problema guarnizone testata?

Discussione in 'JTD e JTDm' iniziata da seiperseo36o, 31 Luglio 2014.

  1. #1seiperseo36o,31 Luglio 2014
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Giugno 2016
    salve ragazzi, qualche settimana fa mentre tornavo dal lavoro mi si è accesa la spia rossa della temperatura...subito mi sono fermato e mi sono accorto che la vaschetta dell'acqua perdeva. Ho riempito il tutto e sono tornato a casa senza problemi. Dopo aver sostituito la vaschetta però mi da problemi di temperatura alta...dopo pochi km la temp passa i 90 fino a raggiungere la linea di mezzo tra 90 e 120! mentre cammino ogni tanto si riporta ai novanta etc. Oggi mi son accorto che ogni tanto lampeggia la spia arancione https://forum.clubalfa.it/attachments/95802 in queta figura la numero la numero 3 e ogni tanto la numero 30...che vuol dire? grazie per il vostro aiuto e pregando il cielo che non sia questa famosa guarnizione vi porgo i miei cordiali saluti
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Problema ripresa alfa 156 JTD e JTDm 11 Agosto 2019
    Problema bassi regimi 1.9 110kw JTD e JTDm 24 Ottobre 2018
    Problemi turbo Alfa 156 2.4 10 valvole JTD e JTDm 27 Marzo 2017

  3. #2M@urizio,31 Luglio 2014
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Giugno 2016
    Re: problema guarnizone tetata?

    Prima di fasciarti la testa per la guarnizione della testata accertati che non si sia bloccata la valvola termostatica...

    Se le spie sono di colore arancione sono allarmi di serie "B" nel senso che non compromettono subito la sopravivenza del motore.

    Quanto alle spie che ti si accendono una è relativa alle candelette, l'altra sembrerebbe la spia carburante. (non vedo bene in quanto sto usando uno smartphone..
     
  4. #3MichaelAR,1 Agosto 2014
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Giugno 2016
    Re: problema guarnizone tetata?

    La spia 3 è quella che segnala un avaria ad una candeletta. La spia 30 è quella che segnala la presenza di acqua nel gasolio... Per vedere se la valvola termostatica è bloccata (90% si blocca aperta, quindi temperatura bassa, mi pare strano la tua si sia bloccata in posizione chiusa, ma tutto può essere!) tasta i manicotti che vanno verso il radiatore, se a motore caldo li senti freddi allora è bloccata...
     
  5. eccomi ragazzi, scusate ma il lavoro non mi ha permesso di leggere...allora il problema delle spie mettiamolo da parte, quella del serbatoio non accende più, sarà stata acqua nel carburante, bastardi benzinai che allungano....per il resto il problema oiù serio rimane quello della temperatura che passa i 90 per poi ritornare a 90 dopo un pò...tutto questo succede da quando si è rotta la vaschetta dell'acqua come vi avevo detto...sono stato dal pompista e ha detto che le ventole accendono puntualmente a 90 e l'altra a 93 circa....ora non so cosa fare...mi potreste indicare i passggi che descrivete con foto del web per capire meglio...grazi emille...e speriamo bene
     
  6. Innanzitutto devi escludere che non hai problemi di guarnizione e questo lo puoi fare rispondendoti a quattro domande:
    1- il motore parte regolarmente e gira bene?
    2- l'olio del motore è puro senza presenza di melma?
    3- il liquido di raffreddamento nella vaschetta presenta tracce di olio?
    4- svitando il tappo di rabbocco olio e guardandolo al suo interno presenta patina di melma?
    Se le risposte sono tutte negative la guarnizione è integra.
    A questo punto devi accertarti che l'impianto di raffreddamento sia esente di bolle di aria e quindi deve essere spurgato e comunque sostituisci il termostato che, forze non molti sanno, che questo componente si blocca anche in chiusura.
    PS. Non farti ingannare dalla frase "il circuito si spurga da sé" classica da ignorante e incompetente.
     
  7. .............
     
  8. Spurgare l'impianto è semplicissimo: individua la vite che si trova nella parte alte del radiatore (di solito sul lato destro considerando il senso di marcia), a motore freddo riempi la vaschetta di espansione e allenta la vite del radiatore fino a che non esce liquido privo di bollicine di aria e richiudi il tappo. Dopo questa operazione porte a temperatura il motore con il riscaldamento interno abitacolo in funzione e al prossimo raffreddamento del motore sempre con il tappo vaschetta aperto svita nuovamente la vite del radiatore fino a riportare il liquido a livello.