Le cause dell'inquinamento da polveri

Discussione in 'Ecologia' iniziata da ziopalm, 4 Aprile 2019.

  1. vista la sempre maggiore proliferazione di post moralistici atti a portare l'attenzione sul problema ambientale in discussioni anche tecniche ma che di fatto si rivelano degli atti di disturbo verso chi discute di altro visti disattesi gli inviti ad aprire una discussione in merito da parte di costoro si professano fautori del "respirar bene" la apro io...
    lo spunto me l'ha dato un articolo apparso su larepubblica.it nel quale si riporta uno studio dell'università sacro cuore di milano e brescia nel quale si scrive che inquinerebbe di più friggere una cotoletta che un'auto E0...
    incuriosito e incredulo cerco qst articolo (che riporto La cotoletta? Inquina più di un’auto “Euro 0” ) e ne trovo un altro sempre di detta università (un pò datato ad onor del vero) nel quale uno studio evidenzia che le emissioni delle auto (allora) non erano sufficienti a giustificare i livelli di inquinamento ma che le cause vadano ricercate altrove...
    qst l'articolo
    Pm10, una boccata di ossigeno
    si evidenzia altresì che ad essere molto dannoso per la salute non è tanto il pm10 quanto il pm2,5 o più fine quindi con diametro inferiore a 2,5 millesimi di millimetro...
    ognuno è libero di pensarla come meglio crede però sarebbe opportuno evitare di additare gli altri come avvelenatori se poi la realtà non è proprio come la veniamo a dipingere in forum...
     
    A Morga190, CristianZio77, tatolopez e ad altre 8 persone piace questo elemento.
  2. Il problema è che la cotoletta non può essere tassata e tartassata come gli automobilisti, quindi non importa a nessuno....
     
    A CristianZio77, leoben, MPP e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  3. giovà i fritti fanno male anche e forse più per altro che non per l'inquinamento ma il punto è che venire in forum motoristico e additare gli utenti quali causa dell'inquinamento non mi pare tanto corretto soprattutto quando ci sono studi che dimostrano altro

    oh a proposito giovà
    domenica salvo buon tempo c'è un raduno a sant'antimo..
     
    A CristianZio77, kormrider e alfiere 94-10 piace questo elemento.
  4. Ma non lo si deve alla gente che il PM2,5 è più deleterio perché può arrivare persino a livello DNA e comunque riesce facilmente a penetrare le normali difese e filtri del nostro apparato respiratorio. Per assurdo erano meno pericolosi vecchi propulsori diesel senza common rail e senza filtri.
     
    A CristianZio77, kormrider, alfiere 94-10 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. Pero penso che lo studio sia stato fatto per un euro 0 benzina vero?

    Comunque siamo su un forum di Auto e quindi anche di meccanica, è come andare sul forum di caccia e pesca e dire che gli animali sono esseri viventi come noi e non vanno uccisi.
    Ora che esitano le fazioni ambientaliste e animaliste è un dato di fatto ed è anche giusto che ci siano , però scatenare una guerra su un forum a colpi di tastiera è inutile serve solo a creare casino quindi anche se avete il manico della ragione meglio evitare.
    I veri ambientalisti si vedono dai loro gesti e non dalle parole,non e che mi vieni a scrivere qui di non mappare per esempio e poi dal finestrino butti i fazzolettini .

    Comunque la cotoletta e in genere fritto mangio quasi mai e non ho un euro 0
     
    A kormrider, Ro60, merk e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Ciao a tutti, vai a dirlo a mia madre che il fritto fa male, se ci prende frigge pure a noi. :backpain-
     
    A VURT, BluByte, broken e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  7. Se si tratta di calamaro si fa un eccezzione non me ne vogliano gli animalisti
     
    A merk e kormrider piace questo messaggio.
  8. Diciamo che la rete è vasta e se si cerca si trova tutto e il contrario di tutto, anche che gli asini volano.
    Contestualizzare e andare oltre ai titoli ad effetto richiede capacità di analisi e di comprensione che non sono da tutti.
    Nell'articolo postato si fa riferimento all'inquinamento casalingo, ovvero di un ambiente piccolo e con scarso ricambio, non dell'inquinamento urbano.
    Le auto emettono una serie di inquinanti (il 99% dei quali abbattuti dai catalizzatori) nei quali il PM è solo uno dei tanti.
    Per inciso, le auto senza FAP emettono sia PM10 sia PM2,5.
     
    A Morga190 e Ro60 piace questo messaggio.
  9. e che adesso il moralizzatore mi venisse pure a dire che non so leggere o che non capisco qll che leggo mi mancava... ma tant'è quando uno si crede chissà chi a buttar merda sugli altri è un attimo.....
    va notato che la mia capacità di comprensione non faglia quando invece leggo il secondo articolo dato che sua moralità non dice niente in merito....
     
    A tatolopez, merk, alfiere 94-10 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  10.  
    A VURT, BluByte e alfiere 94-10 piace questo elemento.