Quanto è durata la vostra batteria?

Quanto è durata la batteria della tua Giulietta?

  • Meno di una settimana

    Voti: 1 0.4%
  • Meno di un mese

    Voti: 1 0.4%
  • Da 1 a 3 mesi

    Voti: 1 0.4%
  • Da 3 a 6 mesi

    Voti: 2 0.8%
  • Da 6 mesi a 12 mesi

    Voti: 2 0.8%
  • Da 12 mesi a 18 mesi

    Voti: 9 3.5%
  • Da 18 mesi a 24 mesi

    Voti: 13 5.1%
  • Da 24 mesi a 30 mesi

    Voti: 21 8.2%
  • Da 30 mesi a 36 mesi

    Voti: 16 6.2%
  • Da 36 mesi a 40 mesi

    Voti: 19 7.4%
  • Oltre 40 mesi

    Voti: 172 66.9%

  • Votatori totali
    257
Per controllare la batteria ci vuole almeno un apparecchio del genere.
Sostituzione Batteria su Giulia 2.2 150cv - ClubAlfa.it Forum

Però anche con il voltmetro nella presa accendisigari qualcosa puoi vedere.
Io nella mia Giulia ho fatto queste prove:
Sensore IBS Giulia - Prove di funzionamento - ClubAlfa.it Forum

Ovviamente dall'USB (che è a 5 volt) non puoi controllare nulla
Sto prendendo il Volmetro proprio perché avevo letto il tuo post e quello di altre persone e letto un po di cose riguardanti il sensore IBS. Ecco l'ignoranza regna sempre sovrana e le USB sono a 5V!!!! Intanto grazie...vediamo ora che arriva il Volmetro cosa accade.
 
  • Like
Reactions: ciomauro
Quasi Tutte le batterie odierne non danno nessun sintomo quando sono a fine vita , ma "MUOIONO " di colpo , vai a girare la chiave e non c'è più "NULLA" , ma alcuni "AVVISI" si hanno se appare il segnale Start e Stop non disponibile , oppure non funziona spesso , altro sintomo è il Compressore del Climatizzatore che funziona a tratti e a volte non parte. Di sicuro non si hanno i tipici sintomi di una volta .. cioè che stenta a partire al mattino e a freddo, non ci sono più questi "segnali" di fine vita batteria ( la batteria può durare anche meno dei 3 anni canonici , dipende dall'uso che se ne fà e da quando è stata effettivamente costruita , le BATTERIE muoiono anche e soprattutto con l'età ( pensate alle auto elettriche e ibride che dopo 7-8 anni possono essere da rottamare e di sicuro usate non valgono mai nulla indipendentemente dai km percorsi che non contano più nulla)).
 
  • Like
Reactions: Heini24
Quasi Tutte le batterie odierne non danno nessun sintomo quando sono a fine vita , ma "MUOIONO " di colpo , vai a girare la chiave e non c'è più "NULLA" , ma alcuni "AVVISI" si hanno se appare il segnale Start e Stop non disponibile , oppure non funziona spesso , altro sintomo è il Compressore del Climatizzatore che funziona a tratti e a volte non parte. Di sicuro non si hanno i tipici sintomi di una volta .. cioè che stenta a partire al mattino e a freddo, non ci sono più questi "segnali" di fine vita batteria ( la batteria può durare anche meno dei 3 anni canonici , dipende dall'uso che se ne fà e da quando è stata effettivamente costruita , le BATTERIE muoiono anche e soprattutto con l'età ( pensate alle auto elettriche e ibride che dopo 7-8 anni possono essere da rottamare e di sicuro usate non valgono mai nulla indipendentemente dai km percorsi che non contano più nulla)).

... Aggiungo al contributo del "fine vita" quegli inutili antifurti satellitari dell'assicurazione o gli allarmi volumetrici, che riducono di un buon 30/40% la durata della batteria!
 
... Aggiungo al contributo del "fine vita" quegli inutili antifurti satellitari dell'assicurazione o gli allarmi volumetrici, che riducono di un buon 30/40% la durata della batteria!

E' un'affermazione da provare, perchè questi accessori dovrebbero accorciare la vita di una batteria?

Sono apparecchi che nessuno ti obbliga ad installarli, se li ritieni dannosi puoi far a meno di usarli...
 
