Pareri alfa 33 1.5 4x4 95cv ??

freebfra

Alfista principiante
28 Agosto 2013
145
21
19
42
Rancio Valcuvia (VA)
Regione
Lombardia
Alfa
75
Motore
2.0 twin spark - Prima Serie
Buongiorno a tutti, come da altre discussioni sulla scelta tra 75 turbo o 2.0 ts, sto cercando di vendere la mia 156 1.8 ts, 51000km (in condizioni eccellenti!!). Nel dubbio se pensare ad una 75 2.0 a carburatori (dubbio che ho sottoposto a balduzzi, espertissimo preparatore di Lodi e che mi ha consigliato la 2.0 ts) ho raccolto un po' di info anche sulle 33 1a serie e mi è venuta qualche domanda per cui spero mi possiate aiutare.

Ho letto che la 1.5 4x4 venne prodotta inizialmente con il boxer monocarburatore da 85 cv e successivamente, sempre restando 1a serie, in versione doppio carburatore da 95 cv. qualcuno sostiene però che la trazione integrale au questo modello sia di "vecchia concezione" e la sconsiglia. volevo un parere da voi su questa seconda motorizzazione (presente sulla giardinetta, ma anche nella versione berlina, a cui sono interessato). e se consigliereste l'acquisto. sicuramente ci sarebbero grandi differenze di prestazioni rispetto ad una 75 sia ts che carburatori nella vmax, secondo voi anche nell'accelerazione (considerando il peso ridotto della 33)??

un'ultima cosa, - e mi scuso per il piccolo off topic - ho letto il parere di un utente (non su questo forum) che considerava il twin spark della 75 già un motore di gestione fiat e quindi non "autenticamente alfa romeo". che ne pensate? potrebbe essere un discorso valido solo per le seconde serie o è a tutti gli effetti una emerita cavolata???

grazie 1000 a tutti!!
 

grattugia

Joseph Fitzpatrick Fitzgerald Fitzhenry "Joe" Quim
22 Settembre 2008
5,479
201
64
NU
Regione
Sardegna
Alfa
Giulietta
Motore
mjtd2 170cv
Il motore ts è stato montato solo sulle alfa... ne sulle fiat e ne sulle lancia... io lo considero un motore alfa al 100%... per il resto 33 4x4 e 75 non sono auto "confrontabili" troppo diverse!!!

Inviato dal mio cellulare usando la tastiera!
 

andrea-cesenat

Staff Forum
Moderatore
14 Maggio 2009
8,817
1,090
171
FC
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
156
Motore
1.8 Twin Spark - metano
Buongiorno a tutti, come da altre discussioni sulla scelta tra 75 turbo o 2.0 ts, sto cercando di vendere la mia 156 1.8 ts, 51000km (in condizioni eccellenti!!). Nel dubbio se pensare ad una 75 2.0 a carburatori (dubbio che ho sottoposto a balduzzi, espertissimo preparatore di Lodi e che mi ha consigliato la 2.0 ts) ho raccolto un po' di info anche sulle 33 1a serie e mi è venuta qualche domanda per cui spero mi possiate aiutare.
la differenza sostanziale dalla 75 2.0 carb. dalla TS è che oltre ai Cv è la coppia dove la prima ne ha mentre la seconda fino i 2.000rpm è quasi morto, non ha il differenziale autobloccante e un rapporto lungo come la seconda, la 75 turbo se la usi tutti i giorni abenzna la vedo dura, mi sembra che si aggira sui 8 km/Lt.
Ho letto che la 1.5 4x4 venne prodotta inizialmente con il boxer monocarburatore da 85 cv e successivamente, sempre restando 1a serie, in versione doppio carburatore da 95 cv. qualcuno sostiene però che la trazione integrale au questo modello sia di "vecchia concezione" e la sconsiglia. volevo un parere da voi su questa seconda motorizzazione (presente sulla giardinetta, ma anche nella versione berlina, a cui sono interessato). e se consigliereste l'acquisto. sicuramente ci sarebbero grandi differenze di prestazioni rispetto ad una 75 sia ts che carburatori nella vmax, secondo voi anche nell'accelerazione (considerando il peso ridotto della 33)??
la 33 ha come gestione integrale una centralina che gestisce la partizione sul retro e scusa...non è poco anche sui consumi è più un 2+2 che un 4X4 sulla seconda serie se non mi sbaglio.
sulla prima serie con un carburatore non ha i problemi della carburazione con due carburatori, quindi è quasi un orologio da questo punto, però come potenza devi sempre alzare il regime, 4 ruote motrici frenano sempre e quindi consuerà un pò...impiantino?
un'ultima cosa, - e mi scuso per il piccolo off topic - ho letto il parere di un utente (non su questo forum) che considerava il twin spark della 75 già un motore di gestione fiat e quindi non "autenticamente alfa romeo". che ne pensate? potrebbe essere un discorso valido solo per le seconde serie o è a tutti gli effetti una emerita cavolata???

