Requisiti asi per 156 del 1998

Discussione in 'ASI' iniziata da chefruggi, 9 Ottobre 2016.

  1. Salve a tutti, spero di aver scritto nello spazio giusto
    Ho cercato altre discussioni al riguardo ma non riesco ad avere una risposta esatta.

    Possiedo una Alfa 156 1.8 TS immatricolata nel 1998
    Ho i requisiti per iscriverla come auto d'interesse storico?
    Se no, qual'è la data esatta in cui avrò i requisiti?


    *so bene che deve avere 20 anni dall'anno di "costruzione" ma ho sentito parlare di formule junior
    *vorrei capirne di più tra ASI e RIAR (sono un novellino)

    Grazie in anticipo
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Decisione, Asi o Riar??? ASI 26 Novembre 2018
    Assicurazione, iscrizione asi e trapasso ASI 10 Novembre 2016
    Provvisorio ASI ASI 31 Marzo 2016

  3. Iscrizione ASI solo dopo i 30 anni.

    Per adesso nulla da fare purtroppo.

    Il registro del RIAR ammette solo alcune 156 tra le quali:

    - 156 2.5i V6 24V

    - 156 2.5i V6 24V Sportwagon

    - 156 GTA 3.2 V6 24V

    - 156 GTA 3.2 V6 24V Sportwagon

    - 156 1.9 JTD (solo esemplari prodotti fino al 31-12-1998)

    - 156 2.4 JTD (solo esemplari prodotti fino al 31-12-1998)

    - Crosswagon 1.9 JTD 16V Q4

    E comunque l'iscrizione al RIAR prevede dei notevoli vantaggi solo ed esclusivamente se si è residenti in Regione Lombardia.

    Per le Alfa 156 Twin Spark
    E per le successive versioni siano esse 2.0 Jts che jtd immatricolate dopo il 31.12.1998 non c'è nulla da fare.
     
  4. É sicuro dopo "30" anni?
    La mia é immatricolata prima del 12/98.
    Esattamente Giugno 1998
     
  5. #4kormrider,9 Ottobre 2016
    Ultima modifica: 9 Ottobre 2016
    Assolutamente si.

    Iscrizione ASI

    Purtroppo non c'entra niente l'anno di immatricolazione specialmente per le versioni Twin Spark... dato che non sono catalogate come vetture di interesse storico.

    Compra un 2.5 V6 (specialmente se risulti residente in Lombardia)
     
    A chefruggi piace questo elemento.
  6. Scusa Kormrider , ma stai facendo un po' di confusione tra iscrivibilità e benefici fiscali dando delle informazioni NON corrette ....

    Per l'ASI bastano assolutamente i 20 anni , quindi nel 2018 quella 156 del 1998 potrà essere iscritta ( rilascio del Certificato di Rilevanza Storica ) , stessa cosa per il R.I.A.R.

    Se invece parliamo di agevolazione fiscale per tassa di proprietà sono necessari i 30 anni in quasi tutte le Regioni d'Italia ad esclusione ( per il momento ) di Lombardia-Veneto-Emilia Romagna .....sconti in alcune altre regioni
     
    A Melo81 piace questo elemento.
  7. Grazie dell’informazione
     
  8. Possiedo una 156 2.0 twinspark del maggio 1998.
     
  9. Di norma deve avere 20 anni compiuti
    Ovvero da giugno 2018 é possibile iniziare la procedura di iscrizione quale auto di interesse storico....
    Come detto, solo Emilia e Lombardia hanno benefici fiscali (tassa di circolazione in vece della tassa di possesso) se sei iscritto ad un club di auto storiche e se l'auto ha la tessera ASI....
    Alcune assicurazioni introducono benefici anche su queste auto di interesse storico, ma devi cercarle....con la lanterna!
     
  10. Confermo ed approvo....
    potevi iniziare anche prima dei 20anni (per superare i tempi dei 6-9 mesi...e fare la verifica con l'età compiuta) a fare la procedura per la certificazione ASI, chiamata in gergo omologazione ASI, quella con verifica e targa in ottone per intenderci. Ti consiglio questa invece della sola iscrizione all'ASI. Questo perchè già ti dà la possibilità di risparmiare qualche euro nell'assicurazione che accettano l'omologazione a 20 anni.
    VEDI Per Te Sicuro
    Anche se per il bollo.. dobbiamo soffrire fino ai 30anni.
    N.B. per avere la certificazione non è così semplice come la sola iscrizione. Non tanto perchè devi avere la macchina in ordine per la verifica, ma questo si presume che già di tuo la mantenga per il tuo piacere, ma perchè devi essere iscritto ad un Club federato ASI e fare la pratica tramite loro. Al momento che di farai l'assicurazione agevolata presso il gruppo che ho postato il link... ti chiederanno la scansione del tuo tesserino.. per testare la tua passione ed evitare furbetti di turno.
    Facci sapere cosa farai...e posta la foto della tua 156...qui siamo tutti affamati...
     
  11. E di norma, l'iscrizione ad un club associato ASI costa 200 euro il primo anno, come prima iscrizione, e poi ogni anno 100euro
    Di buono c'è che ti spediscono ogni mese la rivista "La Manovella", il giornale ufficiale dell'ASI
    Ci sono anche altre convenzioni con artigiani e addetti del settore come sconti...ecc.ecc..
    Tutto sommato quello che risparmi é circa la differenza di prezzo dell'assicurazione meno 100 euro (sarebbero 60, visto che hai un abbonamento alla rivista)
     
    A Rosario M piace questo elemento.