159 2.4 2008 - Problema impianto di raffre motore!

Discussione in 'JTDm' iniziata da Femm, 31 Luglio 2015.

  1. Buongiorno a tutti,
    premetto di aver cercato e letto altre discussioni, ma non ho trovato risposte al mio problema. Come da titolo, la mia 159 è da un po' che soffre di un problema all'impianto di raffreddamento, in pratica rabbocco la vaschetta a livello max, ma dopo un centinaio di km, apro il cofano ed è vuota. Aprendo il tappo, sento che sfiata, (quindi è in pressione) e man mano che l'aria esce, sale il liquido di raffreddamento al suo interno. L'ho portata dal meccanico, il quale non ha trovato nulla di anomalo, tranne un tubo lento che ha subito sistemato. Stamattina riapro il cofano e di nuovo lo stesso problema, premetto che non trovo macchie a terra, l'auto va bene, non fa fumo e la temperatura è sempre sui 90° fissi.
    Stavo pensando ad un trafilamento nella guarnizione della testata, ma in quel caso l'acqua la dovrebbe "sputare" fuori, non succhiarsela, o almeno dovrei avere qualche sintomo, tipo fumo bianco o olio annacquato, ma niente.. l'auto va.. e va anche bene...


    a qualcuno è mai capitato una situazione del genere?


    Grazie!
     
  2. Sto caricando...


  3. Il rabbocco lo fai a motore freddo, vero?

    Il tappettino è asciutto?

    Comunque non è matematico che l'acqua non possa entrare in camera di scoppio, dipende dalle condizioni della guarnizione della testata.

    :ernaehrung004:
     
  4. Ciao,
    si il rabbocco l'ho fatto stamattina prima di partire. Oggi nell'ora di pausa l'ho messa in moto, per capire se potrebbe essere la termostatica, ho tolto il tappo dalla vaschetta, e come al solito ha sfiatato, poi man mano che il motore si riscaldava, si è alzato il livello. Dopo circa 10min. si è accesa la prima ventola, e la vaschetta ha trasbordato, buttando fuori un bel po' di acqua. Dopo altri 5min. si è accesa la seconda ventola, ma il livello dell'acqua era stabile, ho fatto passare altri 8/10min. ma le ventole non si sono spente, continuavano a girare ed infine ho spento la macchina, per evitare di far danni.
    Da come si comporta, sembra che la termostatica o non apra o viceversa non chiuda.

    che ne pensate?

    Saluti
     
  5. Io ripartirei da zero.... ad auto fredda rabbocco fino a livello massimo, controllo a caldo a temperatura di regime.

    Senza aprire il tappo verifica del livello e controllo se i manicotti in gomma (soprattutto quello che va al radiatore) siano visibilmente deformati (gonfi).

    Verifica il termometro liquido raffreddamento che non sia in zona rossa.

    Per quanto riguarda il mancato spegnimento delle ventole... non è che avevi il clima acceso?

    :ernaehrung004:
     
  6. No, clima spento.. ma comunque, compro la termostatica e sostituisco tutto, mal che vada ho un pezzo nuovo montato.
     
  7. l'ultima distribuzione quanto tempo fa l'hai fatta sostituire?

    secondo me è la pompa dell'acqua che perde, ed avendo il carter di protezione anche sotto al motore

    non riesci ad accorgerti di eventuali chiazze a terra.

    fai vedere se dove c'è la pompa dell'acqua c'è qualche chiazza colorata.
     
  8. Buona sera penso che sia il termostato si no e la guarnizione della pompa di acqua..se non ci sono delle perdite allora può essere la vite dello spurgo che non fa il suo lavoro.
     
  9. La distribuzione l'ho fatta a 135.000km, ora sono a 185.000.. Quindi non credo sia la pompa, ovviamente cambiai tutto. Io penso alla termostatica, perché mi ha insospettito il fatto che le ventole, una volta partite, non si spengono più. L'ho già ordinata costo 50€, almeno così mi levo il dubbio, poi... Se il problema non si risolve, mi preoccuperò ancor di più.