Scelta cerchi in lega per Alfa Romeo Giulietta

Discussione in 'Pneumatici - Cerchi' iniziata da granuz88, 10 Gennaio 2011.

  1. #1granuz88,10 Gennaio 2011
    Ultima modifica di un moderatore: 20 Marzo 2013
    Ciao a tutti!

    Ho provato a cercare sul forum un topic che parlasse esclusivamente di questo aspetto, ma non sono riuscito a trovarlo.

    Veniamo al dunque: questa settimana o massimo la prossima mi verrà consegnata la mia nuova Giulietta. Ho scelto cerchi da 16 in lega per due motivi principali:

    - Il mio comune ha strade un po' schifose
    - Mi viene ripetuto da più parti che i cerchi in lega sono "terribilmente" più delicati di quelli normali, quindi ho optato per un raggio piccolo.

    A me sarebbero piaciuti molto quelli da 17 (magari da prendere anche in futuro) ma la questione rimane: veramente sono così delicati?

    Insomma devo avere proprio paura di prendere le buche o posso rimanere abbastanza tranquillo?
    Qualcuno ha i cerchi da 17 o 18? Avete ancora preso buche a velocità elevate (80-100 km/h) senza volerlo (a me capita ogni tanto, nelle mie zone le buche spuntano come funghi), come è andata poi?

    Dai su, tranquillizzate un neo alfista! :lachen001:
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Scelta cerchi alfa146 tsl anno 2000 Pneumatici - Cerchi 27 Agosto 2016
    Scelta cerchi in lega per Alfa 147 Pneumatici - Cerchi 19 Luglio 2007

  3. Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    ti preoccupi troppo. io avrei preso i 17 :D
    ciao
     
  4. #3M@urizio,10 Gennaio 2011
    Ultima modifica: 10 Gennaio 2011
    Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    Sarei curioso di conoscere qual'è il tuo Comune particolarmente disastrato, così lo evito... :lol2:

    In teoria i cerchi in lega a parità di condizioni dovrebbero essere più robusti degli analoghi in acciaio. Hanno pero un inconveniente ossia sono meno elastici e una deformazione dovuta a violenti urti lascia un segno indelebile. Inoltre il comune cerchio in "ferro" solitamente si può raddrizzare con qualche martellata ben assestata.

    La maggior propensione dei cerchi in lega a danneggiarsi è dovuta anche al fatto che di solito sono abbinati a pneumatici superibassati che assorbono malvolentieri le "voragini". :mad:

    Teoricamente le strade dove si possono raggiungere velocità elevate sono anche quelle meglio manutenzionate e di solito le buche non sono "catastrofiche". :aktion086:

    E' una mia impressione (non supportata da riscontri oggettivi) ma una buca di media profondità presa a 60 km/h rischia di fare più danni che se presa a 100 km/h. Direi quasi che la ruota a velocità elevata "voli" sulla buca... :confused:

    Chiaramente il danno dipende da molti altri fattori, quali il tipo di auto, dalle sospensioni, dal carico a bordo etc...

    Personalmente durante la brutta stagione preferisco montare pneumatici invernali Ø 16 e /65 e cerchi in lamiera anzichè gli estivi Ø 17 e /45... :smiley_001:


    :decoccio:
     
  5. Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    Ho visto che sei anche tu di verona... allora non passare da SONA (oppure vai solo sulla statale 11) ha ha ha! ;)

    Per carità, ovvio che si fanno le battute, ma sulla strada che mi porta al lavoro ogni giorno devo fare le mie per evitare alcune brutte buche...
    Di solito mi ricordo che ci sono, ma certe volte torni a casa la sera e non vedi l'ora di rincasare, così ci prendi in pieno! :lol2:


    Da questo punto di vista come reputi i pneumatici di serie forniti con la Giulietta. Ho tenuto quelli standard dell'equipaggiamento Distinctive, cerchi in lega da 16 pollici 205/55

    Grazie per tutte le altre info, ora mi è tutto più chiaro! :decoccio:
     
  6. Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    Personalmente ritengo che sia una buona accoppiata per il confort e comunque non è che ti ritrovi con un'auto che non sta in strada!! Io sono passato dai 205/50 16 ai 225/45 17 su GTV ma ti confesso che quando sarà nuovamente ora di cambiar gomme ci penserò bene... le differenze di tenuta ci sono, ma le noti solo quando fai l'asino. Quelle di confort sempre.
     
  7. Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    Conosco abbastanza bene la zona, compreso il tratto (ora riparato) adiacente la Grande Mela... :mad:

    Tornando ai pneumatici scelti come primo equippaggiamento si tratta sicuramente di un ottimo compromesso prestazioni/confort/costo...

    Anche il comportamento su strada bagnata è sicuramente più sicuro dei superibassati in quanto hanno una risposta più progressiva.... :)

    :decoccio:
     
  8. Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    Concordo con l'analisi di brambil. Non sapevo che le giulietta portassero i 16 con spalla 55. Mi pare un ottimo compromesso. Tra l'altro quando sono passato dai 16 ai 17, a causa dell'allargamento del pneumatico ci ho rimesso un 5-7% con i consumi e a causa sella spalla più bassa ci ho rimesso in confort. Però la 156 con i 17 è molto meglio che con i 17 da vedere.
    ciao
     
  9. Re: Presunta delicatezza dei cerchi in lega: mi preoccupo troppo?

    Bene,

    Vi ringrazio per le risposte... sono convito di aver fatto la scelta giusta, anche se esteticamente forse non è il top, ma per me il confort è importante.
    Magari in futuro quando cambierò il treno gomme vedrò che cosa acquistare, anche in base all'esperienza acquisita con questa bellissima auto!

    Adesso devo solo aspettare che mi arrivi... ammazza, il tempo non passa mai! :lachen001:

    :decoccio:
     
  10. Cerchi in lega neri su Giulietta??

    Salve, ho comprato da poco una Giulietta Progression nera ma in pronta consegna non aveva i cerchi in lega...
    Ora dato che tra un pò (rifiatando per il denaro) avrei intenzione di mettere dei cerchi neri...ho visto quelli della quadrifoglio che mi sanno bellissimi e se non sono troppo esosi potrei optare per quelli.
    Sapete quanto costano? oppure avete altre idee o consigli per i cerchi neri?
    Grazie