Ricarica batteria Stelvio 210 cv

Doctor T

Alfista principiante
27 Agosto 2019
106
63
29
Regione
Puglia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 d 210 CV
Non è che voglio fare un ciclo di desolfatazione, forse mi sono spiegato male, ho letto che il mantenitore di carica della Ctek esegue i programmi automaticamente quindi presumo che venga fatta anche questa operazione. Allora non è così sicuro.. Non so che fare :confused:
Io non credo che un volt in più ad un amperaggio di soli 5 A possa costituire un problema. Comunque il tuo dubbio è legittimo. Dovresti chiedere ad un buon elettrauto. Comunque il Ctek mxs 5.0 nelle specifiche della ditta costruttrice viene definito idoneo a caricare il tipo di batteria che equipaggia la Stelvio. Io lo uso ormai da un paio di mesi e problemi non ne ho avuti.
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,611
3,922
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Non è che voglio fare un ciclo di desolfatazione, forse mi sono spiegato male, ho letto che il mantenitore di carica della Ctek esegue i programmi automaticamente quindi presumo che venga fatta anche questa operazione. Allora non è così sicuro.. Non so che fare :confused:

Dipende molto dal tipo di caricabatteria, io ne ho uno semiprofessionale (marca sconosciuta) che quando esegue il ciclo di desolfatazione "spara" impulsi fino a 18 Volt. Assolutamente non mi fido ad usarlo con batteria collegata.
Se invece hai un semplice mantenitore o hai la possibilità di bloccare il suo programma su "mantenimento" direi che problemi non ne dovresti avere e puoi mantenere la batteria connessa.
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
Io non credo che un volt in più ad un amperaggio di soli 5 A possa costituire un problema. Comunque il tuo dubbio è legittimo. Dovresti chiedere ad un buon elettrauto. Comunque il Ctek mxs 5.0 nelle specifiche della ditta costruttrice viene definito idoneo a caricare il tipo di batteria che equipaggia la Stelvio. Io lo uso ormai da un paio di mesi e problemi non ne ho avuti.
Infatti come amperaggio siamo ampiamente nella tolleranza consentita. L'unica dubbio è il voltaggio. Mi informo meglio e poi ti faccio sapere.
Ad ogni modo ti ringrazio per la tua testimonianza.
Dipende molto dal tipo di caricabatteria, io ne ho uno semiprofessionale (marca sconosciuta) che quando esegue il ciclo di desolfatazione "spara" impulsi fino a 18 Volt. Assolutamente non mi fido ad usarlo con batteria collegata.
Se invece hai un semplice mantenitore o hai la possibilità di bloccare il suo programma su "mantenimento" direi che problemi non ne dovresti avere e puoi mantenere la batteria connessa.
No il caricatore in questione arriva fino a 15,7 di impulso massimo durante la desolfatazione. No è un caricabatterie automatico con 3 fasi: Check, carica e mantenimento. Quindi si corrono rischi a batteria collegata?
 
  • Like
Reactions: Doctor T

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
1652357332081.png

Vi riporto la risposta della Ctek circa la tensione utilizzata, ovviamente il Ctek Start e stop non ha una funzione specifica di RECOND, quindi sarei tranquillo
 
  • Like
Reactions: M@urizio

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,611
3,922
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Visualizza allegato 236064
Vi riporto la risposta della Ctek circa la tensione utilizzata, ovviamente il Ctek Start e stop non ha una funzione specifica di RECOND, quindi sarei tranquillo

