Migliore scelta olio motore per Alfa Romeo GTV 2.0 jts del 2004

diomiguardi

Nuovo Alfista
15 Febbraio 2012
5
0
1
55
fi
Regione
Toscana
Alfa
159
Motore
1.9 jtd
Un cordiale saluto a tutti,mi trovo a dover scegliere il miglior olio per la mia Alfa Romeo GTV 2.0 jts del 2004, quindi gradirei Vostro prezioso consiglio da alfisti.
L'auto è stata acquistata da me nel 2004, ad oggi ha 140.000 km. Distribuzione fatta a 90.000km. Da 0 a 90.000km uso regolarmente olio 5w40 ma, intorno ai 100.000km, noto improvviso ingiustificato incremento di consumo dell'olio motore (circa 400g ogni 1000km) e principio di punterie rumorose.
A causa di errati consigli di altri alfisti (però possessori di 1.8t.s. e 2.0t.s., ma non di 2.0jts come il mio) del poco utilizzo dell'auto che è la terza auto di famiglia, di gravosi impegni di lavoro che assorbono tutto il mio tempo e, perdonatemi, di mia ignoranza tecnica motoristica, provvedo ad usare olio 10w40 per cercare di ridurre il consumo, consapevole che però a breve avrei dovuto intervenire.
Il "breve" si trascina fino a 125.000km e quasi due anni: intorno ai 120.000km il ticchettio delle punterie diventa sempre più presente. Cosa molto strana è che il rumore delle punterie è totalmente assente a freddo ma diventa sempre più presente a caldo, fino a rimanere costante con il motore caldo. A causa anche di errati consigli che individuavano il problema nel variatore di fase e non nelle punterie, come detto trascino in problema fino a 125.000km.
A 125.000km, con il mio meccanico di fiducia che mi ha sempre trattato bene facendomi sempre ottenere massima resa con la minima spesa, inziamo a smontare il motore poichè il rumore delle punterie stava aumentando in modo esponenziale. La diagnosi è ancora peggiore di quello che potevamo aspettarci. Motore salvato per un pelo: bronzina biella 3° cilindro molto usurata, tutte le altre bronzine biella usurate come se avessero circa 200.000km, bronzine banco usurate come se avessero più di 200.000km, punterie altrettanto usurate come se avessero oltre 200.000km.
Prendo coscienza del problema fino in fondo, ma su un'auto da 3000euro (perchè è tenuta benissimo), non voglio sprecarne 1500euro per rifare tutto il motore.
Conoscendo le mie esigenze e l'uso di 3° macchina della mia amata GTV, il mio meccanico-amico, vista l'usura importante ma non drammatica, mi propone di mettere solo tutte le bronzine banco e bronzine biella e richiudere tutto. Ovviamente mi fa capire che un'operazione del genere non è un'operazione fatta a regola d'arte, e che lavori del genere non sono lavori "ben fatti". Tuttavia lui lo ritiene possibile poichè l'usura delle bronzine non ha coinvolto direttamente le loro sedi, e io avallo il suo suggerimento, anche perché inizio a maturare l'idea di vendere la mia amata gtv (tenuta benissimo, sembra appena uscita dalla concessionaria in tutte le altre caratteristiche). Ovviamente non temete, passerei ad una Brera :D .
Sottolineo che, data la profonda amicizia che ci lega, l'intervento è stato sostanzialmente gratuito e pagato solo con i pezzi: solo 500euro fatturate tra tutte le bronzine banco e bronzine biella (che da sole costano 400euro), 5lt di olio 5w40 Selenia come prescritto dalla casa, sostituzione olio freni e pistoncino olio frizione che perdeva.
Tuttavia rimane il ticchettio delle punterie: rimaniamo con il mio meccanico che metteremo entrambi gli alberi a camme e mi farà sapere lui la migliore soluzione.
A parte, sempre a 125.000km, acquisto una confezione di Metabond olio e un'altra di Metabond benzina che sto continuando ad usare.
Dopo questo intervento fatto a 125.000km, oggi sono a 140.000km e sembra andare tutto fin troppo bene: consumo olio letteralmente azzerato (non ho fatto nessun rabbocco di olio da 125.000km a 140.000km ed ha consumato circa 100g), consumi medi benzina diminuiti tantissimo (da 9km/l a 12km/l), prestazioni regolari. Rimane solo il fastidioso ticchettio delle punterie che, cosa anomala, è assente a freddo ma è presente solo a motore caldo.
Oggi, a 140.000km, sono al primo cambio olio dopo tale intervento, e mi chiedo che tipo di olio usare: se rimanere con il Selenia 5w40 prescritto dall' Alfa o usare altro 5w40 che potreste Voi consigliarmi sia nelle caratteristiche che nel prezzo.
Ringrazio anticipatamente tutti per i suggerimenti!
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,284
3,049
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Oggi, a 140.000km, sono al primo cambio olio dopo tale intervento, e mi chiedo che tipo di olio usare: se rimanere con il Selenia 5w40 prescritto dall' Alfa o usare altro 5w40 che potreste Voi consigliarmi sia nelle caratteristiche che nel prezzo.
Ringrazio anticipatamente tutti per i suggerimenti!
Se ti sei trovato bene con il Selenia non vedo perchè cambiare checchè se ne dica resta un buon olio...

