Problema GPL Alfa Mito 120cv

Discussione in 'GPL' iniziata da samyo, 16 Settembre 2013.

  1. Buongiorno,
    ho un'Alfa Romeo Mito 120 cv GPL comprata a Marzo 2010 con 75.000 km, tagliandi Alfa, cambio candele verso i 40.000 ed è la terza volta che sono costretto a cambiare gli iniettori del gas (circa una volta all'anno).
    Il problema che si ripresenta è sempre lo stesso, la macchina all'accensione tartaglia, ha dei vuoti e sembra vada a 3.
    La prima volta è capitato verso i 38.000 km, l'ho portata in officina autorizzata, ho parlato con il capo officina e gli ho detto che per il mio modestissimo parere mi sembrava fosse un problema legato agli iniettori del gas, lui invece si è ostinato a cambiarmi le candele..sta di fatto che dopo 2 giorni ero ancora li e questa volta ha cambiato gli iniettori..tutto ok fino a circa un anno dopo: stesso problema, stessa diagnosi e stesso cambio iniettori..ok fino a che la macchina era in garanzia..circa 7 mesi fa il problema si è ripresentato, ma questa volta non da solo, è partito il servosterzo come spesso accade per le macchine del gruppo Fiat..bene, la mia pazienza era al limite, la garanzia era scaduta da un paio di mesi, torno in officina e mi incavolo come pochi..cerchiamo una soluzione, facciamo richiesta alla casa madre del piantone dello sterzo e presentiamo il problema iniettori.. conclusione: il piantone e gli iniettori non mi vengono fatti pagare (circa 1.400 euro il costo dei pezzi) mentre la mano d'opera sì...tutto ok fino a un mesetto fa, stesso problema iniettori gas..torno per l'ennesima volta in officina, mi viene detto di cambiare distributore (cosa che avevo già fatto), che gl iniettori che monta alfa sono più sensibili di altri, che non è possibile montare iniettori differenti e che il problema non è risolvibile, o almeno, che ogni 25.000 km si ripresenterà sempre...che cosa???ma è mai possibile mi chiedo?? non so più cosa pensare nè come comportarmi...
    Sto pensando di vendere la macchina......HELP!!
     
  2. Sto caricando...


  3. Ulteriore riprova che le officine autorizzate non sanno che pesci pigliare in caso di impianti GPL/Metano, trovo assurda la sostituzione del rail iniettori per 3 volte in così pochi km.
    Dal momento che la garanzia sull'auto è scaduta il miglior consiglio che posso darti è quello di abbandonare la pessima rete assistenziale Alfa e di rivolgerti ad un meccanico di comprovata esperienza sugli impianti a gas.
    Ora, non so che marca di impianto monti la MiTo di serie, nel caso fosse un Landi rivolgiti ad un meccanico che tratta quel marchio
     
  4. Sì, credo proprio monti un Landi..proverò a rivolgermi a loro..ho visto in alcune discussioni la possibilità che il problema si possa risolvere cambiando la sonda Lambda..possibile?
    Grazie in anticipo per i consigli
     
  5. Prima di cambiar pezzi, ti consiglio di far fare al meccanico a cui ti rivolgerai una diagnosi elettronica all'auto, io comunque tenderei ad escludere la lambda, secondo me il problema è nella taratura dell'impianto;)
     
  6. Ti consiglio anche io di rivolgerti ad un buon installatore di impianti gpl. Il problema è che la maggiorparte dei meccanici non hanno mai avuto a che fare con gli impianti gpl e adesso invece le officine autorizzate così come le concessionarie sono costrette a metterci le mani perchè gli impianti escono già installati dalla fabbrica e quindi rientrano nella garanzia ecc ecc.
    Di conseguenza, specialmente ora che la garanzia ti è scaduta, è molto meglio rivolgersi a qualcuno che ci mangia con questi impianti, qualcuno che li lavora da sempre e sa di cosa parla.
    E sei fortunato ad aver oggi una MiTo.... pensa a quei poveracci che comprarono le Multipla a gpl, primi esperimenti della Fiat......