Spider: 1800 o 2000?

Discussione in 'Curiosità - Informazioni Generali' iniziata da maurizio26180, 22 Marzo 2008.

  1. Ciao tutti!
    Mi chiamo Maurizio e ho appena inserito la mia presentazione... ora sarei a chiederVi un consiglio su quale modello orientarmi per la mia futura spider.
    Premetto di possedere già una Gtv 20 jts e che vorrei sostituire la mia Fiat Barchetta con, appunto, una Spider. Ebbene... 1800 o 2000? (dal 1999 al 2003 e rigorosamente rossa...)
    Premetto che le prestazioni pure non mi interessano più di tanto, anzi...
    Come consumi sono del tutto analoghe oppure se ne sente la differenza?
    Ho letto che rifare la distribuzione sulle 1800 costa molto ma molto meno, confermate?
    Naturalmente la 2000 la preferirei per gli interni in pelle (quasi introvabili sulle 1800).
    Secondo Voi a partire dall'anno prossimo una 1800 sarà iscrivibile al r.i.a.r.?
    Ringrazio anticipatamente per ogni considerazione legata ad affidabilità, spese di manutenzione ecc. ecc., impressioni in generale rispetto a queste due motorizzazioni, rimarcando nuovamente il fatto che le prestazioni non mi interessano molto (facessero anche i 160km/h, mi andrebbe benone...).

    Un saluto,

    Maurizio:decoccio:
     
  2. Sto caricando...


  3. Ciao Maurizio,
    io sono proprietario da meno di 1 mese di un magnifico spider del 12/98 di cilindrata 1.8.
    Il motore va benissimo, ed ha molto sprint. Non sono auto da corsa anche perchè con l'aumentare della velocità gli spifferi ed il rumore crescono parecchio.
    Purtroppo però ho avuto una disavventura con gli specialista Alfa Romeo proprio di recente che ti/vi voglio raccontare sperando di fare cosa utile e non tediarvi.
    L'auto l'ho acquistata da un privato vicino Milano ed era ferma da un bel po, pertanto dovendo rientrare a casa (nel Veneto) ho deciso di fare alcuni lavori che ho ritenuto necessari al fine di viaggiare in tranquillità. I lavori li ho fatti fare presso l' officina Mazzoleni di Vapprio D'adda ed in particolare:
    - distribuzione
    - cambio olo e filtri
    - pastiglie dei freni post.
    per la cifra di € 530,00 ( 3 ore di lavoro)
    Tornando a casa percepisco un rumore proveniente dalla cinghia poco convincente e così qualche giorno dopo ho portato l'auto presso la concessionaria Alfa Romeo Marazzato di Quinto di Treviso in quanto mio padre già cliente. Il capo officina vedendo l'auto e la fattura del Mazzoleni, mi dice che il rumore potrebbe derivare dalla pompa dell'acqua che non è stata sostituita. Inoltre aggiunge che il lavoro eseguito dall'officina Mazzoleni era stato fatto male in quanto nel momento in cui si fa la distribuzione si sostituisce anche la pompa dell'acqua come da direttive Alfa.
    Per essere certi mi dice che devo lasciare l'auto, considerato il fatto che se il problema è la pompa dell'acqua bisogna stare molto attenti perchè se si rompe sono dolori ovvero bisogna rifare il motore.
    Preoccupato decido di lasciare l'auto. Il giorno dopo richiamo e mi dicono che il rumore era causato dalla cinghia di distribuzione troppo tirata e mi fanno un preventivo di lavori pari ad € 600,00 rifacendo la distribuzione, cambiando la pompa dell'acqua ed il tendicinghia dei servizi in quanto vecchio, e l'ingrassaggio dei giunti dello sterzo.
    Decido a questo punto di chiamare l'officina Mazzoleni per spiegazioni, il quale mi comunica che secondo loro la pompa dell'acqua non andava sostituita perchè non c'erano perdite e per il basso chilometraggio 69000 dell'auto e che se c'erano difetti nei materiali che mi aveva montato, il lavoro poteva essere rifatto in garanzia entro un anno da qualsiasi concessionaria autorizzata. Dico tutto ciò all'officina di Quinto i quali mi rispondono che non possono fare il lavoro in garanzia perchè fatto male. Allora per evitare una doppia fregatura dico loro di sostituire solamente il tendicinghia dei servizi , 47 euro + iva, e di registrare la cinghia di distribuzione. Al momento di pagare mi chiedono ben 240,00 euro con il seguente dettaglio in fattura:
    - montaggio e smontaggio carter
    - regoazione cinghia e controllo distribuzione
    - sostituzione tendicinghia servizi
    -ingrassaggio giunti sterzo
    - ore di lavoro 4 (37,00 € + Iva).
    Rimango stupito sopratutto per il fatto di avermi detto, dopo aver pagato, che potevo fare la pompa dell'acqua perchè tanto avevano smontatato la cinghia di distribuzione ed avevano notato che il troppo tiraggio della stessa cinghia aveva comportato la deformazione di un tenditore e che quindi lavorando male si potrebbe rompere e sottolineando che loro non volevano assumersi responsabilità.
    Infuriati io e mio padre andiamo via dicendo di aver perso 2 clienti.
    Intanto ho notato una differenza di tariffe orarie : Mazzoleni 30,00€/H - Marazzato 37,00€/H, e già qui mi chiedo: è lecito un comportamento di questo tipo?
    Adesso dopo avere spese 530+240 ovvero ben 770,00 euro posso correre tranquillamente???.....oppure rischio rotture varie con conseguenze ancor più gravi???
    Cosa fareste voi al mio posto?
    Caro Maurizio la "Serietà" non ha prezzo quando si guida un'autovettura!
    Credo che mi toccherà andare nuovamente presso l'officina Mazzoleni.
    Ciao
     
