Giulia Q2 sulla neve - Mie impressioni

ciomauro

Alfista Megalomane
8 Aprile 2018
9,381
1
10,574
174
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Finalmente ho provato la Glulia sulla neve.
L'ho provata in due giornate in cui, ad onor del vero, non è nevicato molto ma uno strato di neve di alcuni cm in terra c'era.
Premetto che una delle cose che temevo di più era una difficoltà di guida sulla neve, dato che l'unica mia altra esperienza di trazione posteriore su neve risale a molti anni fa con un BMW 735 che era risultato totalmente inguidabile anche su strada dritta.
Devo dire che con Giulia sono stato felicemente sorpreso di trovare un ottimo comportamento sulla neve, tanto da non farmi rimpiangere per niente le mie precedenti trazioni anteriori. La macchina manteneva un'ottima direzionalità e non si scomponeva più di tanto (nei limiti ovviamente di una guida su neve).
Ho provato in uno spiazzo innevato a fare qualche prova e l'auto è sempre risultata molto controllabile anche quando perdeva (inevitabilmente) aderenza.
I controlli elettronici intervengono e la cosa si sente, ma devo dire che intervengono "nel modo giusto". Di sicuro la macchina sarebbe meno guidabile con i controlli esclusi (memore dell'esperienza BMW).
La modalità migliore, a mio giudizio, è la A. Anche in partenza dalle prove fatte in A il comportamento è migliore: dove in D restava quasi ferma, se non proprio piantata, in A si muoveva e riusciva a partire. Ho avuto la netta impressione che in A ci sia una migliore gestione della partenza su fondi scivolosi (quindi nell' "Advanced Efficiency" direi che c'è parecchio del "vecchio" "All weather"). Sconsigliata la modalità D.
Questo ottimo comportamento sulla neve deriva, a mio giudizio, dall'ottima ciclistica e dal peso contenuto ottimamente distribuito, oltre che da un buon aiuto "elettronico".
Quindi a mio giudizio direi promozione piena sulla neve (in attesa di fare prove con nevicate più consistenti).
Preciso che monto le Pirelli All Season di primo equipaggiamento.
 
Pezzo notevole di giornalismo tecnico
:true-story:
 
Altra nevicata e altra prova. Non posso che confermare le ottime impressioni già avuta nella precedente prova. Con la neve l'invasività dei controlli elettronici è evidente , ma non è detto che sia un male se il fine è quello di mantenere l'auto in strada. Volendosi divertire un po' sarebbe stato meglio riuscire ad escluderli Però anche così qualche giochetto si riesce a fare: su uno spiazzo innevato giocando un po' sono riuscito a fare un po' di drift e a far derapare l'auto a compasso sulle ruote anteriori . Comunque è straordinario il controllo che si ha del mezzo anche in queste situazioni, con poche aggiustate di freno acceleratore o sterzo si rimette l'auto sempre in linea in modo molto immediato e direi anche semplice.
Se qualcun altro vuole dire qualcosa in merito a proprie esperienze sulla neve , sarebbe cosa gradita ed anche interessante perché la guida sulla neve è sempre stata un tallone d'Achille per le trazioni posteriori . Ma sembrerebbe di no per la Giulia ;)
 
Dovrebbero prendere questo articolo e usarlo per fare le pubblicità.
così magari la gente si rende conto che la tecnologia non è solo 300 display in una macchina

scusate l'OT

Sono d'accordo, ma quanti potenziali clienti sarebbero in grado di apprezzare?
 
Non so io ho sempre guidato TP e sulla neve ha sempre staccato tutti i controlli, e questa cosa mi manca per divertirmi.
Per il resto, con le moderne gomme invernali nella misura "stretta" (posteriori 225), se la cavano tutte bene, dalle BMW alle Mercedes.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Mauro ma hai le scarpe giuste??