grazie 1000 a tutti!!

.....la diceria che il motore è Fiat è in parte vero se mi parli della 164 e della 155, perchè?
Seppur il monoblocco TwinSpark "a vista" è uguale a quello della 75 TS il 2.0 lo sgami dalla cubatura e cioè un 1962cc è Alfa Romeo, un 1995cc è Fiat, stessa cosa per il 1.8 di una 75 vs 155 e di un 1.6 non c'è da poter fare il confronto da una 75 vs 155 perchè montava il 1.7 TS....questo discorso è per i motori TS 8V della 164 e della 155.
Anche il boxer ha subito delle modifiche nel tempo come dall'Alfa Sud e 33 al boxer della 145 & 146, già la scocca della 33 dalla prima serie che alla seconda che è IE è diversa, quindi qualcosa è stato modificato.
 
Ultima modifica:

freebfra

Alfista principiante
28 Agosto 2013
145
21
19
42
Rancio Valcuvia (VA)
Regione
Lombardia
Alfa
75
Motore
2.0 twin spark - Prima Serie
la 33 ha come gestione integrale una centralina che gestisce la partizione sul retro e scusa...non è poco anche sui consumi è più un 2+2 che un 4X4 sulla seconda serie se non mi sbaglio.
sulla prima serie con un carburatore non ha i problemi della carburazione con due carburatori, quindi è quasi un orologio da questo punto, però come potenza devi sempre alzare il regime, 4 ruote motrici frenano sempre e quindi consuerà un pò…impiantino?

Intanto grazie per aver risolto la mia difficoltà di accesso.. alla fine ce l'abbiamo fatta!!.. tornando alla 33 4x4 berlina, 95 cv mi sono un po' informato.. in pratica è un motore due carburatori doppio corpo posti direttamente sui collettori di aspirazione e montati sulle teste (così l'ameno ho trovato in rete..). mi chiedevo, poi, se la gestione integrale della 33 1.5 è meccanica (inseribile manualmente) come mai c'è bisogno di una centralina per la ripartizione? non dovrebbe essere che quando è disinserita la coppia va solo davanti (quindi niente bisogno di alzare i regimi per avere potenza) e quando è inserita si scarica su tutte e 4 le ruote, favorendo le partenze brusche, per esempio?
in pratica mi stai dicendo che per il motore che è consuma molto in rapporto alle prestazioni? o si presterebbe comunque ad una buona spinta, mantenendo i consumi (visto la cubatura comunque bassa) limitati, per esempio rispetto al 1.5 qv della stessa serie? quali eventuali modifiche si potrebbero fare? ne ho trovata una proprio nel paese dei miei, dove ho vissuto vent'anni anch'io e che è a un'oretta da dove vivo.. tenuta benissimo, pochi km e ci sto ragionando su (finché non vendo la mia 156, per la 75 devo aspettare, mentre questa potrei prenderla subito.)..
 
