Pulizia corpo farfallato e valvola regolazione sovralimentazione

Discussione in 'Busso V6' iniziata da geo 47, 11 Agosto 2012.

  1. i giri motore al minimo sono mantenuti fissi a ca. 1000 al minuto, condizione in cui la farfalle chiude l'ingresso del flusso d'aria che viene bypassato al condotto sotto il governo del motorino del minimo presente per gestire l'alimentazione aria al motore fino appunto a 1000 giri minuto.Con auto in discesa per l'avanzamento dinamico inerziale al minimo della vettura, si crea un incremento di flusso d'aria anomalo in questo condotto a cui non corrisponde un pari incremento di carburante richiesto dal carico motore per mantenere il giusto rapporto stechiometrico aria/benzina (20 a 1)da qui l'anomalia del malfunzionamento se sulla tua auto non è presente una valvola di bypass di scarico l'aria in eccesso, cosa che non conosco in quanto io possiedo un v6 tb.
    Se vi è quel tipo di valvola come certamente penso esserci, è sul normale funzionamento di quella valvola che devi spostare la tua attenzione
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    albero motore e teste - pulizia ad ultrasuoni Busso V6 27 Gennaio 2014
    Pulizia radiatore olio busso v6 tb Busso V6 1 Gennaio 2014
    Pulizia Motore V6 Tb Busso V6 15 Aprile 2008

  3. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    Come dire che il minimo in folle e in discesa varia a seconda della velocità dell'auto?

    A proposito mi par di ricordare che il rapporto stechiometrico sia diverso, forse mi sbaglio?


    Ma allora questa valvola ce l'hai sulla V6 Tb? Dove si trova esattamente?


    :decoccio:
     
  4. #3geo 47,18 Agosto 2012
    Ultima modifica di un moderatore: 20 Agosto 2012
    vorrei proprio conoscere qual'è il tuo rapporto stechiometrico visto che l'hai criticato la mia esposizione ma hai omesso di specificare il dato di tua conoscenza in origine la tua critica che perciò ti invito a fornire.
    il rapporto stechiometrico che confermo essere di una parte di benzina ogni 20 di aria è una costante risultante dal rapporto di questi due parametri che sono fissi,Perciò se uno dei due diventa variabile mentre l'altro è mantenuto fisso è chiaro che il rapporto diventa eredita l'idice di variabilità derivando l'instabilità del minimo vad esempio quando in discesa a folle i giri motore sono costanti al minimo quindi con q.tà di benzina fissa ma q.tà di aria aspirata variabile in rapporto a quella della benzina costante da qui la comprensibile instabilità in assenza di valvola compensatrice la variabile.
    per quanto concerne il turbo busso questo possiede una valvola di regolazione la q.tà d'aria compressa che si accumula a monte della farfalla quando in rilascio l'acceleratore e quindi con accumulo d'aria a monte della farfalla in conseguenza l'improvvisa sua chiusura, visto che il compressore contnua ad inviarla e questo per evitare anche l'effetto ramming al compressore. La valvola è collegata attraverso un tubicino in gomma al box dell'aria e posta subito dopo il corpo farfallato. funzione della valvola valvola è di aprire per depressione un condotto di ritorno l'aria in eccesso a quella convogliabile al condotto di alimentazione il regime del minimo. al manicotto di collegamento filtro dell'aria con compressore rimettendola così in circolo senza scompensare i parametri del motore.

    se è diverso perchè non lo quantifichi anzichè portare una critica fine a se stessa?
    il rapporto stechiometrico che confermo essere di una parte di benzina ogni 20 di aria è la risultanza del rapporto di questi due parametri messi in relazione di calcolo che devono mantenersi fissi.Se si procede al regime del minimo in discesa a folle quindi con giri del motore costanti si crea una situazione variabile per quanto concerne la q.tà di aria immessa mentre rimane costante la sola q.tà di benzina in quanto i giri motorer imangono costanti.Il rapporto stechiometrico perciò eredita un risultato variabile con conseguente instabilità della miscela immessa nel motore al minimo se non interviene a riportare nei giusti parametri una valvola compensatrice la q.tà d'aria in eccesso.
    la gtv tb possiede una valvola compensatrice la q.tà d'aria compressa che si accumula a monte della farfalla nel momento in cui questa si chiude per effetto del rilascio improvviso dell'acceleratore.Questa valvola apre all'aria in eccesso la già bypassata al condotto per il mantenimento del regime del minimo . un ulteriorecondotto di suo ritorno al manicotto di collegamento filtro aria al compressore rimettendola in circolo ma mantenndo i giusti parametri al motore.
    La valvola funzione in depressione collegata al box aspirazione attraverso un tubicino di gomma ed entra in funzione appunto quando si crea la depressione nel box per effetto della chiusura della farfalla.
     
