Spia avaria motore e temperatura, guai in vista?

Discussione in 'Busso V6' iniziata da Fabio Nardozzi, 30 Agosto 2012.

  1. Salve ragazzi, è un po che non ci sentiamo, come va?
    L'Alfona sta bene, in questo mese gli ho dato giù parecchio, alla faccia del Trip, dei consumi, della benzina a 2€, mi sono divertito.

    Non sono riuscito a tagliandarla in tempo, il meccanico è in ferie e credo stia rientrato. Il caso ha voluto che proprio ieri mi si accendesse la spia del motore, quella arancione per intenderci. Premesso che a breve la porterò in officina, secondo voi cosa può essere?

    Ora che mi ricordo bene avevo notato un problema, la macchina mi scaldava tantissimo.
    Praticamente anche per pochi chilometri il motore bruciava, lo sentivo dal cofano, praticamente bollente. La temperatura sale un po sopra i soliti 90 gradi, anche se non ho mai percepito nulla di strano; accensione, spegnimento, guida in generale. Ricordo che fino a qualche tempo fa, o andavo piano o correvo, era sempre bello fresco, e le temperature esterne comunque erano sempre oltre i 30 gradi, parlo di giungo e luglio.

    Voi cosa ne pensate?
    Olio e liquidi è tutto ok, ho controllato.
    Ciao, a presto!
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    diagnosi avaria bobine/candele Busso V6 28 Luglio 2014
    Alfa 166 - Spia iniezione Busso V6 16 Agosto 2010
    Spia avaria motore 2.5 V6 Alfa 166 Busso V6 26 Maggio 2008

  3. mah potrebbe essere anche il termostato che inizia a fare le bizze
     
  4. Possono essere diverse cose ma la più plausibile è un problema alle sonde Lambda, probabilmente qualcuna ha deciso di scioperare...

    Un surriscaldamento del motore non si valuta dalla temperatura del cofano motore (salvo che non stia andando a fuoco) ma dallo strumento in plancia...

    Dalle indicazioni che dai mi pare tutto entro i limiti...


    :decoccio:
     
  5. occhio al termostato Fabio e goditi la belva senza pensare alla schermata dei consumi....:)
     
  6. Fabio allora adesso è tutto ok hai risolto?
     
  7. Ed eccomi qui ragazzi, ennesima delusione, ma ormai sono più che altro depresso e convinto che qui non è un problema di auto, quanto di sfortuna e forse troppa fretta nel comprare un'auto che forse nascondeva dei problemi. Il problema iniziò appunto con la temperatura eccessiva, andò a 130° gradi di botto, senza nessun motivo, c'era una puzza che veniva dal motore, ma non ho proseguito molto, nemmeno un chilometro. Così fermo l'auto, la faccio calmare e cerco di ripartire, ventole a mazzetta, temperatura bassa, e così intorno ai 90° arrivo dal meccanico.

    Pompa dell'acqua rotta, con girante cavoli e altro.
    E quindi già ***** io a pensare che insieme alla distribuzione non fosse necessaria farla questa pompa maledetta. Vabene, approfitto per fare un tagliando all'Alfona con annesso cambio olio, Motul. Prezzo di favore, almeno per quanto potevo immaginare io, ricambi originali, spendo 450€ totale. L'olio l'avevo comprato io, circa 65€. Comunque, l'amico, dico così perchè ormai sono tre anni che spendo soldi dal meccanico, mi tiene l'auto altri due giorni per tenerla sotto controllo, poi tutto ok. Provo l'auto una settimana, non era come prima, ma meglio di prima. Andava benissimo, cambio fluido (mai stato così), sembrava andare meglio, in accelerazione etc.

    Due settimana circa, dopo l'accaduto, di nuovo stesso problema.
    Le temperature si alzano, questa volta non va a 130° fissi, ma poco ci manca. Spengo tutto, lascio quadro accesso e ventole attaccate, si fredda e torna a 90°. Da li purtroppo il meccanico ha troppe macchine in officina e devo lasciar stare. Provo l'auto diversi giorni, anche qualche settimana e risalgo a un problema deciso, netto e insindacabile. L'auto scalda in mezzo al traffico, per esempio due Km in mezzo al traffico, l'auto comincia a salire, ed è molto schematica, cioè; prima, seconda e terza marcia, si vede la temperatura salire, presa un po di velocità la lancetta non si muove dai 90°.

    Purtroppo il meccanico mi ha detto che c'è la possibilità che siano le testate, col fatto che l'auto ha camminato a pompa rotta, come è possibile che siano le guarnizioni di testata (causa fumo bianco per due, tre giorni). Termostato escluso, c'è anche la probabilità che sia il radiatore ostruito, quindi non c'è ricircolo. Se pensate che sia finita qui non è così. Due giorni fa, esco una sera e sento la frizione rigida, e un rumore strano, come di una pompa, quando tiro giù il pedale. La mattina dopo mi affretto a portare l'auto in officina, dopo qualche metro parte la frizione, non entra più una marcia. Devo trainare l'auto con barra rigida.

    ... auto ferma, frizione rotta.
    ORA, sapete meglio di me che spendere 1.000€ di frizione, dico per ipotesi, per far camminare l'auto, portarla dal Radiatorista, capire dove sta il problema, per poi venire a sapere che sono le testate, è come prendere due banconote da 500€ e dargli fuoco.
     
  8. Non essere pessimista anche se con le tue esperienze è facile esserlo...

    Partiamo dalla frizione... è il meccanico che ti ha preventivato 1.000 € o hai fatto tutto da solo?
    In questo secondo caso potrebbe essere solamente la pompa idraulica o l'attuatore e potresti cavartela con qualche bigliettone da 100 €...

    Quanto alla temperatura potrebbero essere diverse cose, non ultima qualche residuo della vecchia pompa che ti ha danneggiato la nuova... :mad:

    Dalle descrizioni che fai il surriscaldamento potrebbe essere determinato dal radiatore sporco esternamente (dove agiscono le ventole), senza nulla smontare con una buona pulizia potresti risolvere il problema...

    Auguri!
     
  9. Per la frizione ancora nessun preventivo, posso immaginarlo io, calcolando che solo la frizione costa quasi 500€ e l'Alfa segnala circa 10 ore di lavoro.
     
  10. tanta solidarietà fabio per i grattacapi della tua alfona sono cose che capitano e so anche come ti puoi sentire quando pensi di aver fatto forse un passo più lungo della gamba ma vedrai che con un pò di pazienza e razionalizzando al meglio gli interventi tornerai a divertirti con poca spesa...per il surriscaldamento i sintomi da te descritti mi fanno pensare al circuito ostruito internamente e/o esternamente (il circuito era riempito con acqua o liquido...!?!) e se non hai esagerato con i km con l' acqua a 130° la testata dovrebbe essere salva......un bravo radiatorista ti può risolvere la cosa con pochi euro....per la frizione occhio su ebay germania...si trovano cose molto interessanti....;-)
     
  11. Ottimo, hai qualche link da inviarmi riguardo eBay?
    Inizio a cercare da ora. Secondo voi comunque di manodopera un meccanico quanto è giusto che si prenda?
    Mi sembra che l'Alfa dichiari circa 10 ore di lavoro per questo intervento (frizione).