Alfa 155 super 2.0 16v t.spark minimo irregolare. RISOLTO ! (a costo zero )

Discussione in 'Twin Spark' iniziata da cla_155super, 22 Gennaio 2010.

  1. Ciao a tutti amici alfisti . Non so quanti di voi si ricorderanno che da quando ho acquistato l'auto , poco più di un anno fà , ho sempre avuto problemi di minimo irregolare nella marcia in colonna nel traffico . Il minimo ad ogni cambio marcia scendeva repentinamente a 700 giri con vibrazioni del motore e poi risaliva velocemente a 1100 per poi stabilizzarsi a 850 circa . Con il clima attaccato poi era ancora peggio !

    Beh ... dopo aver sostituito :

    Sonda Lambda ( vabbè il diagnostico la dava mezza morta )

    Sensore temperatura aria

    Sensore temperatura acqua motore sul termostato ( il diagnostico dava problemi anche lì )

    Debimetro ( su consiglio sciagurato del meccanico Alfa Romeo )

    Regolatore minimo giri ( su consiglio sciagurato del meccanico Alfa Romeo )

    Termostato ( ok era rotto e l'auto non andava in temperatura e la centralina arricchiva ed anticipava troppo )

    Candele ( su consiglio sciagurato del meccanico Alfa Romeo )

    Insomma dopo circa 650 euro di spesa mi ritrovavo al punto di prima .

    Per carità l'auto andava molto meglio specialmente dopo il cambio del termostato ( ovvio ! ) ma il minimo sempre ballerino nella marcia in fila con altri veicoli . Un fastidioooooo !! :mad:

    Beh l'altra settimana mi sono detto "basta ! ora prendo il toro dalle corna ossia smonto il corpo farfallato e guardo bene se ci sono cricche nel metallo , perdite , trafilaggi o quant'altro ! ".

    Appena stacco i vari tubi dal corpo farfallato mi accorgo subito che c'è qualcosa che non mi convince nella valvola del ricircolo vapori olio , quella che si smonta con una chiave del 19 ed è posizionata sopra il corpo farfallato vicino all'attuatore del minimo .

    La svito e mi sembra troppo lenta .

    La smonto . Per farlo bisogna deformare con un cacciavite a taglio medio-piccolo la rondella in ferro dolce che tiene la valvola stessa .

    Esce fuori la valvola metallica a forma di fungo e una molla .

    La funzione di questa valvola è di chiudersi al minimo quando nel corpo farfallato vi è una pressione negativa ( vuoto ) e si apre nel rilascio gas . La molla di contrasto era abbastanza schiacciata ( sfido io , dopo 14 anni !!! ) . La allungo un pochettino a mano , rimonto la valvola e la rondella di tenuta ( da rispianare a dovere con attenti colpetti di martello piccolo + punteruolo a punta piatta ) .
    Rimonto il tutto e provo l'auto . Leggermente troppo accelerata in rilascio .
    Rismonto la valvola e comprimo la molla ( torcendola in senso orario ) ottenendo una lunghezza a riposo più corta di 2mm .

    Ora l'auto è perfetta !!!

    A quanto ho capito ( e c'ho provato ) non si può completamente escludere quella valvola perchè in pratica stabilizza le pressioni nel corpo farfallato contribuendo a stabilizzare il minimo che poi viene ulteriormente regolato dall'attuatore del minimo giri .

    A parte il fatto che mi spiegava il meccanico il ricircolo vapori dell'olio ha una funzione lubrificante per il corpo farfallato stesso ma anche per le valvole di aspirazione ... anche se periodicamente va pulito !

    Insomma questa "trovata" per stabilizzare il minimo l'avevo vista una volta solo sugli scooterini 2 tempi modificati allorchè si metteva un soffietto in gomma derivato dal collettore di aspirazione e infatti esso , al minimo , si estendeva e si contraeva compensando , di fatto , le onde di pressione nel collettore stesso . Nel due tempi sono molto evidenti visto che non vi sono valvole meccaniche vere e il tutto è regolato dal pistone . Ma evidentemente anche nei quattro tempi servono a qualche cosa ..

    Mi rimane il rammarico di aver cambiato candele debimetro e attuatore del minimo che non c'entravano nulla ... però come al solito io non butto mai i pezzi vecchi a meno che non sia materiale di consumo tipo i freni . Così ora ( facciamo le corna ) ho i pezzi di ricambio se qualcuno di questi componenti dovesse funzionare male e ho già un cambio candele visto che quelle vecchie avevano fatto "solo" 40.000 km e durano 100.000 .

    In definitiva cari amici alfisti , se avete come me problemi di minimo nella marcia in colonna nel traffico date una bella pulita al corpo farfallato e una stiracchiata alla molla della valvola ricircolo vapori dell'olio ... magari risparmiate i soldi che hanno fatto spendere a me .

    Inutile aggiungere che ora che la mia 155 và così bene con il minimo così regolare posso godermi il clima sempre attaccato anche d'inverno e mi sono RI-INNAMORATO della mia auto !

    Ciao
     
    A kormrider e marcorh piace questo messaggio.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Opinioni Alfa 155 1.8 Twin Spark Twin Spark 18 Maggio 2019
    Alfa 155 1.8 8V Circuito di raffreddamento Twin Spark 4 Maggio 2018
    Alfa 155 1.8 TS 126CV motore fiacco Twin Spark 24 Gennaio 2017

  3. Mi pare che ci siano tutti i presupposti per cambiare meccanico! :D:rolleyes:

    :decoccio:

    :decoccio:
     
  4. Ah ah , dici ?? In effetti ho preferito farmi il lavoro da me ... :D
     
  5. bravo,è inutile sè vuoi una cosa fatta bene te la devi fare da solo!;)quando puoi metti una foto illustrando dove si trova questa molla?
     
  6. Potevi illustrare tutto con delle foto peccato...comunque pure io ho risolto così tempo fa,specialmente a freddo il minimo era irregolare poi dopo una bella pulita e la valvola andava una bellezza e pure io come te cambiai candele debimetro bobine e la centralina modulo di accensione :-(