Ti confermo quanto indicato da Cteck in merito alla tensione massima sopportabile dalle centraline, questo non esula dall'essere prudenti e non usare la funzione indicata con la batteria collegata.
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
Il caricabatterie in funzione ovviamente si scalda un po', ma non molto, io lo appoggio nel vano motore, più o meno davanti al serbatoio del lavavetri, attacco i morsetti ai poli, poi attacco la spina e socchiudo il cofano motore. La macchina la chiudo regolarmente con la chiusura centralizzata. Un ciclo completo non dovrebbe durare più di 16 ore, ma con batteria completamente scarica. Il dispositivo carica a 5 A/ora. Il dispositivo ha 3 spie led: check, charge, care. All'accensione si accende check, poi passa a charge e terminata la carica va su care. È un caricabatterie "intelligente" quindi gestisce autonomamente il ciclo di carica e si ferma automaticamente quando questo è terminato. Io lo attacco la sera e la mattina dopo già lo trovo si care. Da quando lo uso lo start and stop funziona sempre.
Per staccarlo dalla macchina. ti consiglio di staccare prima la spina e poi i morsetti.
Io ho anche il ctek xs 0,8 che uso per la moto (che ha una batteria molto più piccola della Stelvio) , e anche questo va alla grande.
Avviene anche un surriscaldamento della batteria alloggiata sotto il pianale del baule durante la ricarica? In modo da capire se tenere aperto il vano o meno durante la ricarica.
 

Doctor T

Alfista principiante
27 Agosto 2019
106
63
29
Regione
Puglia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 d 210 CV
Avviene anche un surriscaldamento della batteria alloggiata sotto il pianale del baule durante la ricarica? In modo da capire se tenere aperto il vano o meno durante la ricarica.
Non ho verificato questo aspetto. È comunque possibile che durante la ricarica la batteria si scaldi un po', ma non credo più di tanto, anche perché il ctek mxs 5.0 start /stop carica ad un amperaggio basso (5 A/ora). Io non ho mai avuto problemi e non uso alcuna accortezza. L'unica cosa alla quale sto attento è di collegare prima il dispositivo ai poli e solo dopo attaccare la spina alla corrente domestica.
Quando lo stacco invece scollego prima la spina e poi i morsetti.
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,611
3,922
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Avviene anche un surriscaldamento della batteria alloggiata sotto il pianale del baule durante la ricarica? In modo da capire se tenere aperto il vano o meno durante la ricarica.
Assolutamente no, le correnti in gioco sono talmente basse che non c'è un riscaldamento apprezzabile.

Lasciare aperto il vano poteva essere utile con le vecchie batterie al piombo, le attuali non richiedono questa accortezza.

Comunque il vano che alloggia la batteria si può considerare comunicante con l'esterno. ;)
 
  • Like
Reactions: Alexcorbetta

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
Non ho verificato questo aspetto. È comunque possibile che durante la ricarica la batteria si scaldi un po', ma non credo più di tanto, anche perché il ctek mxs 5.0 start /stop carica ad un amperaggio basso (5 A/ora). Io non ho mai avuto problemi e non uso alcuna accortezza. L'unica cosa alla quale sto attento è di collegare prima il dispositivo ai poli e solo dopo attaccare la spina alla corrente domestica.
Quando lo stacco invece scollego prima la spina e poi i morsetti.

Assolutamente no, le correnti in gioco sono talmente basse che non c'è un riscaldamento apprezzabile.

Lasciare aperto il vano poteva essere utile con le vecchie batterie al piombo, le attuali non richiedono questa accortezza.

Comunque il vano che alloggia la batteria si può considerare comunicante con l'esterno. ;)
Grazie ad entrambi :)
 
  • Like
Reactions: Doctor T

Alexcorbetta

Alfista principiante
28 Gennaio 2022
225
44
29
SW Infot
132
UserMan
128
Mappa
12
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 JTD 190 cv
Dopo due mesi di fermo forzato della vettura, sabato ho messo sotto carica la Stelvio ed è sembrato tutto ok.
La fase di check è durata qualche secondo e poi è andata in modalità charge. Ora è ancora sotto carica, la scollegherò questa sera, presumo sia andata in modalità "care" ormai. Devo avere qualche accorgimento durante lo scollegamento? Occorre subito fare un avvio motore per "far leggere" alla vettura il nuovo stato della batteria, o è superfluo?
Grazie a tutti in anticipo
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente