urto marciapiede con anteriore dx

danielesq

Alfista principiante
28 Novembre 2010
40
3
16
RM
Regione
Lazio
Alfa
33
Motore
1.9 jtd 16v
buongiorno
a seguito di un urto con la ruota anteriore destra su un marciapiede a bassa velocità ho rotto cerchio e pneumatico e piegato il tirante dello sterzo. Sostituite queste componenti, tuttavia la ruota anteriore destra rimane arretrata di circa 2 cm rispetto alla sinistra e la ruota è fuori campanatura (si vede a occhio).
Secondo il gommista responsabile della campanatura scorretta è l 'ammortizzatore piegato; secondo il carrozziere è il fusello in quanto sulle sospensioni a quadrilatero non è l'ammortizzatore a tenere la ruota dritta.
Sempre secondo il gommista responsabile dell'arretramento della ruota è il braccio inferiore (detta a roma ciavatta).
Tuttavia secondo il meccanico tutti i pezzi in questione sono dritti oppure la deformazione non è misurabile a occhio, quindi rischio di sostituire pezzi che in realtà non sono danneggiati.
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,827
3,340
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
buongiorno
a seguito di un urto con la ruota anteriore destra su un marciapiede a bassa velocità ho rotto cerchio e pneumatico e piegato il tirante dello sterzo. Sostituite queste componenti, tuttavia la ruota anteriore destra rimane arretrata di circa 2 cm rispetto alla sinistra e la ruota è fuori campanatura (si vede a occhio).
Secondo il gommista responsabile della campanatura scorretta è l 'ammortizzatore piegato; secondo il carrozziere è il fusello in quanto sulle sospensioni a quadrilatero non è l'ammortizzatore a tenere la ruota dritta.
Sempre secondo il gommista responsabile dell'arretramento della ruota è il braccio inferiore (detta a roma ciavatta).
Tuttavia secondo il meccanico tutti i pezzi in questione sono dritti oppure la deformazione non è misurabile a occhio, quindi rischio di sostituire pezzi che in realtà non sono danneggiati.

Per dare un giudizio bisognerebbe avere i pezzi in mano, purtroppo per te ho l'impressione che siano danneggiati ambedue i componenti, l'ammortizzatore per la campanatura e il trapezio per l'arretramento.
 

danielesq

Alfista principiante
28 Novembre 2010
40
3
16
RM
Regione
Lazio
Alfa
33
Motore
1.9 jtd 16v
Per dare un giudizio bisognerebbe avere i pezzi in mano, purtroppo per te ho l'impressione che siano danneggiati ambedue i componenti, l'ammortizzatore per la campanatura e il trapezio per l'arretramento.
Ritieni sia l'ammortizzatore responsabile della campanatura? e non il fusello?
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,827
3,340
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Ritieni sia l'ammortizzatore responsabile della campanatura? e non il fusello?
E' difficile stabilirlo avendo l'auto sottomano, a distanza è impossibile dare una risposta sicura.

Io andrei per gradi sostituendo il trapezio, sistemando l'arretramento della ruota...
 

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
1,745
236
116
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Ciao, caspita però una bella botta..
..se guardi un disegno con lo schema della sospensione della 156 vedi che
l'ammortizzatore è abbastanza svincolato dai braccetti, lavora solo a compressione
( "quasi" "solo", per spaccare il capello, in basso ha un minimo di vincolo doppio
sul braccio inferiore, ma è ancora molto poco), non è in grado di sviluppare forze laterali
dove si collega, non è responsabile o in grado di spostare/determinare la posizione della ruota,
ma in teoria gestisce solo l'escursione verticale della sospensione;
penso puoi metterlo in coda ai sospettati

così alla cieca scommetterei anche io sulla culla piegata,
cioè si potrebbe essere aperta verso l'esterno o chiusa verso il centro auto
di almeno 1 cm su uno dei due fissaggi del braccetto, la spiegazione di Paperinik ha senso,
se non ci sono grinze evidenti ad occhio sullo scatolato perchè magari la curvatura è stata "dolce",
per accorgersene serve mettere l'auto sul ponte e fare un po' di misurazioni di simmetria dx/sx
con un metro a nastro, visto che si parla di un paio di cm alla ruota potrebbero bastare
questi strumenti alla buona e qualche minuto di pazienza del meccanico o tua per trovare l'asimmetria;
se trovate una curvatura, in teoria il pezzo sarebbe da cambiare per averla di nuovo dritta e al100% di resistenza,

..poi in pratica forse un artigiano con un buon occhio e la cassetta portatile di utensili ad espansione idraulica da carrozziere potrebbe fare la magia nel tempo di una pausa pranzo
..oltre a far risparmiare molto tempo e spese..
..rimettere tutto giusto quasi al millimetro senza smontare niente,
e con resistenza meccanica della culla ancora vicina al nuovo se piegatura era limitata..

..lo scrivo solo per cazzeggio e perchè a me piace un mondo raddrizzare scocche
con quella cassetta e qualche appoggio di legno adatto per non "segnare" il metallo,
qualche volta (fortunata) ci ho salvato dei musi auto o dei bagagliai,
senza poi necessità ne di carrozziere ne di nuova vernice
(magari una volta rimessi in riga i lamierati poi si deve mettere mano 'solo' a fanali,
mascherine, radiatori, paraurti, etc..ma comunque poi tutto gasato e soddisfatto..
vabbè le soddisfazioni da hobbysti quando impari a fare qualcosa di nuovo)..
..però chiunque meno fissato di esperimenti e più cautelativamente e giustamente
ti dirà "non si raffazzona niente, metti tutto nuovo" ;)

come secondo sospettato ti direi il fusello, anche lui potrebbe spiegare entrambi i difetti,
arretramento e geometria, però mi pare che per dare uno spostamento di ben 2cm alla ruota,
nonostante poco sotto sia vincolato allo snodo del braccetto inferiore, il fusello dovrebbe
avere una piega nel mezzo molto forte, quasi a ginocchio, visibile non appena tolta la ruota;

stavo per mettere per primo o secondo sospettato il braccio inferiore,
poi ho visto che su questa auto non è stampato ma è invece una fusione così massiccia
che potrebbe piegare prima il fusello che collega braccio inferiore e superiore,
o magari appunto la culla inferiore di fissaggio del braccetto alla scocca se questa
fosse (volutamente da progetto) un po' cedevole in caso di urti,
però insomma alla fine, andando per esclusione, se non trovi niente altrove,
toccherà verificare anche il "massiccio" braccetto inferiore,

in particolare se guardi il braccetto inferiore, è si massiccio,
però si restringe vicino ai due fulcri lato scocca,
specie il fulcro posteriore è più lungo e sottile, forse è stato progettato
per essere il punto del braccetto che cede in maniera programmata,
potrebbe essersi piegato su questi fulcri, nel caso si dovrebbe notare
la forma un po diversa dal gemello sul lato opposto e il suo sineblock
di fissaggio alla culla in posizione ruotata/forzata, non più in asse;
,,prima che mi fraintenda qualcuno:
se si fosse piegato il braccetto non è più riutilizzabile
( forse salvo in tempo di economia di guerra senza ricambi disponibili..
cose assurde, di fantasia, da film di serie z , come se un anno per mesi
non si trovasse alcol o mascherine ;) )
se raddrizzi una fusione del genere il metallo quasi si snerva,
si indebolisce, e se è ghisa si rischia pure una cricca

per ultimo, quasi impossibile, il braccetto superiore,
è in una pozione alta dove la leva lunga del fusello molto difficilmente
può avergli trasferito abbastanza forza da piegarlo, ha pure una forma corta e robusta,
però magari potrebbe essersi rotto sugli attacchi al telaio,
tipo che ha spaccato uno dei due sostegni (è realizzato in alluminio?) ed ora sta ruotando
fissato solo sull'altro e in posizione innaturale (al punto da modificare la posizione ruota),
una ispezione visiva con una torcia per controllare che sia tutto di un pezzo ti toglie il pensiero,
anche se al 99% un primo controllo visivo di sicurezza di tutti i pezzi lo ha già fatto il gommista

..per natale..se non sapete cosa regalare a compagna, figlio, fratello, suocera, collega..
cassetta da carrozziere e non sbagliate :)
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: marioddm

danielesq

Alfista principiante
28 Novembre 2010
40
3
16
RM
Regione
Lazio
Alfa
33
Motore
1.9 jtd 16v
Ciao, caspita però una bella botta..
..se guardi un disegno con lo schema della sospensione della 156 vedi che
l'ammortizzatore è abbastanza svincolato dai braccetti, lavora solo a compressione
( "quasi" "solo", per spaccare il capello, in basso ha un minimo di vincolo doppio
sul braccio inferiore, ma è ancora molto poco), non è in grado di sviluppare forze laterali
dove si collega, non è responsabile o in grado di spostare/determinare la posizione della ruota,
ma in teoria gestisce solo l'escursione verticale della sospensione;
penso puoi metterlo in coda ai sospettati

così alla cieca scommetterei anche io sulla culla piegata,
cioè si potrebbe essere aperta verso l'esterno o chiusa verso il centro auto
di almeno 1 cm su uno dei due fissaggi del braccetto, la spiegazione di Paperinik ha senso,
se non ci sono grinze evidenti ad occhio sullo scatolato perchè magari la curvatura è stata "dolce",
per accorgersene serve mettere l'auto sul ponte e fare un po' di misurazioni di simmetria dx/sx
con un metro a nastro, visto che si parla di un paio di cm alla ruota potrebbero bastare
questi strumenti alla buona e qualche minuto di pazienza del meccanico o tua per trovare l'asimmetria;
se trovate una curvatura, in teoria il pezzo sarebbe da cambiare per averla di nuovo dritta e al100% di resistenza,

..poi in pratica forse un artigiano con un buon occhio e la cassetta portatile di utensili ad espansione idraulica da carrozziere potrebbe fare la magia nel tempo di una pausa pranzo
..oltre a far risparmiare molto tempo e spese..
..rimettere tutto giusto quasi al millimetro senza smontare niente,
e con resistenza meccanica della culla ancora vicina al nuovo se piegatura era limitata..

..lo scrivo solo per cazzeggio e perchè a me piace un mondo raddrizzare scocche
con quella cassetta e qualche appoggio di legno adatto per non "segnare" il metallo,
qualche volta (fortunata) ci ho salvato dei musi auto o dei bagagliai,
senza poi necessità ne di carrozziere ne di nuova vernice
(magari una volta rimessi in riga i lamierati poi si deve mettere mano 'solo' a fanali,
mascherine, radiatori, paraurti, etc..ma comunque poi tutto gasato e soddisfatto..
vabbè le soddisfazioni da hobbysti quando impari a fare qualcosa di nuovo)..
..però chiunque meno fissato di esperimenti e più cautelativamente e giustamente
ti dirà "non si raffazzona niente, metti tutto nuovo" ;)

come secondo sospettato ti direi il fusello, anche lui potrebbe spiegare entrambi i difetti,
arretramento e geometria, però mi pare che per dare uno spostamento di ben 2cm alla ruota,
nonostante poco sotto sia vincolato allo snodo del braccetto inferiore, il fusello dovrebbe
avere una piega nel mezzo molto forte, quasi a ginocchio, visibile non appena tolta la ruota;

stavo per mettere per primo o secondo sospettato il braccio inferiore,
poi ho visto che su questa auto non è stampato ma è invece una fusione così massiccia
che potrebbe piegare prima il fusello che collega braccio inferiore e superiore,
o magari appunto la culla inferiore di fissaggio del braccetto alla scocca se questa
fosse (volutamente da progetto) un po' cedevole in caso di urti,
però insomma alla fine, andando per esclusione, se non trovi niente altrove,
toccherà verificare anche il "massiccio" braccetto inferiore,

in particolare se guardi il braccetto inferiore, è si massiccio,
però si restringe vicino ai due fulcri lato scocca,
specie il fulcro posteriore è più lungo e sottile, forse è stato progettato
per essere il punto del braccetto che cede in maniera programmata,
potrebbe essersi piegato su questi fulcri, nel caso si dovrebbe notare
la forma un po diversa dal gemello sul lato opposto e il suo sineblock
di fissaggio alla culla in posizione ruotata/forzata, non più in asse;
,,prima che mi fraintenda qualcuno:
se si fosse piegato il braccetto non è più riutilizzabile
( forse salvo in tempo di economia di guerra senza ricambi disponibili..
cose assurde, di fantasia, da film di serie z , come se un anno per mesi
non si trovasse alcol o mascherine ;) )
se raddrizzi una fusione del genere il metallo quasi si snerva,
si indebolisce, e se è ghisa si rischia pure una cricca

per ultimo, quasi impossibile, il braccetto superiore,
è in una pozione alta dove la leva lunga del fusello molto difficilmente
può avergli trasferito abbastanza forza da piegarlo, ha pure una forma corta e robusta,
però magari potrebbe essersi rotto sugli attacchi al telaio,
tipo che ha spaccato uno dei due sostegni (è realizzato in alluminio?) ed ora sta ruotando
fissato solo sull'altro e in posizione innaturale (al punto da modificare la posizione ruota),
una ispezione visiva con una torcia per controllare che sia tutto di un pezzo ti toglie il pensiero,
anche se al 99% un primo controllo visivo di sicurezza di tutti i pezzi lo ha già fatto il gommista

..per natale..se non sapete cosa regalare a compagna, figlio, fratello, suocera, collega..
cassetta da carrozziere e non sbagliate :)
Ho letto solo ora. Ho cambiato fusello e non ho risolto nulla ma potresti essere l unico al mondo che mi può aiutare. Ho parlato con gommisti meccanici e carrozzieri. Ti ho scritto in privato
 
Ultima modifica:

Doc156

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
13 Maggio 2013
601
544
139
GE
Regione
Liguria
Alfa
159
Motore
2.0 Jtdm 170
Altre Auto
Fiat 128 1.1CL
Scusa, @danielesq è da dicembre che hai la macchina storta e non sei riuscito a risolvere? Scusa la domanda, ma per "bassa velocità" cosa intendi? Per fare un danno del genere era "velocità bassa curvatura" ;););) io cannonate ne ho date in 302k km ma danni del genere... mai :)

A parte tutte le battute, parlare (con meccanici, gommisti, carrozzieri) è un conto, mettere la macchina sul ponte e fare un controllo alle geometrie fatto bene è un altro...
 

danielesq

Alfista principiante
28 Novembre 2010
40
3
16
RM
Regione
Lazio
Alfa
33
Motore
1.9 jtd 16v
Scusa, @danielesq è da dicembre che hai la macchina storta e non sei riuscito a risolvere? Scusa la domanda, ma per "bassa velocità" cosa intendi? Per fare un danno del genere era "velocità bassa curvatura" ;););) io cannonate ne ho date in 302k km ma danni del genere... mai :)

A parte tutte le battute, parlare (con meccanici, gommisti, carrozzieri) è un conto, mettere la macchina sul ponte e fare un controllo alle geometrie fatto bene è un altro...
Ciao Doc. Mi sono espresso male. E stata messa sul ponte di meccanico carrozziere e gommista. Nessuno vede niente di anomalo. Andavo a 20 all ora ma la gomma ha toccato sul lato ed e scoppiata subito e quindi il cerchio si e preso tutto l urto e l ha trasmesso al telaio. Fai conto che si e spaccato anche il fermo dello sportellino del posacenere
 
  • Like
Reactions: Doc156

Doc156

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
13 Maggio 2013
601
544
139
GE
Regione
Liguria
Alfa
159
Motore
2.0 Jtdm 170
Altre Auto
Fiat 128 1.1CL
Ok,
il gommista dice che l'ammo non ha la responsabilità di "tenere la ruota dritta", ma se l'ammo è piegato la ruota va indietro, eccome.
Come è messo il duomo ?
 
  • Like
Reactions: danielesq

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente