazione - tubi benzina) e magari attendere per la testata, tanto dice lui, problemi meccanici non ne da semplicemente un po alla volta mi ritroverò la melma nella vaschetta.
Devo essere sincero, dati i tempi, dato che voglio fare due ritocchi di carrozzeria, dato che l'auto corre forse una volta la settimana e per poco mi sa che opto per rimandare lo smontaggio della testata.
Opinioni e pareri sempre graditi. :decoccio:
 
Sinceramente, anche se' la usi poco, ti consiglierei di non sottovalutare la meccanica, io inizierei a metterla a puntino bene, poi in un secondo momento mi occuperei della carrozzeria. Tanto per girarci e' la meccanica che deve essere affidabile, del resto con un graffio o con una bozzettina anche se' non e' il massimo ci puoi girare ugualmente.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
In effetti ho molti dubbi e 15 giorni per pensarci. A metà giugno la porto dal meccanico. Ciao
 
X