  4. Ciao Maurizio, innanzitutto ti dò il mio benvenuto nella famiglia dei Gtvisti/Spideristi .:blink:.
    Il mio consiglio è quello di prendere una versione seconda serie 2.0 TS, magari serie limitata come la mia :grinser005:
    Il 1.8 è un ottimo motore ma tra i due preferisco nettamente il 2.0 in quanto soffre un pò meno del 'buchino dei twin sparks' ai regimi medio bassi.
    Inoltre (ma quì il buon Mclanci sarà essere + preciso) lo Spider 1.8 al momento non è iscrivibile RIAR, mentre tutte le versioni 2.0 sino al 31/12/2000 lo sono.
    Per quanto riguarda la manutenzione e relative spese direi che siamo nella norma, problemi particolari a parte (ma per questi sarebbe meglio postare nelle sezioni + appropriate aprendo un topic se qualora non ce ne fosse un altro con il medesimo problema aperto, per cercare usa la funzione cerca).
    Ti riporto anche il link del sito Club Spider Alfa Romeo dove penso potrai trovare parecchie info sui nostri modelli.
    Buon forum! :decoccio:
     
  5. X Gaetano78

    Per favore , NON fare copia e incolla della tua "disvventura" su tutte le discussioni del forum,,,,hai già aperto una nuova discussione per descrivercela !!!!!
    Qui l'amico Maurizio ci chiede un consiglio per un'altra cosa ....

    X Maurizio26180:

    Non capisco se la tua scelta debba essere dettata dall'omologabiltà RIAR o da aspetti tecnici/estetici.
    Io per entrambe le cose ti consiglierei la 2.0 e rigorosamente costruita entro il 31/12/2000 .
    Attenzione nota bene : COSTRUITA !!!!
    Se trovi una macchina immatricolata entro i primi giorni di Gennaio 2001 , potrebbe essere stata costruita a dicembre 2000 , quindi per l'iscrizione/omologazione Riar andrebbe bene lo stesso .
    La data di costruzione è verificabile con il numero di telaio presso l'Archivio Storico oppure tramite il programma per i ricambi del Gruppo Fiat "Eper" .
    Prima di acquistare , quindi facci sapere se hai dubbi.
    Per quanto riguarda la futura lista 2009 del Riar , nessuno lo può sapere .....sono già 2 anni (2007 e 2008) che si dimenticano di inserire la Spider V6 Turbo , modello molto "prezioso" e con un numero di esemplari costruito molto basso rispetto alle altre.
    Quest'anno poi , oltre a modelli secondo me troppo nuovi , hanno inserito la Gtv 1.8 , ma NON la Spider 1.8 .....avranno avuto i loro buoni motivi , ma sinceramentenon riesco a capire quali .
    Quindi vai sul sicuro : 2.0 TS o ancora meglio 3.0 V6 .
    Concordo con l'Ing. (Tenerone) per la 2^ serie : gli interni sono molto più belli , specialmente i Momo in pelle , ma anche l'esterno con lo scudetto a bordo cromato , le minigonne ed i paraurti completamente verniciati secondo me sono migliori .
    Da non sottovalutare il motore (2.0 TS) che ha qualche cv in più rispetto alla 1^serie (155 ), poi il motore è lo stesso della 156 ed in futuro i ricambi ,magari dal demolitore, saranno di più facile reperibilità.
    La 2.0 , rispetto alla 1.8 ha gli alberi controrotanti , e la maggior spesa nel rifacimento della distribuzione sta nel fatto che va cambiata anche la cinghia dentata che li comanda e l'eventuale tendicinghia .
    La differenza per il costo della manodopera non penso sia molta e comunque irrisoria rispetto al costo di tutto l'intervento.
    Questi i codici originali ed i prezzi aggiornati al 23/01/2008 per i ricambi in più necessari per la 2.0 rispetto alla 1.8.
    -Cinghia alberi conrtrorotanti 60620887 € 89,04 IVA compresa
    -Tendicinghia controrotanti 60620443 € 36,16 IVA compresa

    Questa è la mia :

    https://forum.clubalfa.it/alfa-gtv-spider/9437-spider-916-2-0-t-spark-155cv-nov-1998-a.html
     
  6. E quindi il 2.0, essendo equilibrato anche alle forze di inerzia del secondo ordine , vibra meno e gira + rotondo del 1.8 (che è equilibrato solo alle forze del primo ordine) .:blink:.
    Bravo Michele che me l'hai ricordato.
     
  7. Grazie a tutti per i Vostri interventi.
    Sono proprio incerto su quale acquistare (sto parlando ovviamente in astratto, infatti non ho ancora sott'occhio due vetture - una 2000 e una 1800 - tra cui scegliere...).
    Sicuramente prenderò una seconda serie, infatti i piccoli cambiamenti esterni e la rivisitazione del cruscotto la migliorano in modo netto, la precedente mi risulta invece parecchio datata..).
    Il fatto è che la userei quotidianamente e, quindi, qualora il 1800 fosse più parco nei consumi lo preferirei... con la mia Gtv jts faccio i 10/11 col litro e penso che il 2000 t.s. beva un pochino di più.
    Con gli interni in pelle sarebbe fantastica però, volendola al 100% rossa e, quindi, di taglio sportivo, anche col tessuto non sarebbe affato male, a differenza (secondo me) che negli altri colori.
    Una sciocchezza: ma nelle spider del 1999 (anno più anno meno) la strumentazione è di colore rosso come sulla jts del 2004 oppure di quale altro colore? Spero vivamente di si..
    Un salutone e grazie ancora!
    Maurizio

    PS ovviamente se i risparmi eventuali del 1800 venissero compensati dall'impossibilità di iscriverlo anche per i prossimi anni al r.i.a.r., tutte le mie considerazioni perderebbero fondamento...
     
  8. Per la strumentazione Ti metto una foto della mia : è illuminata verde.

    Per i consumi più o meno siamo come il Jts , il 1.8 non penso consumi molto meno.

    Una cosa importante che mi ero dimenticato di scrivere prima , è che la 2^serie 2.0 - V6Turbo e 3.0 V6 aveva gli interni in pelle di serie !!!!

    Solo per la 1.8 erano optional .

    Poi c'erano gli interni particolari a richiesta Red style e Blue style .

    Per il discorso Riar : se la macchina la vuoi acquistare quest'anno devi scegliere per forza la 2.0 , altrimenti devi rimandare al 2009 per vedere la nuova lista chiusa !!!
     

    Files Allegati:

  9. Non direi, con il 2.0 TS se stai rilassato fai anche i 13km/l ;)
     
  10. Ecco le foto degli interni blu della mia 1.8
    Ciao
     

    Files Allegati:

    • foto Spider: 1800 o 2000? - 2
      alfa1.jpg
      Dimensione del file:
      265.8 KB
      Visite:
      162
    • foto Spider: 1800 o 2000? - 3
      alfa2.jpg
      Dimensione del file:
      234.3 KB
      Visite:
      165
    • foto Spider: 1800 o 2000? - 4
      Alfa3.jpg
      Dimensione del file:
      415.8 KB
      Visite:
      165
  11. sceglierei il 2000 cc.........