Problema avviamento dopo corto circuito - 75 1.6 IE

Discussione in 'Ad Iniezione' iniziata da gianpietro, 3 Febbraio 2010.

  1. salve ragazzi, ho veramente bisogno di un buon consiglio: ieri mio figlio stava trafficando dentro il cofano, ad un certo punto gli scivola una chiave sul motorino di avviamento la chiave fa ponte con il cavo positivo, fa una scarica. Poi prova a mettere in moto, il motorino di avviamento gira ma non si mette in moto. Faccio alcune prove: verifico se arriva corrente sulle candele, arriva la scarica. verifico se arriva benzina dalla pompa benzina, arriva benzina. Ma non si mette in moto. l'auto ha un antifurto, ho provato ad escluderlo ma niente, qualcuno sa darmi qualche 'dritta?', per caso, c'è da qualche parte un interruttore inerziale?? vi ringrazio anticipatamente!!!.:blink:.
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Alfa 75 1.6 IE - Problema avvio, spia olio Ad Iniezione 8 Luglio 2014
    problema accensione a freddo 1.8ie su 1.6ie Ad Iniezione 27 Settembre 2010
    problemi di minimo a caldo 75 18 ie Ad Iniezione 1 Aprile 2008

  3. A prima vista il cortocircuito non dovrebbe aver provocaro danni, confermato dal fatto che il motorino gira...

    Non penso nemmeno che possa dipendere dall'interruttore inerziale dal momento che affermi che la benzina arriva...

    Sembrerebbe piu un problema del sensore di fase.... :confused:

    :decoccio:

    :decoccio:
     
  4. primo di che auto si parla?
    secondo una scarica di tensione sopratutto se l'auto era in moto puo aver dannaggiato la centralina, fuso una massa sul motore, ecc
    il motorino non puo partire in quanto il corto circuito e avvenuto sul cavo in ingresso del motorino quindi e lunico componente a non averne risentito nulla
     
  5. l'auto è un'alfa 75 1.6 ie del 1992, dicevo il motorino d'avviamento gira e fa girare il motore, quando è avvenuto accidentalmente il corto, il motore era spento, la benzina arriva al gruppo iniezione e sui cavi candele arriva corrente, per caso, che ci sia un relè per gli iniettori o qualcosa del genere che si possa essere danneggiato?? ripeto, quando mio figlio ha fatto quel corto sul motorino d'avviamento, l'auto era spenta. grazie ancora dell'attenzione!
     
  6. inizia a controllare i punti di massa del cablaggio iniezione sul motore che non si siano cotti o fusi!
    e i fusibili
    i rele se il quadro era spento non han patito
     
  7. Giusta precisazione, non cambia molto ma dall'indicazione dell'auto posseduta io pensavo ad una 164... :smiley_029:



    Subito avevo pensato anch'io ad una massa ma il fatto che il motorino giri regolarmente, dovrebbe escludere l'ipotesi... :confused: ;)


    :decoccio:

    :decoccio:
     
  8. E' un caso ma può capitare, il relè degli iniettori è diverso dagli altri e la trovi vicino alla vaschetta nascosti "dietro" a una fodera, che la cavi insieme alla guarnizione del cofano.
    Al giro di chiave, se metti la mano a contatto con loro, si sente un clik?
    Il motore ha 2 masse una sotto il motorino d'aviamento, a vista è un filamento intrecciato scoperto che si attacca al traveso vicino alla ruota dx (dalla guida), l'altro si trova vicino alla pompa che raggiunge di solito sotto la batteria (controlla al limite che non sia spezzato all'interno), la centralina le sue masse le ha sulla testata a sx.
    Tutte le masse hanno fili neri, altre masse vanno a finire nel traverso sotto al cofano dietro ai fari.
    Dato che ci sei controlla dietro al casetto, quello si sfila e controlla che qualche filo non sia cotto, specialmente uno verde-nero, quello da l'imput alla centralina ;)
     
  9. grazie andrea, e a voi tutti delle utili indicazioni. Le prove di Andrea le farò questo fine settimana. Questa sera ho fatto una prova, mi sono fatto prestare una centralina identica, sempre motronic del 75 1.6ie, ho provato ma sempre niente. Praticamente faccio girare il motorino di avviamento, il motore gira, sembra a volte stia per mettersi in moto ma niente, sembra quasi fuori fase. Quello chee mi fa pensare è che c'è anche un antifurto gt auto alarm, però in disuso, con il cavi inseriti, che praticamente da quando abbiamo acquistato l'auto non abbiamo mai usato. Ecco, pensavo anche a lui e ad eventuali problemi possa aver avuto a seguito del corto. Anche se, come dicavo prima, facendo girare il motorino di avviamento, a volte sembra stia per partire. Cosa ne pensate??:WC:
     
  10. I vecchi antifurti per impedire l'avviamento del motore agivano sul cavo che comanda il solenoide del motorino di avviamento per cui se il motorino gira non dovrebbe dipendere dall'antifurto... ;)
    Non ha nulla a che vedere con il corto ma hai affermato che la benzina arriva... la pressione è regolare?

    Come già detto io penso di più ad un sensore... ;)

    :decoccio:

    :decoccio:
     
  11. quindi da che sensore credi possa iniziare a provare?? ho fatto una prova, magari inutile, ho provato a staccare i fili del variatore di fase, ma non ho ottenuto alcun risultato. Pensavo al debimetro, ma mi sembra tanto strano.. anche perchè, se non sbaglio, se il debimetro si fosse danneggiato, il motore comunque partirebbe e al limite girerebbe male...? o no?