Olio di colza

Discussione in 'Additivi, Olii, Carburanti' iniziata da dottorcastagna, 26 Gennaio 2009.

  1. Salve,
    è da un pò di tempo e nell'arco di circa 40000km che sulla mia alfa 147 jtd 140cv, alterno bludiesel ed olio di colza in vendita nei piiù comuni supermercati, in proporzione di 60 parti di blu e 40 di olio di colza su 100. Devo dire che non ho avuto nessun problema finora, anzi, solo un ottimo tornaconto economico visto che l'olio di colza costa 60 eurocent al litro (in questo modo al prezzo attuale il carburante mi viene a costare circa 80 eurocent al litro e percorro gli stessi chilometri per litro di carburante). Però con il passare di tempo e chilometri mi stà salendo la paura che un giorno di questi gripperò tutto. C'è qualcuno di voi che ha esperienza in tal senso? Grazie
     
  2. Sto caricando...


  3. Probabilmente è stato uno degli argomenti più discussi in tutte le community di automobilismo, e dalle conclusioni che se ne traggono direi che il tuo timore è più che fondato. Senza entrare troppo nei dettagli tecnici, è sufficiente ricordare che i motori moderni sono studiati per l'utilizzo del solo carburante attualmente distribuito, e visto l'elevato costo dei componenti e delle riparazioni, è sicuramente una pessima idea utilizzare carburanti fai-da-te e di cui non si conoscono bene le proprietà, la temperatura di combustione all'interno della camera di scoppio e che tipo di residui possono lasciare all'interno del motore.

    Io non li userei. ;)
     
  4. Grazie del consiglio Dreamslayer :cool001:
     
  5. Se non ricordo male,chiedo venia se sbaglio,l'utilizzo di carburanti fai da te alternativi è vietato dalla legge,l'olio di colza in combustione produrrebbe sostanze dannose.Non vi nego che in occasione dello sciopero degli autotrasportatori,per un emergenza dopo essere riamsto a secco mio padre utilizzo su una for focus tdci il suddetto olio,nessun problema...ma che odore di frittura dall marmitta...sembrava una padella :)
     
  6. Hai ragione catullo, anche a me non da problemi, però ogni volta che metto l'auto in garage ed esco dall'abitacolo mi sembra di essere in un macdonald. : good . : Per il fatto che sia legale o meno non lo sò, però risparmio veramente molti soldi (spero però di non dover rifondere i soldi risparmiati per comprare o aggiustare qualche pezzo del motore).
     
  7. Mi hai dato però l'imput per riflettere su un altro tipo di combustibile,tempo fa mi era capita di leggere su 4R che in Brasile si utilizzino biocombustibili ottenuti da alcuni tipi di coltivazione.Perchè da noi non se ne parla?
     
  8. Da noi non se ne parla per i seguenti motivi:
    - non conviene alle varie compagnie petrolifere;
    - si usano questi combustibili alternativi in gran segrato: nel mio paese come in tanti altri, si usa l'olio di colza. Lo usano in molti ma tutti dicono che rovina il motore! Perchè fanno cosi?! Te lo dico io: non vogliono che aumenti il prezzo dell'olio di colza. Infatti da quando lo usano in molti il prezzo di questo è passato da 25 eurocent al litro a 60 e piu eurocent al litro. E' un pò come il gpl se ci pensi. Prima che non lo usava nessuno costava pochissimo, ora che sempre piu persone lo usano, il governo fa lievitare il prezzo per recuperare i sioldi.
     
  9. l argomento è stato trattato tante volte da giornali, tv, community ecc ecc
    L uso dell olio di colza oltre ad far decadere la garanzia della casa costruttrice dell auto (Alfa in questo caso) è anche fuori legge in quanto su di lui non vengono pagate le famose "accise" dei carburanti; quindi usando olio di colza rischia delle sanzioni. Oltre a questi problemi arriva il lato auto: l olio di colza non essendo un combustibile minerale produce dei residui e delle "lacche" all interno dei cilindri e sulle valvole del motore.....vi lascio immaginare le conseguenze :rolleyes: oltre a questo mette in serio pericolo tutto l impianto di iniezione. l olio di colza poteva andare nei camion di 20 anni fa ma non sulle tanto sensibili auto di oggi. magari diluito non danneggia come se fosse puro ma bene non gli fa. anche se da una parte porta dei benefici economici porta degli svantaggi dall altra porta spese in caso di guasto :WC:. poi se una persona è dell parere che queste cose sono messe in giro per preservare le compagnie petrolifere io non lo discuto..... Italia Paese libero .:blink:.
    :decoccio:
     
  10. sono pienamente concorde con quanto dici max.. riguardo l'utilizzo dell'olio di colza come combustibile,ma utilizzare dei biocarburanti_?perchè da noi no?
     
  11. Quoto pienamente Max sul fatto della legalità, a quanto ne sapevo io non è legale infatti, e il padre di un amico che aveva una Citroen Diesel aziendale(non ricordo il modello) faceva sempre uso dell'olio di colza, e a quanto mi aveva detto, la macchina andava che era una meraviglia, pero' col passare del tempo cmq il motore e' andato a farsi friggere e ora infatti gli hann cambiato macchina, di conseguenza io modestamente penso che bene non faccia al motore col passare del tempo.
     
    A dottorcastagna piace questo elemento.