  5. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    Non ho criticato ciò che hai affermato ho solamente qualche dubbio sul corretto valore del rapporto stechiometrico, senza entrare in particolari ragionamenti matematici io "sapevo" che il rapporto ottimale per la combustione fosse 1 a 14,7.


    Non mi risulta che sul 2,0 TS esista una presa d'aria "dinamica" in grado di modificare sostanzialmente la quantità d'aria immessa nell'aspirazione, neanche fosse una discesa da 200 km/h...


    Che sia quella buffa valvola che a volte chiamano Pop off? :lol2:

    Qualcuno la mette anche sugli aspirati in quanto emette suoni che richiamano le competizioni, di serie non mi risulta esista. :grinser002:


    :decoccio:
     
  6. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    questa pop off non la conosco e nemmeno interessa sapere l'uso che ne viene fatto.La valvola da me citata e l'anti.stalling montata di serie su tutti i v6 turbo perlomeno su quelli della prima serie.
     
  7. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    Porta pazienza ma a me stè cose mi interessano, sei sicuro che il suo nome sia questo?
    Magari hai una foto, tanto per capire se la conosco con altro nome?

    Quanto al rapporto stechiometrico teorico per una corretta combustione devo tener buono quello che ho scritto o è valido il tuo? :confused:




    :decoccio:
     
  8. #7Iachialfa,20 Agosto 2012
    Ultima modifica di un moderatore: 20 Agosto 2012
    Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    Ciao.

    Scusa se mi intrometto, ma le due cose che citi sono in realtà la stessa! Il termine "stalling" sinceramente non lo conoscevo...e sul dizionario inglese non c'è. Magari è nuovo, non so. :smiley_001:

    La valvola pop-off è proprio quella che toglie aria (e quindi pressione) tra la turbina e la farfalla, deviandola all'esterno oppure all'ingresso di nuovo (nella scatola filtro aria, tipicamente).

    Il rapporto stechiometrico, se ricordo bene dall'esame di Chimica e dalle giornate passate in officina (bei tempi, quelli), è compreso tra 7 e 20 (cioè 7/20 grammi di aria per 1 grammo di benzina).
    Il significato di questo rapporto è molto semplice: se vai fuori da quell'intervallo, la benzina NON brucia, perché c'è troppa aria (>20) oppure troppa benzina (<7).

    La maggiore EFFICIENZA di combustione invece si ottiene circa a 15 (come ha detto Maurizio), e questo significa che a parità di quantità di benzina si ottiene la massima energia dalla sua combustione.

    Alcuni motori particolari (di solito piccoli e modernissimi) lavorano in "learn burn", combustione magra, con R.S. fino a 17:1 mentre nelle accelerazioni e nei motori con alte potenze specifiche si usano R.S. più bassi (cioè miscele "grasse") perché la maggiore quantità di benzina RAFFREDDA la camera di scoppio e le valvole. Ma non è che brucia meglio, anzi!

    In poche parole, se fai un 2000 turbo con 400 cavalli: o lavori un po' più grasso oppure ti ritrovi i buchi nei pistoni (oppure immetti acqua o alcol o altri liquidi che raffreddano il cilindro).

    Se sul mio motore (cioè sul tuo) lavori a 20:1, alla prima accelerata rischi di danneggiare qualcosa!

    Ovviamente tutto quello che sto dicendo è scientificamente e ingegneristicamente verificato, non sono miei atti di fede :lachen001:.

    Spero di essere stato utile :decoccio:

    IA
     
  9. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    in effetti il rapporto stechiometrico dei motori attuali con benzina verde è 14.7 come anche sul web viene ampiamente riportato e ho verificato dopo il dato che ho richiesto di fornirmi, mentre il 20 era quella per i motori alimentati a benzina rossa (con il piombo). perciò non vedo la ragione perchè il numero non è stato da subito corretto senza limitarsi a quel "forse" che ha lasciato il tempo trovato.Comunque il concetto che di base ho voluto porre in risalto sostanzialmente non cambia in quanto, indipendentemente dal risultato del rapporto stechiometrico che si basa sulla invariabilità dei due parametri aria benzina messi in relazione di calcolo e la variabile di quello dell'aria che ho illustrata ereditata dal risultato che ho da subito illustrata come possibile causa d' instabilità del minimo, tutto qui.
    Per la valvola pop off se queste esegue come hai illustrato lo stesso lavoro che ho attribuito alla anti stalling a prescindere che la prima disperde e la seconda rimette invece in circolazione d'impianto l'eccesso di aria a monte della farfalla chiusa , in sostanza si differenziano per il nome e per il fatto che l'anti-stalling così chiamata è montata di serie sul 2.0 v6 turbo e non è una qualcosa di posticcio applicato solo per far della scenografia. basta leggere il manuale d'intervento manutenzione alfa romeo in inglese di questo motore, per trovare un settore specifico a questa dedicato.In conclusione sono utili e ben accette le critiche quando costruttivamente supportate con chiarezza di dati perchè alfine vanno a beneficio di tutti noi visto che per fortuna abbiamo sempre qualcosa da imparare dagli altri.
     
  10. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    Chiariamo subito che quello che tu chiami web fornisce una marea di indicazioni, utili solo se chi le consulta è in grado di valutarle correttamente.

    Ad esempio tu stai ulteriormente immettere in rete dati non veritieri ma chi legge e ha un minimo di conoscenze capisce che stai dicendo castronerie. Mi riferisco all'affermazione che il rapporto stechiometrico varia in funzione del colore della benzina... :cool:

    Quanto al fatto di aver scritto "forse" lo faccio spesso sul forum per consentire a chi afferma cose errate il ravvedimento operoso ed evitargli figure barbine. :grinser002:

    Se ci ragioni sù non puoi pensare che l'aria immessa in discesa possa "sovralimentare" il motore ci deve essere un'altra causa....


    Bravo, infatti nel tread precedente hai mostrato molto interesse a quanto ti ho prospettato, mi riferisco alla frase: "questa pop off non la conosco e nemmeno interessa sapere l'uso che ne viene fatto" :rolleyes:

    Con simpatia!

    :decoccio:
     
  11. Re: Minimo irregolare / Motorino passo-passo/ pulizia corpo farfallato : TUTTO Q

    Vabbé, tutto è bene quel che finisce bene (indipendentemente dal mazzo che ci si è fatti per farla finire bene, pare...).

    Tutto lo studio sulla carburazione, per esempio, serve a mantenere non invariati i pesi di aria e benzina, ma il loro rapporto, in condizioni di equilibrio dinamico (cioè a regime di giri, temperatura e carico motore costante, anche se costante solo per mezzo secondo).
    In condizioni di rapide variazioni di giri e carico, si modifica questo rapporto in modo oggi molto complesso, per ottimizzare consumi, inquinamento, affidabilità e prestazioni.

    E' davvero una cosa complicata: common rail, iniezione diretta, multijet, farfalle motorizzate, sono tutti espedienti più o meno efficaci per controllare queste cose al meglio.

    Il caro vecchio preparatore che una volta sostituiva il carburatore con uno più grosso, oggi avrebbe vita difficile.
    Succede in altri campi: 40 anni fa si cambiava la valvola spenta in una radio, e questa ricominciava a funzionare. Oggi non si vede un accidenti, e dentro pochi centimetri quadrati di spazio ci sono molti MILIONI di componenti...GEO47, è davvero facile sbagliarsi.

    Stiamo uniti e soprattutto manteniamo quello spirito di squadra, quell'umiltà, quella voglia di imparare che è l'unico modo per crescere.
    Maurizio credo volesse dire questo...se lo ha fatto con ironia, penso che lo potrai apprezzare lo stesso. A me ha dato più volte buoni consigli e mi ha evitato delle grosse cappellate...prima o poi capiterà a te (anzi, di sicuro è già capitato) di trasmettere buone cose.

    Alla fine, si vince tutti :)

    Buona serata, io me ne vò a ninne che oggi è stata una giornata schifosa...

    IA