Problema circuito raffreddamento

Discussione in 'Twin spark' iniziata da mrpicker, 7 Marzo 2010.

  1. Ciao a tutti,
    ho un problema sulla mia alfa 156 1.6 Twin Spark del 1998.
    Precisamente sale la temperatura dell'acqua, il radiatore "rimane freddo", l'acqua nella vaschetta ha una temperatura elevata, valvola termostatica e pompa nuove funzionanti; l'abitacolo non si riscalda.

    E' possibile ci sia aria nel circuito? Se si come si può rimuoverla?

    La guarnizione di testa è stata rifatta e ha 20.000KM.

    La messa in moto da fredda è regolare.

    Sono disperato. Qualche consiglio?

    Grazie in anticipo.
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    156 1.8 problema Twin spark 7 Gennaio 2019
    Debimetro cambiato... risolti 2 problemi nato 1 nuovo Twin spark 19 Novembre 2018
    Problema Valvola Termostatica / Termostato Twin spark 10 Gennaio 2018

  3. come fai a escludere che il problema non sia la pompa?
    se l'acqua non circola potrebbe essere la pompa( non vuoldire nulla che sia nuova, potrebbe essere difettosa) ho avuto il tuo stesso problema ed era la pompa
     
    A ZioDaedrico piace questo elemento.
  4. Grazie per la risposta.
    Ho smontato la parte del circuito relativo alla pompa eho riscontrato che funziona regolarmente. Il circuito va in pressione.
    L'unico elemento non ancora sostituito è il bulbo della termostatica.
    Ho notato che si manifestano delle bollicine nella vaschetta (con tappo svitato).
    Verifico che le candele non abbiano eventuale presenza di ruggine per escludere il danno alla guarnizione di testa.
     
  5. se il radiatore rimane freddo l'acqua non circola...i problemi al circuito di raffreddamento li puoi avere con:
    -pompa acqua rotta
    -termostato bloccato(aperto o chiuso)
    -aria nel circuito
    -radiatore sporco
    -curve dei manicotti che ostruiscono il passaggio dell'acqua
    -radiatore del riscaldamento abitacolo ostruito.
    credo di averli messi tutti

    ti allego anche uno schema del circuito di raffreddamento, e ti consiglio di svuotare tutto il circuito e controllare prima di tutto il radiatore
     

    Files Allegati:

  6. Cosa intendi con "il circuito và in pressione" ???



    Difficilmente un danno lieve alla guarnizione della testa "arrugginisce" le candele. ;)

    Il termostato è il primo indiziato, io l'avrei sostituito prima di qualsiasi altro componente... ;)

    :decoccio:

    :decoccio:
     
  7. :decoccio:maurizio pensavo anche io al termostato ma dice di averlo gia sostituito(anche se c'e ne sono di difettosi...provato poco tempo fa)...sulla mia 75 lo stesso difetto era la pompa...
     
  8. Suppongo sia il termostato difettoso, resta chiuso. In ogni caso proverei prima a pulire il radiatore, avrebbe dovuto essere pulito già in fase di sostituzione pompa e termostato o quando hai fatto la testata.
     
  9. verificare il termostato è un attimo...suppongo sia gia stato fatto...chissa se a risolto
     
  10. Buonasera :confused: e' arrivata la mia ora...........
    Riprendo questo vecchio post perchè quello piu' simile.
    Alfa 156 ts 2.0 del '98... 118.000 Km, distribuzione fatta a 85.000 km, non ricordo se e' stata cambiata anche la pompa acqua.
    Stasera, tornando a casa dal lavoro, termometro acqua a 130° e spia rossa accesa!
    Temperatura esterna circa 38° e traffico intenso, lunghe attese agli incroci.
    Immediatamente mi sono accostato e con motore al minimo aspettavo che la ventola facesse il suo dovere.
    Niente da fare, il termometro non va piu' giù di 110°.
    Spengo il motore, apro il cofano e noto che spifferava a tutta forza dal tubicino che si raccorda alla vaschetta di espansione.
    Il motore gira come un orologio, il mancotto mandata al radiatore caldissimo intoccabile, quello di uscita quasi tiepido.
    Con molta cautela ho allentato il tappo del circuito di raffreddamento e la vaschetta sembrava un vulcano un eruzione:
    le bolle fuoriuscivano dal manicotto inferiore in modo violento, scoppiettando!
    Dai sintomi (radiatore caldissimo in entrata e quasi freddo in uscita) sembrerebbe la pompa acqua guasta;
    Quello che mi proccupa e' il modo di bollire violento.
    Svitando il tappo della vaschetta, calando velocemente la pressione del circuito, e' normale che il liquido bolla a quel modo;
    Ma ho aspettato che il termometro scendesse a 60° per riaccendere il motore a tappo svitato, quindi a pressione atmosferica,
    e ha ripreso a bollire quasi subito. Tanto per capirci, l'acqua schizzava fuori fino allo svuotamento della vaschetta!
    Possibile che si sia bruciata la guarnizione della testa? il motore gira che e' una meraviglia e parte al primo colpo!
    niente tracce di olio nella vaschetta!.
    Domani contatto il meccanico.
     
  11. Non è matematico che si sia bruciata la guarnizione della testata, anzi probabilmente non lo è!
    Per essere certo che non è successo nulla devi attendere gli esiti del meccanico meglio se supportati da verifiche specifiche.

    Perchè pensi che il problema derivi dalla pompa e non dal termostato bloccato?
     
    A WilliamGIULIETTA piace questo elemento.