regolazione retrotreno

g.lupatoto

Alfista Intermedio
21 Luglio 2012
113
47
46
Como
Regione
Lombardia
Alfa
156
Motore
2.5 v6
Buongiorno Alfisti.
Possiedo una GTV 2.0 twin spark del 1999. Circa un anno fa ho cambiato tutte le boccole del retrotreno pur conservando i braccetti originali. Il meccanico ha montato un kit Strongflex.
Lo smontaggio ed il rimontaggio hanno determinato il cambio di assetto del retrotreno, tant'è che oggi, in corrispondenza del cambio gomme per la stagione invernale, entrambe le ruote posteriori sono consumate sul lato interno, soprattutto la destra è praticamente da cambiare. Ricordo di essere andato dal gommista dopo il montaggio delle boccole e di aver chiesto convergenza e campanatura ma il gommista disse di non poter intervenire. A me parve una stupidaggine, a maggior ragione ora che vedo la ruota posteriore destra.
Qualcuno sa come si regola il retrotreno? Anzi, mi consigliate un gommista decente tra Como e Varese? Grazie.

Approfitto per chiedere se qualcuno ha mai cambiato le barre antirollio : la GTV in curva beccheggia più della 156 e siccome avantreno, retrotreno ed ammortizzatori hanno solo un paio d'anni di vita, rimangono solo le barre antirollio come sospettate...
Grazie anticipatamente.
 
Ultima modifica:
Ho il ponte posteriore in terra perché cambio anche io tutti i silent.
Il camber posteriore lo vari agendo sul registro numero 2 che vedi in foto. Ho messo il numero sul nastro.
Ti metto anche i passaggi del manuale con le geometrie delle sospensioni.
Devi andare da uno che ci ha già messo le mani.
Chi mi ha rifatto le sospensioni sa il fatto suo e ha esperienza sul 916.
Mi ha detto di chiamarlo quando sono dal gommista perché ci parla lui in quanto gli angoli di camber ottimali secondo la sua esperienza, sono diversi da quelli del manuale.
L'auto cosí diventa reattiva ad inizio curva.
Peccato sia a Pistoia.

Per il coricamento devi agire sulle sospensioni e molle originali, ma occhio ad irrigidire visto che il telaio è troppo morbido.
Se alle barre stabilizzatrici hai cambiato i silent non sono loro le colpevoli.
 

Allegati

  • PXL_20230723_102451950.jpg
    PXL_20230723_102451950.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 78
  • PXL_20231009_201208218~2.jpg
    PXL_20231009_201208218~2.jpg
    892.4 KB · Visualizzazioni: 80
  • PXL_20231009_201146656~2.jpg
    PXL_20231009_201146656~2.jpg
    2.2 MB · Visualizzazioni: 69
  • PXL_20231009_201159952~2.jpg
    PXL_20231009_201159952~2.jpg
    1.8 MB · Visualizzazioni: 69
  • PXL_20231009_201154455~2.jpg
    PXL_20231009_201154455~2.jpg
    1.9 MB · Visualizzazioni: 81
Signori buon pomeriggio, intervengo nella discussione poichè anch'io sto impazzendo con la campanatura posteriore di un paio delle mie GTV.

Mi permetto di osservare, in risposta al precedente post di fioccodineve, che la campanatura posteriore, come recita il manuale, non è regolabile. E' altrettanto vero che agendo sul registro della convergenza (toe-in), in foto marcato col numero 2, si modifica leggermente anche la campanatura.

Tuttavia, il problema di G.lupatoto, probabilmente analogo al mio, va ricercato altrove. Sulla mia GTV 3.0 stiamo parlando di una campanatura negativa superiore ai 3", una roba oscena visibile ad occhio nudo e da lontano, che provoca un'usura davvero accentuata sulla parte interna della gomma.
Nel mio caso, siccome ho sostituito vari pezzi, il maggior indiziato è la bielletta che nella prima foto di fioccodineve riporta gli adesivi 3 e 5. Da un rapido controllo su eper sembra che quel pezzo sia uguale per tutte le versioni e per tutti gli anni, tuttavia è la prima cosa che mi viene da pensare.
Tra l'altro, in una discussione su questo forum che al momento non trovo, mi sembra di ricordare di aver letto di un intervento di asolatura proprio al suddetto pezzo.

Sulla V6 TB ho un problema analogo ma non così evidente, e siccome il retrotreno non è mai stato toccato pensa si possa attribuire ai vari gommini e boccole che col tempo hanno ceduto.

Vi prego di controbattere se ho detto sciocchezze, affinchè si possa trovare una soluzione a questo problema tanto comune quanto fastidioso
 
Mi deve arrivare da Afra quella biella. Appena arriva misuro l'interasse dei fori e vediamo se è uguale a quella che ho montato che è originale.
 
Sono andato a fare una foto in garage ai componenti 3. Il 5 è la piastra superiore.

I fori sono precisi. Se fai delle asole diventa regolabile l'angolo gamma che si vede in tabella.

