Sistema recupero vapori olio

Non ricordo quanti chilometri fa ho pulito il map, sicuramente più di 3-4mila…
Decanter e filtro blow-by nuovo stanno facendo il loro lavoro al 90%. I resuidui dell’egr sono visibilmente più secchi rispetto alle precedenti pulizie che ho fatto, motivo per cui c’è meno olio che fluisce in aspirazione. Sono contento!
 

Allegati

  • 955D44F2-44AA-41D0-98BF-EB633718C42C.jpeg
    955D44F2-44AA-41D0-98BF-EB633718C42C.jpeg
    928.7 KB · Visualizzazioni: 92
  • 95160D63-CE55-4E9B-83DA-C4230E95582B.jpeg
    95160D63-CE55-4E9B-83DA-C4230E95582B.jpeg
    986.2 KB · Visualizzazioni: 113
  • Like
Reactions: Alex777
Non ricordo quanti chilometri fa ho pulito il map, sicuramente più di 3-4mila…
Decanter e filtro blow-by nuovo stanno facendo il loro lavoro al 90%. I resuidui dell’egr sono visibilmente più secchi rispetto alle precedenti pulizie che ho fatto, motivo per cui c’è meno olio che fluisce in aspirazione. Sono contento!
Ottimo.. era l'olio che diminuiva, ma comunque, con un aumento, si vede che l'egr sta facendo il suo lavoro sporco..
 
  • Like
Reactions: Hase
Il sensore map deve essere pulito esclusivamente con uno spray per contatti elettrici senza residui o con lo spray liquimoly per pulizia sensori, sono uguali e non contengono sostanze oleose ma solo idrocarburi leggeri.
Fondamentalmente sul sensore è presente una sonda termica esterna nel conetto ed un foro che porta ad una membrana piezoelettrica per il sensore pressione nel corpo sensore.
Sarebbe opportuno non stuzzicare questi due elementi e semplicemente lavarli abbondantemente con lo spray a base di idrocarburi leggeri che evaporano. abbandonate l'idea del lavaggio profondo strofinando con spazzoline ecc, non serve e rompe il sensore.
Sulle toyota il sensore map era collegato al collettore con un tubicino interponendo un piccolo filtro di spugna sintetica che filtrava i residui carboniosi, grandi i jap.
Se volete potete usare anche dell'esano puro, od anche della benzina purificata per accendini tipo zippo.
Resto del parere che un poco di vapori di olio riaspirati siano utili per mantenere morbide le incrostazioni nel collettore, così il sensore map si sporca di più, ma quando lo spruzzate con il solvente si pulisce subito e torna come nuovo.
 
Ultima modifica:
Il sensore map deve essere pulito esclusivamente con uno spray per contatti elettrici senza residui o con lo spray liquimoly per pulizia sensori, sono uguali e non contengono sostanze oleose ma solo idrocarburi leggeri.
Fondamentalmente sul sensore è presente una sonda termica esterna nel conetto ed un foro che porta ad una membrana piezoelettrica per il sensore pressione nel corpo sensore.
Sarebbe opportuno non stuzzicare questi due elementi e semplicemente lavarli abbondantemente con lo spray a base di idrocarburi leggeri che evaporano. abbandonate l'idea del lavaggio profondo strofinando con spazzoline ecc, non serve e rompe il sensore.
Sulle toyota il sensore map era collegato al collettore con un tubicino interponendo un piccolo filtro di spugna sintetica che filtrava i residui carboniosi, grandi i jap.
Se volete potete usare anche dell'esano puro, od anche della benzina purificata per accendini tipo zippo.
Resto del parere che un poco di vapori di olio riaspirati siano utili per mantenere morbide le incrostazioni nel collettore, così il sensore map si sporca di più, ma quando lo spruzzate con il solvente si pulisce subito e torna come nuovo.
Io lo pulisco proprio con lo spray per sensori della liquimoly, leggermente con lo spazzolino e con aria compressa bassissima per evitare di danneggiarlo
Non sono del tuo parere sulla bontà dell’olio, ma anche nell’ipotesi che tu avessi ragione, l’olio , più i gas dell’egr fanno incrostare tutto e lo portano ad avere un funzionamento anomalo
 
Io lo pulisco proprio con lo spray per sensori della liquimoly, leggermente con lo spazzolino e con aria compressa bassissima per evitare di danneggiarlo
Non sono del tuo parere sulla bontà dell’olio, ma anche nell’ipotesi che tu avessi ragione, l’olio , più i gas dell’egr fanno incrostare tutto e lo portano ad avere un funzionamento anomalo
Forse intendeva che un olio motore 0w30 e di miglior qualità, produce meno vapori rispetto al mediocre e troppo fluido Selenia 0w20
 
Forse intendeva che un olio motore 0w30 e di miglior qualità, produce meno vapori rispetto al mediocre e troppo fluido Selenia 0w20
Io ho messo lo 0w20 motul
Prossimo tagliando provo pakelo e passo allo 0w30
 
  • Like
Reactions: lukdiam
Pubblicità - Continua a leggere sotto