Ultima modifica da un moderatore:

andrea-cesenat

Staff Forum
Moderatore
14 Maggio 2009
8,817
1,090
171
FC
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
156
Motore
1.8 Twin Spark - metano
Intanto grazie per aver risolto la mia difficoltà di accesso.. alla fine ce l'abbiamo fatta!!.. tornando alla 33 4x4 berlina, 95 cv mi sono un po' informato.. in pratica è un motore due carburatori doppio corpo posti direttamente sui collettori di aspirazione e montati sulle teste (così l'ameno ho trovato in rete..). mi chiedevo, poi, se la gestione integrale della 33 1.5 è meccanica (inseribile manualmente) come mai c'è bisogno di una centralina per la ripartizione? non dovrebbe essere che quando è disinserita la coppia va solo davanti (quindi niente bisogno di alzare i regimi per avere potenza) e quando è inserita si scarica su tutte e 4 le ruote, favorendo le partenze brusche, per esempio?
in pratica mi stai dicendo che per il motore che è consuma molto in rapporto alle prestazioni? o si presterebbe comunque ad una buona spinta, mantenendo i consumi (visto la cubatura comunque bassa) limitati, per esempio rispetto al 1.5 qv della stessa serie? quali eventuali modifiche si potrebbero fare? ne ho trovata una proprio nel paese dei miei, dove ho vissuto vent'anni anch'io e che è a un'oretta da dove vivo.. tenuta benissimo, pochi km e ci sto ragionando su (finché non vendo la mia 156, per la 75 devo aspettare, mentre questa potrei prenderla subito.)..

....e allorta la prenderei...le 33 sono rare, più delle 75 e se a uno gli piace è oro
 

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
1,727
222
116
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Ciao, si mi pare le prime 33 avessero la trazione inseribile, con un manettino meccanico
sul tunnel del cambio azionabile a mano a bassa velocità come sulle vecchie jeep,
la chiamano 4x4, ora non ricordo oltre all'innesto dentato hanno una giunto/frizione
che permette piccoli slittamenti tra i due assi o se hanno solo l'innesto rigido,
(nel caso non potresti usare la trazione integrale su asfalto); il giunto viscoso sempre
in presa con centalina elettronica che toglie la trazione deitro durante le freante con ABS
che ricorda Andrea solo l'evoluzione successiva, disponibile sulle ee 16v, soluzione sempre in presa,
molto più tecnologica ma costosa di manutenzione quando si guasta, e quelle 33 le chiamano q4 o permanent

Della 4x4 ti direi che:

- come valore d'uso è ottima se stai in campagna/collina/montagna, con necessità di percorrere
sterrati o tratti fangosi /innevati, mentre se fai solo asfalto hai svantaggi perchè hai l'auto un po' più pesante
e sui sedili dietro senti di più le buche (perchè il ponte rigido è una massa non sospesa non trascurabile);
di solito la 4x4 veniva venduta in versione 1500 proprio perchè così non ti accorgi del maggior peso,
così le prestazioni sono buone comunque (un filo di consumi in più tra attriti trasmissione e peso aggiuntivi);
(Ps: per un paio di anni la 4x4 è stata disponbile anche con la scocca ultima serie cioè da dopo fine 89,
a carburatori c'era sia 1500 che 1300, spesso SportWagon, a ignezione mi pare c'era anche 1.7,
immaginati che iene sulla neve con 4 ruote motrici e il baricentro basso)

- come valore collezionistico le prime serie 4x4 pare siano un po' più ricercate dei modelli 4x2,
forse sono divertenti da usare sulla neve oppure ce ne sono poche,
non so bene perchè non mi è mai capitato di guidarne una, altra nota
interessante sulla versioni precedenti a fine 89 mi pare avessero sospensioni
specifiche e (da verificare) gommature specifiche (misure aggiuntive di pneumatici
iscritti a libretto anche con misure con diametro maggiore delle altre 33),
in foto poi spesso le vedi con specifici fascioni paracolpi, cerchi in lega e
interni, altro motivo di originalità del modello (si differenziano esteticamente).

Come per tutte le 33, vale il solito ritornello, il valore commerciale è comunque modesto,
sempre inferiore alle spese di ripristino o di mantenimento per qualche anno, ti direi prendila
non sperando in una rivalutazione tale da andare in attivo in caso di vendita (molto improbabile)
ma piuttosto se ti piace l'auto e te la vuoi godere per qualche giretto (o anche tutti i giorni,
in questo caso a parer mio si può valutare anche un impianto gpl per avere la coscienza ecologica
e il portafoglio a posto) e se ne trovi una mantenuta in ottimo stato è un ottimo bonus,
negli anni successivi potresti risparmiare parecchio tra manutenzione e ripristini..
 
Ultima modifica:

freebfra

Alfista principiante
28 Agosto 2013
145
21
19
42
Rancio Valcuvia (VA)
Regione
Lombardia
Alfa
75
Motore
2.0 twin spark - Prima Serie
Ciao, si mi pare le prime 33 avessero la trazione inseribile, con un manettino meccanico
sul tunnel del cambio azionabile a mano a bassa velocità come sulle vecchie jeep,
la chiamano 4x4, ora non ricordo oltre all'innesto dentato hanno una giunto/frizione
che permette piccoli slittamenti tra i due assi o se hanno solo l'innesto rigido,
(nel caso non potresti usare la trazione integrale su asfalto); .

così dice una scheda tecnica reperita in rete: "Quando fu presentata la 33 1.5 4X4, al salone di Francoforte nel 1983 le uniche modifiche (a parte la trazione ovviamente) erano i rapporti del cambio più corti, la barra Panhard di forma diversa e il serbatoio arretrato, insomma un gioco da ragazzi. Per capire meglio la meccanica della 33 1.5 4X4 vi riporto la scheda tecnica della trasmissione qui sotto:
Trazione: Anteriore, posteriore inseribile con comando meccanico;Frizione:Monodisco a secco; Cambio: Meccanico a 5 marce + RM; Riduzione Finale:Anteriore e posteriore a coppia conica ipoide (rapporto 9/37). Il motore era il ben noto 1490cc da 84 Cv a 5800 Giri/Min. della 1.5 Quadrifoglio Oro, alimentato con un carburatore doppio corpo Weber.Nel Giugno del 1984 arrivò anche la 1.5 Giardinetta 4X4, ma con motore potenziato a 95 Cv grazie all’adozione di due carburatori doppio corpo Weber. Nel 1985 anche la berlina adottò il motore della giardinetta con i due carburatori doppio corpo."
la "coppa conica iopoide" ti riesce a chiarire se effettivamente l'uso della trazione a 4 ruote sia esclusivamente per lo sterrato? da cosa si può capire? perché se non potessi usarla mai su asfalto la escluderei a priori. la cosa dei consumi un po' mi frena, sarei disposto a chiudere un occhio sui consumi (abito al confine con la Svizzera.. 1l di benzina lo pago 1.3 euro) per la 1.5 quadrifoglio verde, stesso motore (rapporti più lunghi, però), ma 105 cv o su una 1.7 quadrifoglio verde, 118cv (con punterie meccaniche, fino, mi sembra all'87 e idrauliche poi, con calo di potenza di 4cv)..
 

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
1,727
222
116
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Ciao freebfra,

ho sfogliato il manuale tecnico e in effetti le 33 4x4 prime serie hanno un''uscita del cambio con
un innesto dentato per la trazione posteriore comandato da un manettino sul tunnel del cambio
e nessun giunto viscoso/frizione che permetta ai due assi velocità di rotazione diverse,
in pratica la trazione integrale è utile solo su fondi con bassa aderenza;
non è vietato usarla su asfalto ma solo sconsigliabile, avendo i due assi (anteriore e posteriore)
collegati in modo rigido inserendo il 4x4 su asfalto avresti un aumento di usura dei pneumatici,
dei giunti della trasmissione, un aumento dei consumi e sensazioni strane al volante durante le curve,
sino alla difficoltà a fare curve strette; considera che negli anni '80 praticamente tutte le trazioni integrabili
erano "inseribili" di questo tipo, per usi fuori dall'asfalto appunto (eccezioni audi quattro e pochi altri)
e che comunque per potenze di "soli" circa 100cv avere la trazione integrale su asfalto
è abbastanza inutile, sottrae potenza senza dare un grosso vantaggio
(su asfalto hai buona motricità e tenuta anche con la sola trazione anteriore, forse con 100cv
l'integrale inizia a dare qualche vantaggio al limite giudando sotto forte pioggia??)

Sempre dal manuale correggo le informazioni per l'ultima serie delle 33 (fine 89-94):

- ricordava bene Andrea, sulle 4x4 8v hanno sostituito il manettino sul cambio con un pulsante
e un comando elettromagnetico che aziona il giunto alluscita del cambio, controllato da una centralina
che lo disinnesta o ne impedisce l'innesto in determinati casi critici; da quanto ho capito però
non c'è nessun giunto viscoso/frizione aggiuntivo, per cui quando inserita la trazione 4x4
è ancora del tipo con i due assi collegati rigidamente tra loro

-sulla 16v permanent in aggiunta al giunto elettromagnetico c'è anche un giunto viscoso a lamelle
(tipo "ferguson"?) a metà strada tra cambio e asse posteriore che permette differenti velocità tra i due assi,
ripartisce in modo automatico la coppia all'asse posteriore in caso di lievi slittamenti delle ruote tra i due assi
(in accelerazione, in curva e su fondi sdruciolevoli) e permette di avere il giunto elettromagnetico
in posizione agganciata di default (trazione integrale sempre in presa), la centralina si occupa
di sganciare il giunto elettromagnetico solo in casi particolari come durante una forte frenata

Detto questo, per capire se la 33 4x4 1.5 prima serie ti piace o meno ci vorrebbe un'occhiata agli interni
e un giro su strada, a volte sono "colpi di fulmine" a prescindere dalle ragioni tecniche :D
 
Ultima modifica:

freebfra

Alfista principiante
28 Agosto 2013
145
21
19
42
Rancio Valcuvia (VA)
Regione
Lombardia
Alfa
75
Motore
2.0 twin spark - Prima Serie
grazie 1000 bob, mi hai chiarito aspetti importanti. la 33 mi piace molto come linea, l'ho conosciuta 29 anni fa, che avevo sette anni, quando mio zio prese la 1.5 quadrifoglio verde (quindi prima serie) e mi è sempre piaciuta: viaggi, vacanze e gite con lui da bambino sulla prima "regina" delle 33.... ricordo ancora le sue parole di allora a mio padre mentre entusiasti ascoltavano il sound del boxer.. "ha una seconda….!!".. quella che ho visto ora, 4x4 è tenuta davvero benissimo, interni splendidi, pararuote in gomma con stemma alfa immacolati, pochi km.. però effettivamente il 4x4, abitando in montagna mi servirebbe più sull'asfalto (per la neve) che sullo sterrato (che farei comunque rarissimamente e solo in caso di necessità).. in caso di neve penso però che le condizioni dell'asfalto siano assimilabili ad uno sterrato, per cui non dovrebbero esserci problemi.. appena passo dai miei comunque vado a vederla, perché in effetti provandola capisci subito almeno se hai proprio preso un abbaglio… poi vedrò.. ho anche altri annunci sott'occhio in attesa di vendere la mia 156..
 

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
1,727
222
116
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
..si vai tranquillo per la neve, è proprio il pane suo..li l'assenza del
giunto/differenziale centrale diventa un bonus, la trazione viene ripartita
automaticamente in base alla presa che fa ogni asse..con le gomme
da neve potrebbe essere anche meglio di un suv moderno con baricentro
alto e diavolerie elettroniche..infatti sul telaio della 33 4x4 avevano
all'epoca ipotizzato un mezzo multifunzione "campagnolo"..
..mannaggia ora non trovo la foto..

..al limite si può provare anche su asfalto molto bagnato/sporco/liscio,
un asse dovrà slittare leggermente ma forse nel caso di in una guida molto allegra,
dove le ruote slittano un po' comunque in curva e in acccelerazione,
potrebbe essere più stabile in 4x4 che in 4x2..

..la controindicazione seria al 4x4 senza giunto/differenzile intermedio
credo sia è per asfalto con buona presa (asciutto, pulito, non liscio)..

..poi se fai dei tratti di qualce km su asfalto asciutto non credo succeda niente di catastrofico,
figurati che alcune 4x4 giapponesi anni 80 (berlinette con nome tipo "Sunny" o simili)
erano state prodotte con un sistema sempre in presa e senza giunto viscoso/differenziale
centrale e giocoforza le guidavano così anche sull'asfalto asciutto..
aumentava giusto la manutenzione di giunti e gomme e il conto al benzinaio..

..la trasmissione delle 33 4x4 credo poi abbia qualche pezzo di ricambio in comune
o adattabile con la prima pandina Fiat 4x4 (cardani, sostegni, etc..)
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente