Problema ricircolo interno con aria condizionata

Discussione in 'Elettronica' iniziata da raffio87, 3 Luglio 2012.

  1. Saluto generale gente!!! ho da esporvi questo "problema". :rolleyes:
    Premetto che ho un clima manuale.
    Attivando l'A/C e poi impostando il ricircolo interno è come se non concludessi nulla, non mantiene fresco l'abitacolo, non capisco perché.
    Se mantengo il riciclo esterno funziona regolarmente. :confused:
    questa cosa un po' mi lascia perplesso, non vorrei che sia un problema di filtri...se è così il mio meccanico mi ha preso per i fondelli.
    qualcuno saprebbe aiutarmi?
    Attendo i vostri prezioni consigli!!:eclipsee_Victoria:
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Problema cruscotto che non si accende Elettronica 22 Agosto 2020
    problema riscaldamento interno alfa 147 aria tiepida Elettronica 29 Febbraio 2020
    Problema con multiecuscan Elettronica 11 Gennaio 2020

  3. L'uso del ricircolo deve essere ragionato nel senso che se la temperatura dell'abitacolo è più elevata di quella esterna conviene "prendere" all'esterno e viceversa...

    Il filtro antipolline non dovrebbe in maniera preponderante influire su una delle due modalità...



    :decoccio:
     
  4. Guarda che il tuo caso è davvero strano !?

    L'oggetto che produce freddo nell'auto è sempre il medesimo "radiatore" (chiamiamolo così per semplicità), senza ricircolo questo oggetto viene attraversato dall'aria che viene risucchiata e filtrata dall'esterno, quindi passa attraverso il radiatore che è gelido, fa depositare l'umidità per condensa e quindi entra in circolo nell'abitacolo tramite i condotti di aerazione.

    Quando inserisci il ricircolo, c'è una specie di deviatore/paratia, che chiude l'accesso dell'aria dall'esterno e convoglia verso il radiatore l'aria risucchiata dall'abitacolo (non so se tramite filtro o direttamente), per poi inserirla nei condotti di aerazione.

    Quindi l'unica variabile è esclusivamente la sorgente dell'aria, se dici che con il ricircolo non funziona, l'unica cosa che mi viene dda pensare è che ci siano problemi alla paratia/deviatore.

    Una domanda ... con il ricircolo inserito, dovresti avere un volume d'aria maggiore, confermi ?
     
  5. Confermo, si sente sensibilmente l'aumento del volume.
    Sarebbe macchinoso e quindi dispendioso sistemarlo il problema che mi hai accennato?
     
  6. Ti assicuro che l'uso è ragionato, ho fatto varie prove e sono giunto a questa conclusione...
     
  7. Io non sono un esperto, ma viste le considerazioni del mio precendente post, e visto che mi confermi che il volume dell'aria con il ricircolo aumenta, è segno che il flusso dell'aria è regolare (viene risucchiato dall'abitacolo e restituito nell'abitacolo).
    L'unica cosa che mi viene da pensare (ma mi sembra davvero strana) è che il flusso d'aria, non so per quale motivo, non attraversa quello che semplicisticamente abbiamo chiamato "radiatore".

    Probabilmente è un difetto di poco conto, magari con un'ora di manodopera te la cavi, difetti importanti all'impianto non ce ne sono, visto che in modalità da esterno funziona.
     
  8. La mia perplessità è dovuta anche dal fatto che è un difetto peggiorato nel tempo, fino all'anno scorso non era così grave anche se non al massimomcome dovrebbe...
     
  9. Tu parli di volume d'aria, siamo sicuri che raffio non intenda volume-rumore?

    E' un classico che inserendo il ricircolo la rumorosità dell'impianto aumenti (almeno nelle auto economiche) senza peraltro un apprezzabile umento della quantità d'aria.

    Io credo che posizionando il ricircolo su "aperto" dovresti avere una quantità d'aria maggiore in quanto viene prelevato dall'esterno e se sei in movimento qualcosina in più sicuramente arriva...


    :decoccio:
     
  10. Avrei capito se avessi detto che il volume d'aria si era ridotto, il che spiegava che c'era un ostacolo al passaggio, ma se l'aria passa regolarmente e la vedi arrivare nelle bocchette, l'unica spiegazione è che "faccia un'altra strada" e non passi dal radiatore/scambiatore.

    Quando è in azione il ricircolo, la ventola della climatizzazione risucchia per depressione l'aria dall'abitacolo, lo fa passare attraverso lo scambiatore/radiatore e lo restituisce nell'abitacolo (non credo passi attraverso il filtro, infatti ha più volume).
    Visto che nel tuo caso l'aria arriva in abbondanza, viene da pensare che la ventola la risucchi direttamente dall'abitacolo creando un "corto circuito", la prende e la restitusce praticamente alla stessa temperatura.

    Quando inserisci il ricircolo, azioni il movimento della paratia che va a chiudere la sorgente che pesca aria dall'esterno e, sembrerebbe che con questo movimento, vada a scoprire un "buco" che comunica con l'abitacolo. Magari è semplicemente un tubo che si è staccato dalla propria sede e fa si che la ventola peschi direttamente nell'abitacolo, ovvero a valle del radiatore.

    Il fatto che il fenomeno si sia sviluppato con progressione, fa proprio pensare ad un distacco progressivo di un tubo/elemento del condotto.

    Io non sono un esperto, ho usato solo la logica e di più non so dirti, facci sapere comunque; in ogni caso il guasto dovrebbe essere in questi termini, di poco conto.
     
  11. Vedrò di andare al più presto dal meccanico...