Prima di fare una cosa del genere, fra l'altro difficilmente regolabile dal gommista, direi di verificare perché gamma non è più in tolleranza andando a verificare i silent.

PXL_20231013_172452777.jpg
 
Buonasera a tutti.
Innanzitutto ringrazio fioccodineve per il materiale e per le foto. Inoltre complimenti per il gran lavoro in atto.
Concordo con T74 che ha letto bene nelle istruzioni : l'angolo di campanatura non è regolabile, sebbene appaia parzialmente regolabile mediante l'asta etichettata col numero 2.
Per quanto mi riguarda non mi ostinerò oltre a cercare l'assetto corretto.
Grazie ancora a tutti.
 
Buongiorno a tutti e buona domenica.
Dunque, concordo appieno sia sull'inopportunità di fare modifiche invasive quali un'asolatura a quei pezzi (3 o 5 che siano), sia sul fatto che poi la modifica sarebbe difficilmente gestibile in punto di regolazione.
Inoltre, se l'auto è stata progettata con le ruote dritte;) con la componentistica originale non vedo perchè bisogni ricorrere a modifiche strane; per quanto mi riguarda tuttavia, voglio e ho necessità di andare a fondo al problema. In primis per una questione pratica (tenuta di strada, usura anomala, ecc) e poi per una questione estetica.
Appena ne avrò la possibilità smonterò una delle ruote del GTV 3.0 e farò un paio di misurazioni alla bielletta 3, comparandola con qella vecchia.
@fioccodineve: se cortesemente mi dai un paio di misure della bielletta te ne sarei davvero grato; in particolare lunghezza totale del pezzo e/o interasse tra il foro esterno e centro del perno mobile. Grazie!
 

Allegati

  • Campanature.jpg
    Campanature.jpg
    76 KB · Visualizzazioni: 63
Ciao T74,

ti ho preso le misure della bielletta che vedi nelle unite foto.
Guardando le tue foto il problema è enorme.
Controllando lo schema della sospensione del manuale (Vista posteriore) e pensato a cosa possa generare una cosa del genere, credo di avere un indizio: ti hanno rimontato la piastra a forcella 5 al contrario.
Ti ho fatto delle foto.
Come vedi la stessa si inserisce nella sede del ponte in alluminio sia che sia rivolta verso l'alto o verso il basso.
Non è neanche facile da distinguere perchè le scanalature sono uguali.
C'è però il simbolo del gruppo fiat con il codice A.... che deve essere verso l'alto (verso il sottoscocca). L'ho cerchiato con l'evidenziatore.
Se così non fosse guarda le foto: i fori stanno molto più in basso.
E se stanno più in basso l'angolo gamma aumenta.

Controlla.
 

Allegati

  • PXL_20231016_071951972.MP.jpg
    PXL_20231016_071951972.MP.jpg
    823.5 KB · Visualizzazioni: 49
  • PXL_20231016_072152003.jpg
    PXL_20231016_072152003.jpg
    1.1 MB · Visualizzazioni: 48
  • PXL_20231016_072217112.jpg
    PXL_20231016_072217112.jpg
    1.2 MB · Visualizzazioni: 46
  • PXL_20231016_071931326.MP.jpg
    PXL_20231016_071931326.MP.jpg
    827.4 KB · Visualizzazioni: 49
  • PXL_20231016_071822057.jpg
    PXL_20231016_071822057.jpg
    631.5 KB · Visualizzazioni: 45
  • PXL_20231016_072209342.MP~2.jpg
    PXL_20231016_072209342.MP~2.jpg
    370.1 KB · Visualizzazioni: 46
Buongiorno, grazie fioccodineve per le foto e il suggerimento.
Purtoppo no, il problema non è quello, la piastra a forcella è nel verso giusto
 

Allegati

  • IMG_20231017_085035.jpg
    IMG_20231017_085035.jpg
    1.2 MB · Visualizzazioni: 45
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Chiedo scusa per il post consecutivo, ma mi è venuto un dubbio atroce.
Faccio un piccolo passo indietro: il ponte della GTV 3.0 era malconcio per lo sporco e la ruggine per cui decisi di sostituirlo completamente con uno di una GTV 2.0 TS. Il ponte originale aveva un unica differenza sostanziale, ossia la presenza di una boccola (vedi foto) che quello del 2.0 non aveva, per cui la smontai dal vecchio, insieme al perno più lungo, e la montai sul nuovo.
Ora, a rigor di logica, modificando la distanza del punto di attacco del braccio inferiore al mozzo non si va a modificare la geometria del parallelogramma oscillante?
Tra l'altro, ho appena trovato una discussione (qui: Spring Pan, Hub and Control Arm Bolt) dove sembra parlino proprio di questo problema; non ho il tempo di leggerla ora ma approfondirò.
Ad ogni modo, mi sa che proverò a togliere quella boccola e a reinserire la rondella che era presente in origine su quel ponte
 

Allegati

  • IMG_20231017_091648.jpg
    IMG_20231017_091648.jpg
    710.1 KB · Visualizzazioni: 42