... Aggiungo al contributo del "fine vita" quegli inutili antifurti satellitari dell'assicurazione o gli allarmi volumetrici, che riducono di un buon 30/40% la durata della batteria!
Solo se installati male
 
Solo se installati male
Beh c'è un polo positivo e uno negativo da collegare, ci vuole proprio impegno per installarli male.
Alcuni hanno pure batteria interna a parte per essere più difficili da trovare e scollegare quindi neanche vanno collegati alla batteria dell'auto, quindi fai un po te..
 
nonostante la mia batteria sia stata "maltrattata" gia dagli esordi (scaricata piu di una volta del tutta per aver lasciato non ricordo cosa di acceso una notte), ad oggi ho ancora quella stock, auto del 2017.
Diciamo che è arrivato quasi il momento di cambiarla ma volendo tira ancora. Non ho fatto un test con il voltometro ma da multiecuscan mi da ancora 12volt ad auto spenta.
Non è propriamente vero che non da avvisi, un occhio attento riesce a percepire i segni di una batteria che ti sta salutando (come nel mio caso). Il primo segno è che il motorino d'avviamento non gira piu bello sciolto come le prime volte, sembra quasi spompato. Sono sottigliezze, nessuno ci farebbe mai caso, io si per esperienze passate su grande punto.
Un altro segno è la luminosità delle lampade, anche da nuove, sembrano un po' morte. Anche qui normalmente non ci si fa molto caso ma, quando si installa una batteria nuova, sembrano luci da stadio abituati a prima.
Di contro, nessuna batteria montata dopo vi durerà come quella stock (ma credo con i ricambi in genere). Sulla grande punto mi durò 5 anni e qualche mese (cambiata per sicurezza), 1 anno e mezzo una da supermercato are***s (buttata perché iniziava a perdere dai lati) e 3 anni una bo**h, ma poi ho dato via l'auto.
Spero di esservi stato utile.
 
Non è propriamente vero che non da avvisi, un occhio attento riesce a percepire i segni di una batteria che ti sta salutando (come nel mio caso). Il primo segno è che il motorino d'avviamento non gira piu bello sciolto come le prime volte, sembra quasi spompato. Sono sottigliezze, nessuno ci farebbe mai caso, io si per esperienze passate su grande punto.

Quelli che hai citato erano i segni che davano le vecchie batterie di qualche anno fà, quelle odierne ti lasciano a piedi anche se sono seminuove.
La ragione è semplice... le moderne batterie soffrono di mortalità "infartuale" ovvero stanno benissimo ma improvvisamente si guasta un ponte interno e la butti via... ;)
 
Quelli che hai citato erano i segni che davano le vecchie batterie di qualche anno fà, quelle odierne ti lasciano a piedi anche se sono seminuove.
La ragione è semplice... le moderne batterie soffrono di mortalità "infartuale" ovvero stanno benissimo ma improvvisamente si guasta un ponte interno e la butti via... ;)
Ti assicuro che anche la batteria che avevo sulla punto ti avrebbe lasciato a piedi da un momento all'altro e senza preavvisi. Questa cosa la dicevano gia ai tempi con le batterie di quei tempi.
I sintomi che io ho elencato li avevo sia su grande punto e sia li sto avendo ora su giulietta ed effettivamente sarà meglio sostituirla a presto perché sicuramente morirà di colpo. Ma sono segni impercettibili, non sono gli stessi che si avvertivano una volta ed impossibili da non cogliere.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
I sintomi che io ho elencato li avevo sia su grande punto e sia li sto avendo ora su giulietta ed effettivamente sarà meglio sostituirla a presto perché sicuramente morirà di colpo.

Probabilmente tu ti riferisci ad una batteria che ha qualche anno e che ha le piastre che progressivamente si deteriorano, segnalando la propria intenzione a dipartire...
Quello che intendo io sono le batterie più recenti ed efficienti che però non ti danno scampo, muoiono e basta. Se le sezioni ti trovi le piaste ancora nuove ma inservibili.

La batteria della tua Giulietta, magari con una ricarica e una desolfatazione, riprende una certa funzionalità, quelle "moderne" si guastano e stop.

Comunque i segni della stanchezza di una batteria, oltre a quelli che hai indicati, sono l'accensione di spie tipo servosterzo o del CODE.