2.2 Diesel Olio 0W20 oppure 0W30

Sul loro shop ufficiale spediscono in Italia a 10euro, così non ci sono rischi di prendere l'olio contraffatto come spesso capita comprando da venditori Ebay o siti anche tedeschi poco affidabili
Ottimo... Grazieee
 
  • Like
Reactions: Gian1978
@Tony_x
Non ho mai detto di essere io uno che sa leggere le caratteristiche degli olii. Lo lascio fare a chi è del mestiere, e mi fido e affido.

Credo che si possa confrontare lo 0w30c2 con lo 0w20c5 (che sono quelli in dotazione alle officine ufficiali), non tirerei in ballo tante altre varianti.

Se mi dici “perché il 210 usava lo 0w30?” potrei risponderti “perché lo hanno tolto di mezzo visto che introducendo l’adblue potevano anche usare lo 0w30 su tutti i tagli avendo margini sui limiti di inquinamento grazie all’urea?”. E nessuno dei due avrebbe gran ché da dimostrare perché nessuno dei due può dire esattamente il perché nell’uno e nell’altro caso.

Il sospetto che lo 0w30c2 produca molte più morchie dello 0w20c5 che poi va a intasare filtro e reticoli della pompa è forte, ma solo alfaromeo con statistiche su migliaia di interventi alla mano potrebbe dirlo.

A volte bisognerebbe anche togliersi il cappello del saputello e ammettere che la nostra visione non specialistica di leoni da tastiera ha dei limiti.
 
  • Like
Reactions: Arom88
- Informazione Pubblicitaria -
Prima di comprarlo mi sono informato bene, in questa scheda c'è un raffronto tra le caratteristiche di svariati 0w30 c2, è un olio motore completamente sintetico a basso attrito formulato a base PAO. Detto questo prima utilizzavo il famoso Pakelo 0w30 c2 e dopo 5000-7000km era da buttare, il motore diventava più rumoroso rispetto all'olio nuovo e ne consumava circa 400ml ogni 10milakm, per me non vale i soldi che costa. Con il Ravenol il motore è più silenzioso specie tra i 1400-1800giri dove prima faceva il tipico rumore da trattore, su 5000mila km che per ora ho precorso zero consumo di olio, meno olio in aspirazione. Altra cosa che ho notato anche oggi che ho fatto 400km con tratti anche sostenuti e 20km di tornanti in salita non ho mai visto accendersi la quinta tacca della temperatura olio, cosa che prima mi accedeva spesso con temperature esterne di 30gradi. Basta così o devo continuare?
La mia domanda era per capire, poi se vuoi continuare fai pure
 
La mia domanda era per capire, poi se vuoi continuare fai pure
Posso anche continuare, spero di essere stato abbastanza chiaro nella spiegazione che ho dato alla mia scelta sull'olio, non mi piace passare per stupido come cercano di fare tanti professorunculi qua dentro
 
Prima di comprarlo mi sono informato bene, in questa scheda c'è un raffronto tra le caratteristiche di svariati 0w30 c2, è un olio motore completamente sintetico a basso attrito formulato a base PAO. Detto questo prima utilizzavo il famoso Pakelo 0w30 c2 e dopo 5000-7000km era da buttare, il motore diventava più rumoroso rispetto all'olio nuovo e ne consumava circa 400ml ogni 10milakm, per me non vale i soldi che costa. Con il Ravenol il motore è più silenzioso specie tra i 1400-1800giri dove prima faceva il tipico rumore da trattore, su 5000mila km che per ora ho precorso zero consumo di olio, meno olio in aspirazione. Altra cosa che ho notato anche oggi che ho fatto 400km con tratti anche sostenuti e 20km di tornanti in salita non ho mai visto accendersi la quinta tacca della temperatura olio, cosa che prima mi accedeva spesso con temperature esterne di 30gradi. Basta così o devo continuare?
La mia domanda era per capire, poi se vuoi continuare fai pure
Posso anche continuare, spero di essere stato abbastanza chiaro nella spiegazione che ho dato alla mia scelta sull'olio, non mi piace passare per stupido come cercano di fare tanti professorunculi qua dentro
sei stato chiarissimo e la mia domanda era semplicemente per capire e non provocatoria come l’hai interpretata
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Gian1978
- Informazione Pubblicitaria -
Ho sentito parlare anche io molto bene del Ravenol.
 
Come il Pakelo, anche il Ravenol utilizza una base vergine,
Qui un video su come fanno un olio motore
 
Altra cosa che ho notato anche oggi che ho fatto 400km con tratti anche sostenuti e 20km di tornanti in salita non ho mai visto accendersi la quinta tacca della temperatura olio
Non mi sono ancora fatto un’idea chiara su se sia un bene che si veda la 5ª tacca più spesso perché è segno che riesce a tirar via più calore o se sia un segno negativo
 
  • Like
Reactions: andreanero
- Informazione Pubblicitaria -
Ma non è che per le varie marche di olio motore sia un po' come per la benzina? La benzina proviene tutta da pochissime raffinerie presso le quali ogni marchio si rifornisce. No, perché a volte rimango stupito di come in tanti si accorgano di differenze tra un marchio e l'altro di benzina, così come per l'olio motore che, come ho avuto modo di leggere qualche giorno fa, proviene da pochi produttori. Dopo di che, come del resto avviene anche in campo alimentare, ognuno appiccica la propria etichetta e si fa la sua politica di vendita.
 
  • Like
Reactions: VURT e gigivicenza
X