Pulizia Vetri

Discussione in 'Detailing e pulizia auto' iniziata da Leonardo950, 22 Settembre 2008.

  1. Ciao ragazzi. Mi è stato consigliato per il lavaggio dei vetri della mia auto (parabrezza e lunotto posteriore inclusi) di utilizzare, dopo aver leggermente inumidito gli stessi, dello scottex per pulirli, strofinando. Mi è stato detto che rendono una trasparenza perfetta e se il lavoro vien fatto bene non permettono nemmeno la creazione del fastidiosissimo appannamento...qualcuno l'ha provato o mi sa dire di più? Altri consigli? Gracias!
     
  2. Sto caricando...


  3. Semplice acqua e fogli di giornale, io uso Gazzetta dello sport...il risultato lo vedi da solo se provi
     
  4. Io uso una pelle di daino (umida) molto vecchia e pulitissima con risultati più che soddisfacenti. :D Una volta usavo prodotti specifici per vetri e uno straccio di cotone ma non sempre i risultati erano soddisfacenti...:confused:
    Per preservare i vetri da aloni e sporcizia da moltissimo tempo non uso prodotti per la pulizia del cruscotto ma mi limito ad usare un panno raccogli polvere.:rolleyes::decoccio:
     
  5. pelle di daino umida e carta tipo scottex per rifinire, il panno lascia pelucchi, un risultato stupendo, poi ci lascio le ditate perchè mi sembra giu il finestrino...
     
  6. è buono anche il glassex(quello per pulire le finestre delle case)
     
  7. Per i vetri in generale consiglio una miscela di acqua e detersivo per i piatti (per lavaggio a mano), contengono sgrassanti e brillantanti......poi va risciacquato con pelle di daino pulita e asciugato con tessuto o carta morbida che non lasciano pelucchi.
    La carta di giornale può andare bene anche se non è il massimo, un tempo funzionava perché gli inchiostri erano a base di piombo (ora vietati) e fungevano da lucidanti e davano uno strato protettivo :decoccio:
     
  8. Perfetto, vi ringrazio per le delucidazioni e per i consigli! ;)
     
  9. ai tempi della mia Giulia Biscione trovavo un prodotto per i vetri della arexons che una volta passato e lasciato asciugare impediva all'acqua di attaccare al vetro e di conseguenza anche a moscerini e sporco vario, il risultato era che non serviva nemmeno il tergicristalli perche anche sotto la pioggia l'acqua scivolava via a goccioline, da sola con l'aria in movimento, non ho più trovato questo prodotto e non ricordo il nome specifico, qualcuno lo ricorda, o ha capito di cosa stò parlando?
     
  10. si è il rain-off ce l'ho anchio lo trovo in tutti i supermercati. sapevo anchio della carta di giornale e viene bene ma forse un avolta era meglio perchè come avete detto conteneva piombo che lucidava) con lo scottex non ho mai provato, provero'...
     
  11. Era un prodotto da usare esternamente e in caso di pioggia "poteva"sostituire il tergicristallo. Funzionava molto bene fintantochè non si attivava il tergi, dopodiche rendeva untuoso il parabrezza e limitava di molto la visibilità...:mad:
    Per la parte interna del vetro è consigliabile acqua e ammoniaca che io non uso per l'intenso odore che emana...
    Ho usato anche prodotti tipo il Vetril ma alla lunga crea fastidiosi aloni ,visibili soprattutto di notte incrociando altri veicoli.:eek: