Rimborsi assicurativi nel caso di vetture tunizzate.

Discussione in 'Assicurazioni' iniziata da BladeGTA, 16 Febbraio 2008.

  1. #1 BladeGTA, 16 Febbraio 2008
    Ultima modifica: 16 Febbraio 2008
    [FONT=&quot]Qualche informazione in merito ad una domanda che in molti si pongono:[/FONT]
    [FONT=&quot]Se qualcuno crea danno alla mia auto modificata,in che modo verrò risarcito?[/FONT]
    [FONT=&quot]
    Mettiamo caso che siete fermi al semaforo,con la vostra bella car tutta lucida uscita di lavaggio e dietro sopraggiunge il guidatore della domenica che dorme al volante e bam,vi tampona creandovi diversi danni.
    [/FONT] [FONT=&quot]Direte voi,mi ha tamponato e perciò paga l’assicurazione,ma il discroso risarcimento danni è molto vario e discusso e trova diverse discordanze fra le varie compagnie. Ciò deriva dal fatto che non tutte le compagnie rimborsano il pezzo modificato montato da voi,ma bensì rimborsano il valore del pezzo di serie,come mettiamo caso,un parurti tuning ed uno originale. In molti casi è consigliabile come suggerito da amici del settore,una volta che si modifica la vettura,fare diverse foto dei particolari con data e magari con la ricevuta del lavoro effettuato da un centro apposito (vedi carrozzeria e chi per se),che certifichi il lavoro fatto e che comprovi il reale valore delle modifiche apportate al nostro veicolo,e si suggerisce inoltre di aggiornare le foto ogni anno,sempre datandole.[/FONT] [FONT=&quot]Nel caso delle foto deve essere messa ben in evidenza la targa del mezzo,che comprova la reale situazione del VOSTRO veicolo e non di uno preso a modello per tentare un rimborso.[/FONT] [FONT=&quot]Un'altra situazione in cui l'assicurazione difficilmente rimborsa il costo totale della riparazione,si ha quando l'importo del danno supera il valore della macchina. In pratica,se un auto vale 5,000€ e monta accessori per 10,000€,non è facile ottenere un rimborso adeguato. Non ultimo,va anche considerato il degrado dell'auto,con conseguente perdita di valore del bene. Queste ultime,sono fortunatamente situazioni estreme,ci sono però alcune regole preventive da seguire,che pongono al riparo da eventuali sgradevoli sorprese in caso di sinistro e furto,agevolando il compito del nostro assicuratore.[/FONT] [FONT=&quot]Un elemento fondamentale in caso di liquidazione da parte dell'assicurazione è quello di esibire sempre la fattura,o la ricevuta fiscale,relativa al costo degli accessori modificati e alla loro installazione. Questo discorso vale per i kit estetici, gli allestimenti interni, impianti hi-fi, elaborazioni meccaniche,ecc.. anche se quest’ultime ben si sa che per strada non sono ben accette… In casi estremi di preparazioni molto costose,si puo' fare perizia da parte di un tecnico dell’assicurazione dichiarando il reale valore del veicolo,come nel caso di furto o incendio.[/FONT] [FONT=&quot]C’è da dire che ci sono due svantaggi nella perizia da affrontare,e sono il costo della perizia che si aggira sui 250-300 €, e il fatto che ogni tre anni la perizia perde validità e va perciò ripetuta.[/FONT] [FONT=&quot]Ci terrei a sottolineare che il passo fondamentale per un utente che si vuole assicurare,è visitare diversi uffici assicurativi e valutare insieme all’addetto le opzioni migliori per la propria auto,e specificando chiaramente cosa si vuole ottenere nel caso di sinistro.[/FONT] [FONT=&quot]Spero tutto ciò vi possa essere utile,nel caso chi di voi sia maggiormente aggiornato in merito aggiunga pure la sua esperienza.[/FONT]
     
  2. Sto caricando...