Se proprio vuoi cambiare potresti mettere il 10W-60 della Shell, adatto anche per le Ferrari almeno così è segnato sulle confezioni.

E' da sei mesi che lo stò testando su una 156 TS 2,0 di un amico e ti devo dire che non è malaccio. Tra il precedente Selenia 20K e questo non c'è quasi differenza nel consumo in quanto con il Selenia percorreva circa 2000 chilometri con un litro, con il 10W-60 ne fà all'incirca 2.300.

Per il costo, lo trovi su ebay da un venditore tedesco a prezzo inferiore del Selenia mi pare circa 50 € di 6 litri. (Shell 10W-60 Helix Ultra Racing - 5 + 1 litri FERRARI olio 10W60 | eBay)


:ernaehrung004:
 

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Io, GTV 2.0 JTS, 130k km, uso lo Shell 10W60 da sempre e le mie bronzine stanno bene, così come le punterie anche se il consumo d'olio c'è.

Sostituiscilo ogni 10k km, quella è la soluzione ai tuoi guai. Far fare 20k km ad un olio nel JTS è un mezzo suicidio.

Per inciso Alfa sostituì l'olio prescritto da 5W40 a 10W60 proprio per i problemi di eccessivo riscaldamento che l'iniezione diretta e la combustione magra portano.
Quando metterò mano al motore (è qualche anno che voglio rivederlo, ma poi arriva sempre qualcosa di più urgente...anche per me la GTV è una 3^ auto e quindi passo) monterò un radiatore olio (monta senza alcuna modifica quello della GT JTD) e poi passerò o al 5W50 o starò sul 10W60 come olio. La uso solo con la bella stagione (raramente sotto i 10°) quindi il 5W è relativo ed ogni tanto assaggia i cordoli.

La distribuzione sui JTS e TS va fatta ogni 60k km o 4 anni, anche questa è una rettifica fatta da Fiat.

Il Castrol 10W60 è un pelo più duro, ma ha un punto di vapore più basso. Lo usano le BMW M.

Smetti di usare il 5W40 ed il 10W40. Il 40 a caldo è insufficiente, come le tue bronzine testimoniano.
Livello sempre tra 1/4 e 3/4.
 

MichaelAR

Alfista Intermedio
16 Novembre 2012
2,426
82
49
Ve
Regione
Veneto
Alfa
Motore
ex 2.0 JTS
Altre Auto
Fiat Bravo 1.6 multijet 120cv
Io utilizzo solo castrol 10w60... Ma ho scoperto una cosa....
Fino a poco tempo fa, lo prendevo presso una nota catena di accessori per auto e moto del nord-est italia... Lo pagavo 16 euro a prezzo pieno, e quando vi erano gli sconti, sono arrivato a pagarlo 10 euro...
Per comodità, 2 mesi fa, andai all'autoricambi di fiducia per acquistare 1 litro per rabbocco e casomai per prendere direttamente 5 litri per il cambio d'olio...
Ebbene, mi ha fatto vedere che da catalogo italiano, il castrol 10w60 made in UK verrebbe 28 euro/l......... E che lui può farmi, come prezzo di favore, 20 euro/l.
Gli ho raccontato quanto scritto sopra, ed è rimasto stupito, dicendomi che lui mi da un olio garantito, in quanto distributore ufficiale castrol, olio made in Uk, e aggiungendo che il prezzo che trovavo dall'altra parte è impossibile applicarlo, per quell'olio specifico.
Così gli ho mostrato una confezione acquistata presso il primo negozio (quelle da 16 euro).... Da una comparazione tra l'olio suo da 28 euro e l'altro da 16, emerge che:
1- l'olio da 16 € è prodotto nell'est europa...
2- Pare comunque si tratti si castrol vero
3- il colore di quello da 16 € è leggermente più scuro
4- l'odore è diverso

Detto ciò, lui mi ha correttamente detto che sono libero di acquistarlo dove voglio, ma forse la qualità dell'olio castrol da 16 €, fatto nell'est europa non è esattamente la stessa di quello made in UK...

Ora, io non li ho analizzati in laboratorio per affermare se e quali siano le possibili differenze nei 2 composti, ma:
- quando ho aperto il motore, l'inverno scorso, i condotti olio della testa erano moooolto otturati, da una quantità di schifezza bella importante...

Ora, mettendo assieme le differenze notate da un non addetto ai lavori come me in un confronto visivo-olfattivo e il ricordo di quei residui nel motore, ho deciso di prendere quello da 28 € (scontato a 20), made in UK....
Tra l'altro, sono state introdotte delle novità nell'olio da parte di castrol...
Beh, quest'olio sa di caramello (vi giuro ahahah) ed è più limpido di quello da 16€...
Ripeto, magari le differenze non ci sono ma magari anche si?!?!

Perchè prendo castrol? L'ho sempre considerato un buon olio, e per comodità, trovo solo quello... So che in internet si trovano shell e compagnia bella, ma ripeto, la comodità mi spinge ad acquistarlo nel metodo classico... Quando mi serve un litro per rabbocco, in 5 minuti ce l'ho!

Altra cosa, quello da 16 euro aveva una data di produzione del 2013, quello da 28 euro invece è di maggio 2014, quindi fresco fresco...ù

Io la gtv la uso tutti i giorni, ce l'ho da 2 anni, e ci ho fatto 41 mila km (sono a 120 mila km)... Il vecchio proprietario (di cui non ho un buon parere viste le disavventure avute, ma vabbè è un'altra storia) usava solo castrol 10w60 ad intervalli di 20 mila km (ho tutte le fatture)...
La distribuzione completa, è stata fatta dal concessionario all'atto del mio acquisto, nell'agosto 2012, a 77 mila km...
Quindi, dato che la uso spesso mooolto sportivamente, tocca fare la distribuzione completa a 137 mila km, nel mio caso, se non erro?!
Il consumo d'olio si attesta sui 300 g / 1000km di media... (Qualcosa in più se l'uso è veramente gravoso)... E tenete conto che ho la testata rifatta, compresa di gommini valvole, punterie ecc...
 
  • Like
Reactions: kormrider

diomiguardi

Nuovo Alfista
15 Febbraio 2012
5
0
1
55
fi
Regione
Toscana
Alfa
159
Motore
1.9 jtd
Vi ringrazio dei preziosi consigli, in particolare della sostituzione fatta dall'Alfa dell'olio 5w40 con il 10w60 proprio perché il JTS tende al surriscaldamento e la distribuzione ogni 60.000km. Mi dispiace il non essere stato ben consigliato,anche dal capo officina di una concessionaria Alfa che,pur non facendo mai i tagliandi presso di lui, non mi ha mai avvisato di tali modifiche di manutenzione. In effetti avevo pensato che il noto surriscaldamento in testata del JTS potesse suggerire un aumento della gradazione dell'olio motore a caldo da 40 a 50 o addirittura a 60. Ma varie opinioni mi hanno portato a credere che il problema fosse la gradazione a freddo di 05 o 10,e quindi a concentrarmi solo sulla gradazione a freddo. Altro sintomo doveva essere il continuo bruciare di bobine,altro problema noto alle JTS, poi parzialmente risolto con l'eliminazione del coperchio motore. In più non ha giovato fare la distribuzione solo a 92.000km invece di 60.000km.
Che dire,sono stato distratto, per fortuna i danni non sono stati gravi e sembrano tutti abbastanza recuperati. Ma quanti problemi che mi ha dato e continua a darmi questo JTS!!! E dire che dal 1999 al 2005 in famiglia tenemmo una 156 2.0ts che non ha mai dato il minimo problema in 220.000km ed era anche più piacevole come erogazione. Grazie a tutti!
 

MichaelAR

Alfista Intermedio
16 Novembre 2012
2,426
82
49
Ve
Regione
Veneto
Alfa
Motore
ex 2.0 JTS
Altre Auto
Fiat Bravo 1.6 multijet 120cv
Per il 5w40, diciamo che potresti utilizzarlo, solo in condizioni invernali, con temperature molto basse... Ma io sinceramente uso il 10w60 sia che ci siano 40 gradi fuori che ce ne siano 0, basta solo un pò di accortezza a motore freddo... Un paio di minuti per lasciarlo scaldare, giova al motore....
 
  • Like
Reactions: kormrider

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Io utilizzo solo castrol 10w60... Ma ho scoperto una cosa....
Fino a poco tempo fa, lo prendevo presso una nota catena di accessori per auto e moto del nord-est italia... Lo pagavo 16 euro a prezzo pieno, e quando vi erano gli sconti, sono arrivato a pagarlo 10 euro...
Per comodità, 2 mesi fa, andai all'autoricambi di fiducia per acquistare 1 litro per rabbocco e casomai per prendere direttamente 5 litri per il cambio d'olio...
Ebbene, mi ha fatto vedere che da catalogo italiano, il castrol 10w60 made in UK verrebbe 28 euro/l......... E che lui può farmi, come prezzo di favore, 20 euro/l.
Gli ho raccontato quanto scritto sopra, ed è rimasto stupito, dicendomi che lui mi da un olio garantito, in quanto distributore ufficiale castrol, olio made in Uk, e aggiungendo che il prezzo che trovavo dall'altra parte è impossibile applicarlo, per quell'olio specifico.
Così gli ho mostrato una confezione acquistata presso il primo negozio (quelle da 16 euro).... Da una comparazione tra l'olio suo da 28 euro e l'altro da 16, emerge che:
1- l'olio da 16 € è prodotto nell'est europa...
2- Pare comunque si tratti si castrol vero
3- il colore di quello da 16 € è leggermente più scuro
4- l'odore è diverso

Detto ciò, lui mi ha correttamente detto che sono libero di acquistarlo dove voglio, ma forse la qualità dell'olio castrol da 16 €, fatto nell'est europa non è esattamente la stessa di quello made in UK...

Ora, io non li ho analizzati in laboratorio per affermare se e quali siano le possibili differenze nei 2 composti, ma:
- quando ho aperto il motore, l'inverno scorso, i condotti olio della testa erano moooolto otturati, da una quantità di schifezza bella importante...

Ora, mettendo assieme le differenze notate da un non addetto ai lavori come me in un confronto visivo-olfattivo e il ricordo di quei residui nel motore, ho deciso di prendere quello da 28 € (scontato a 20), made in UK....
Tra l'altro, sono state introdotte delle novità nell'olio da parte di castrol...
Beh, quest'olio sa di caramello (vi giuro ahahah) ed è più limpido di quello da 16€...
Ripeto, magari le differenze non ci sono ma magari anche si?!?!

Perchè prendo castrol? L'ho sempre considerato un buon olio, e per comodità, trovo solo quello... So che in internet si trovano shell e compagnia bella, ma ripeto, la comodità mi spinge ad acquistarlo nel metodo classico... Quando mi serve un litro per rabbocco, in 5 minuti ce l'ho!

Altra cosa, quello da 16 euro aveva una data di produzione del 2013, quello da 28 euro invece è di maggio 2014, quindi fresco fresco...ù

Io la gtv la uso tutti i giorni, ce l'ho da 2 anni, e ci ho fatto 41 mila km (sono a 120 mila km)... Il vecchio proprietario (di cui non ho un buon parere viste le disavventure avute, ma vabbè è un'altra storia) usava solo castrol 10w60 ad intervalli di 20 mila km (ho tutte le fatture)...
La distribuzione completa, è stata fatta dal concessionario all'atto del mio acquisto, nell'agosto 2012, a 77 mila km...
Quindi, dato che la uso spesso mooolto sportivamente, tocca fare la distribuzione completa a 137 mila km, nel mio caso, se non erro?!
Il consumo d'olio si attesta sui 300 g / 1000km di media... (Qualcosa in più se l'uso è veramente gravoso)... E tenete conto che ho la testata rifatta, compresa di gommini valvole, punterie ecc...

L'olio secondo me è sempre quello.
Il Castrol rischia di otturare più dello Shell per la sua composizione, ma soprattutto NON sono oli in grado di reggere 20k km in un motore come il JTS e le morchie le fanno quando sono degradati sia Shell che Castrol che Selenia, chi più chi meno, ma le fanno.
Passate a cambiar olio ogni 10/15k km (o, addirittura, in litri di benzina consumati) e vedrete notevoli riduzioni di morchie e minor consumo d'olio.

Compro lo Shell 10W60 a 9€ al litro.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente